Archivi tag: naruto 614

Piano… piano, dolce Hinata

In attesa del capitolo 616 di Naruto e scoprire come andrà a finire la storia con Hinata, vediamo che cosa è successo dal 1999 a oggi nella coppia Naruto-Hinata (il famigerato NaruHina).

Capitolo 41. Siamo alla fine del 2000 circa. Naruto si trova ad affrontare gli esami scritti per diventare chunin e Hinata è una compagna di banco(ne),  che vedendolo in difficoltà si offre di farlo copiare. Mettendo in pericolo sia la propria squadra che quella di Naruto (Hinata diabolica tentatrice!).

41-hinata-naruto-chunin-exa

Ma noi lo sappiamo che l’amore è come la meningite, per cui non possiamo darle colpa alcuna. Naruto per fortuna, temendo di mettere nei guai Sakura e Sasuke (ma poi che figura ci avrebbe fatto? si sarebbe sotterrato piuttosto che far vedere a Sasuke che lui era un copione) dice che farà da se, anche se la ringrazia dell’offerta.

42-naruto-wont-copy

Capitolo 78. Siamo circa nell’ottobre del 2001. Naruto esce un po’ ammaccato dallo scontro con Kiba, e Hinata, che non ci vede più dall’amore, decide di fornirgli una pomata per curarsi le ferite.

78-hinata-naruto-pomata

Il gesto non passa inosservato per il fandom e c’è da dire che è piuttosto romantico anche se abbastanza stupido. Non che aiutare il prossimo (seppur a discapito della propria squadra) sia un male, però farlo solo perché si è innamorati cotti proprio dell’avversario è un po’ infantile. Un po’ come cercare di conquistare una ragazza riempendola di regali (o peggio ancora complimenti). Comunque andiamo avanti.

Capitolo 79. Hinata è allo scontro con Neji, Naruto dagli spalti la incita a non lasciarsi andare, condizionando la sua esistenza per sempre (questo è il momento in cui Hinata decide di voler essere come Naruto).

79-naruto-incita-hinata

Capitolo 80. Lo scontro purtroppo non va granché bene per la povera Hinata, che finisce a terra tramortita. Naruto (assieme a Sakura ed altri, che però non contano non essendo infatuati di Hinata) balza sul campo per vedere come sta. Lei perde i sensi e chiudendo gli occhi l’ultimo volto che vede è il suo. Naruto-kun… ♥

80-naruto-hinata

Capitolo 81. Naruto sta per scagliarsi contro Neji, ma Rock Lee gli si para davanti e lo ferma, per la serie “avrai la tua occasione per affrontarlo”. Naruto è furibondo (ma mai furibondo come quando gli toccano Sasuke), tocca il sangue di Hinata per terra e poi si rivolge a Neji dicendogli che presto toccherà a lui.

81-naruto-vs-neji-hinata

A questo punto si conclude il grosso delle interazioni tra Naruto e Hinata, che sono sostanzialmente quelle che hanno dato vita al fandom. E che cosa lo ha alimentato? Beh Naruto sbavava senza successo appresso a Sakura e personalmente credo che molti appassionati non vedessero l’ora di vedere una via d’uscita, per cui tanti avranno pensato: dai cavoli Naruto, mettiti con Hinata che ci prova come una disperata (comunque un po’ triste no?).

A Kishimoto invece serviva solo per delineare l’eroe che c’è in Naruto, che infatti:

  1. non cede alla tentazione per rispetto ai compagni
  2. accetta di buon grado l’aiuto dei rivali (la storia della pomata) perché non ha pregiudizi su nessuno/a
  3. non sopporta le ingiustizie, anche se compiute contro un/a rivale, ed è pronto a sostenere quelli che ritiene ne abbiano bisogno e difenderli quando vengono oltraggiati (Naruto non ce l’ha con Neji perché ha battuto Hinata, ma perché ha infierito quando ormai lei era sconfitta)

Andare oltre sarebbe stato anche un po’ ridicolo, per cui Hinata finisce in secondo piano anche perché la trama torna a vertere su altri temi.

Capitolo 437. Sono passati solo 356 capitoli e 8 anni, siamo nel 2009 circa, quando Pain arriva e devasta Konoha. Nella storia del manga saranno passati circa 3 anni e Hinata ha atteso pazientemente.

437-hinata-confession

Non potendone più di aspettare e rendendosi conto che probabilmente sta per morire, decide di confessare a Naruto che lo ama, che lo ha sempre amato da quando lo ha visto la prima volta e che perciò non teme di morire per lui (poi Naruto replicherà un discorsetto simile a Sasuke).

E poi che cosa succede? Niente.

Capitolo 450. Naruto torna vincitore, tutti corrono per acclamarlo e Sakura lo abbraccia.

450-naruto-sakura-hinata

Hinata se ne sta in disparte a pensare “che bello Naruto-kun… ♥ Gli ho detto che lo amo ma mi ha ignorata ♥ E’ troppo figo ♥ Continuerò a prostrarmi di fronte a lui ♥” e la cosa finisce così.

Capitolo 488. Siamo già a metà 2010 quando arriva una perla davvero rara. Nel frattempo è successo di tutto, tra cui Sakura che dice a Naruto di amarlo e lui che stramazza per terra al pensiero che stessero per uccidere Sasuke. Tutto ciò ovviamente non ha scoraggiato i sostenitori dell’accoppiata Naruto-Hinata, che anzi hanno esultato vedendo che lui se ne infischