Archivi tag: naruto 639

Akira, salva Obito

639-obito-naruto-tetsuo-akira

 

Capitolo 639. Obito assorbe Juubi, diventandone lo jinchuuriki, ma a quanto pare il potere di Juubi è troppo grande per poter essere contenuto e controllato. Dopo un breve combattimento Obito crolla a terra, incapace di mantenere una forma stabile del suo corpo. Non è nemmeno chiaro se a governare il suo corpo sia ancora la sua medesima volontà, oppure quella di Juubi abbia avuto il sopravvento. Tutto questo non vi ricorda Tetsuo, quando comincia a perdere il controllo sul proprio potere e di conseguenza sul proprio corpo? Kishimoto d’altronde si è già dichiarato come appassionato dell’opera di Katsuhiro Ōtomo, dandone prova omaggiando l’autore anche in altre occasioni

Le analogie nello specifico sono molteplici: l’utilizzo del potere acquisito fa perdere il controllo dello stesso, il combattimento danneggia il corpo rendendo impossibile mantenere una forma stabile, il corpo diventa malleabile e ogni sua parte può agire per conto proprio.

Annunci

Naruto in pillole – Capitolo 639

639-sasunaru

Dio-Obito squadra le zanzare che ha di fronte, lui che ora ha i capelli biondi come tutti i Super Sayan, lui che ha assorbito la borsetta-Juubi, lui che ha il mangekyō sharingan e il rinnegan, lui che… beh insomma, ci siamo capiti. Obito ora è Dio. E come ogni divinità ha smesso di parlare, precisamente come la Morissette in Dogma. Gli basterebbe aprire bocca e tutte quelle teste (di cazzo) esploderebbero all’istante.

Tobirama si fa avanti inviperito più che mai: “Obito Dio? Sciacquati la bocca blasfemo frocio di merda!” E detto fatto scatena la tecnica Rogo degli Infedeli che ha studiato appositamente per la Edo Tensei e che riversa una caterva di inutili, ma spettacolari, esplosioni su Obito, che naturalmente neanche la nota. Allora Sarutobi comincia a lanciare degli shuriken, visto che gli sembra abbastanza logico supporre che possano essere un’arma efficacie contro questo super-nemico… Per non sbagliare ne lancia una miriade, senza centrare il bersaglio, non sia mai che qualcuno possa scoprire che sono veramente inutili.

Compare Ten-Ten che, dandogli delle pacche sulle spalle, lo consola: “Lo so, lo so cosa si prova…”

Madara balza davanti a Hashirama: “E questi sarebbero i tuoi eredi?” Poi gli dice che è il momento di affrontarsi. Madara, ma non volevi giocarti la tua carta definitiva contro Obito? Cioè deciditi: o assorbi Juubi e fai fuori Obito, oppure affronti Hashirama. Non puoi cambiare idea così tutto d’un tratto, come se fossimo in Parlamento. Ma Madara è troppo preso da Hashirama per porsi queste domande e preoccuparsi di quel culone-inchiavabile di Obito.

Infatti Dio-Obito stramazza a terra tutto ad un tratto, trascinato dal peso delle chiappe, come Tetsuo quando comincia a perdere il controllo di Akira. Seguono un po’ di scene confuse: Sasuke salva Naruto (e Minato?!) per far bella figura davanti al padre di quest’ultimo, Minato si prepara a lanciare una qualche turbo-tecnica-definitiva, Dio-Obito si spezza in due parti che cominciano ad attaccare per conto proprio. La trovata riscontra il favore del destino-Kishimoto, tanto che gli permette di afferrare le teste di Sasuke e Naruto.

“E adesso baciatevi!” Grida allupato.

L’ultimo sogno segreto di Dio-Obito sta per realizzarsi.

Fonte: Naruto 639


Uscita capitolo 639 di Naruto

shonen-jump-34

 

Il capitolo 639 di Naruto uscirà il prossimo 22 luglio 2013 con lo Shonen Jump n°34, per cui come al solito possiamo aspettarcelo già questo mercoledì.


Tsunade Late Night Show – Ospiti calanti

tsunade-late-night-show

Signore e signori, con grande piacere è qui con noi, l’unica ed intoccabile, regina del sollazzo: Tsunade-sama!

Tsunade: Buonasera a tutti, care amiche ed amici del vespero. Eccomi di nuovo tra voi, dopo che i biechi agenti della Gazzetta di Konoha sono venuti a prelevarmi alle Barbados… Beh sì, anche perché sono stata richiamata in scena e se siete tra quelli che reputano che Haruno Sakura debba essere severamente punita per l’oltraggiosa insinuazione che io tenti di mantenermi giovane, mentre sono una vecchia, allora siete i benvenuti. In caso contrario… Beh sono sicura che nessun’altra persona sana di mente potrebbe pensare qualcosa di così grottescamente sciocco. Ma procediamo con ordine e colleghiamoci subito con i nostri amici sul campo. Hinata, cos’è successo durante il tuo ultimo attacco? Ti avevamo vista partire bene, ma poi ti sei lasciata andare e adesso i riflettori sono tutti su Sakura.

Hinata: Veramente non so che cosa sia successo. Dev’essere colpa di quel drink al bar, che mi ha offerto un alieno prima del combattimento. Spero che Naruto-kun ♥ mi noti nonostante ciò…

Tsunade: Sicuramente ti noterà prima o poi. Ma sentiamo che cosa pensa degli ultimi avvenimenti Madara. Che cosa ne è stato del progetto Matrix? Pare che Obito ti abbia tradito…

Madara: Mia patetica rivale, quella era solo una scusa per tenere buono quel bamboccio di Obito che è così ingenuo da pensare di avermi tradito. In realtà fa tutto parte di un mio geniale piano, e adesso che sono tornato in vita non ho certo intenzione di fondare un mondo dove regni la pace, io che amo la guerra! HASHIRAMA ASPETTAMI!!!

Tsunade: E non solo, ci pare di capire. Ti auguriamo di farcela Madara e soprattutto che Obito non stia seguendo la nostra trasmissione. Ma arriviamo agli ospiti di stasera, un duo tornato a contendersi il ruolo di terzo membro del Team 7: Sai e Sasuke Uchiha.

Sasuke: Io non devo contendermi un bel niente…

Sai: Infatti sono io il terzo membro del Team 7… Tu sei solo un traditore.

Tsunade: Non vi ho chiamati qui per parlare a vanvera, perciò smettetela subito. Dunque Sasuke, che te ne pare di questo voltafaccia di Obito?

Sasuke: Dopo la morte di Madara saranno passati almeno quindici anni, in cui Obito ha avuto tutto il tempo per pianificare una sua strategia vincente. Cioè questo vecchio gli dà una missione, poi muore ed il ragazzo si ritrova da solo con il rinnegan e lo sharingan e la possibilità di controllare tutti i cercoteri… Stupirsi adesso è da bambini.

Tsunade: Però Madara pare avere una carta segreta in serbo per lui.

Sasuke: Se Obito fosse stato furbo non c’è cosa che avrebbe potuto pianificare con tanto anticipo da farla funzionare adesso.

Tsunade: E secondo te Obito che cosa vorrà ora?

Sasuke: Probabilmente gettare il mondo nella disperazione, così per sport… Poi Madara e Hashirama si riappacificheranno per farlo fuori una volta per tutte…

Tsunade: Tu Sai come lo trovi invece?

Sai: Obito? Onestamente non ci sono stato da così tanto tempo che non ho neanche capito bene chi sia? Non era un amico di Kakashi?

Tsunade: Sì.

Sai: Quello morto a quattordici anni sotto una frana di pietre?

Tsunade: A quanto pare non era morto, lo ha salvato Madara.

Sai: Perché Madara avrebbe salvato un handicappato?

Tsunade: Perché lo aiutasse nel suo progetto segreto, pare. Ti vedo poco informato Sai.

Sai: Certo non dev’essere un progetto a cui tiene tanto, se lo ha affidato ad un menomato.

Tsunade: Capisco. Ma ho una sorpresa per voi, è qui con noi, a vostra insaputa, Obito Uchiha!

Obito: Buonasera! Buonasera! Siete un pubblico fantastico! Vi amo tutti!

Tsunade: A quanto pare i nostri eroi non hanno una grande stima di te.

Obito: Posso capirli! In fin dei conti non capita a tutti di sopravvivere a morte certa a quattordici anni, sconfiggere il quarto hokage a quindici, risvegliare Kyuubi, devastare una città, poi far sterminare un intero clan… Cioè voglio dire, chi può fregiarsi di una cosa simile? E infine fondare un’organizzazione super-segreta di uomini potentissimi, raccogliere tutti i cercoteri, scatenare una guerra mondiale e riportare in vita Juubi!

Tsunade: E assorbirlo alla fine!

Obito: Già! Stupefacente, no?

Sai: Stupefacente come l’inesistenza del tuo pene.

Obito: Sei nervoso perché sto per uccidere Naruto, che volevi scopare tanto? Peccato che sia tornato il suo vero amore…

Sai: Mai nervoso quanto te…

Sasuke: Siete patetici, me ne vado… Questo tuo programma è ridicolo.

Obito: Oh eccolo, Sasuke l’Opportunista. Ho visto come ti stai slecchinando Minato. Ti fai il padre per fotterti il figlio.

Sasuke: …

Tsunade: Calmi calmi, vedo che la situazione si sta scaldando. Ma ho ancora una sorpresa per voi, a grandissima richiesta, dall’oltretomba, è qui con noi: Rin Nohara!

Rin: Buonasera a tutti! Tsunade-sama, adoro il tuo vestito.

Tsunade: Grazie! A quanto pare sei l’Elena di Troia della storia. Obito sta facendo faville per te.

Obito: Ciao Rin! ♥

Rin: Ciao ragazzi! Io mi chiamo Rin Nohara, molto piacere. Avete mai pensato all’amore di gruppo?

Sai: Sì!

Sasuke e Obito: No!

Obito: Non ti ricordi di me?

Rin: Scusa, mi spiace… Dovrei? Ma parlavate di Obito… L’amico impotente di Kakashi? Spero non sia amico vostro! Ahahahaha.

Tsunade: Pare tu non ne abbia un buon ricordo.

Rin: Mi ricordo che era un ragazzino piagnucoloso che mi correva sempre appresso: Rin, Rin, proteggi Rin, salva Rin! Che cosa non fanno gli uomini per vedere la fica. E così un giorno, lì nel bosco mi denudo tutta e gli dico: “Vieni, ti faccio conoscere la mia amica” e lui si avvicina e io lì che aspetto: “Cominci?”. Lui dice che ha fatto! Fatto? Se mi avesse violentata una zanzara avrei sentito di più. Guarda, da donna a donna, una cosa pietosa. Così ho lasciato fare, finché non è diventato molesto, mi lasciava insulsi messaggi sulla bici sotto casa, tutte le mattine! Finché un giorno in missione, quel coglione scopre me e quello stallone di Kakashi a darci dentro… E Tsunade-sama, credimi quando ti dico che sembrava di scopare con un plotone di Marines. E arriva quel coglione di Obito che ci scopre e fa: “Lo dirò a tuo padre!”. A mio padre, stronzo?! Doveva morire…

Tsunade: Intuisco che la sua morte non sia stata un incidente…

Rin: No… Kakashi ha ottenuto un suo occhio ed io il silenzio sulla nostra relazione, così ci abbiamo messo una pietra sopra.

Obito: Una pietra sopra?!? Io sono Obito! Non mi riconosci?! ♠

Rin: Obito?! Ahahahaha! Sei veramente tu?

Obito: Cosa c’è da ridere? Non vedi che non ho nemmeno più un cuore?

Rin: Ti trovo comico, scusami. Perché hai due occhi diversi? Non lo sai che la simmetria è il fondamento della bellezza? E poi chiudi quel buco, fa ridere. Sembra una cosa così… gay. E poi perché non mi lasci in pace? Piuttosto tu, bel giovanotto con questi folti capelli e questa lunga katana, che ne diresti di farmela provare?

Naruto: Sas’ke! Che cosa fai qui? Chi è questa qua?

Sasuke: Nulla, me ne sto andando via.

Rin: Puoi unirti anche tu… E anche il ragazzo con il caschetto…

Sai: E’ una buona idea.

Sasuke e Naruto: Non se ne parla.

Sasuke: Andiamocene da questo spettacolo spazzatura di questa vecchia bagascia…

tv-test-card-f-giant-poster-prints-nc5321-41058-p

Tsunade: Carissimi telespettatori, ci scusiamo con voi per l’interruzione della trasmissione dovuta a problemi tecnici. E adesso che cosa succederà? A Sasuke passerà il torcicollo? Obito si riprenderà dalla batosta data da Rin? Oppure diventerà una furia che distruggerà il mondo intero? Domani è l’Apocalisse? I maya lo avevano previsto? Riuscirò a tornare ancora alle Barbados? Gli autori della Gazzetta di Konoha moriranno finalmente? Che cosa ne è stato della verginità di Rin? Chi è stato il primo? Madara e Hashirama usciranno dal bagno? Sakura sarà punita? Queste e altre rivelazioni ci attendono nel capitolo 639. Restate sintonizzati e non perdetevi una sola quisquilia.

Sakura: Tsunade-sama, c’era bisogno di stordirli tutti? Chi li sposta ora questi corpi?

Tsunade: E’ la tua punizione, per aver insinuato che io fossi una vecchia.

Rin: Abusiamo di loro?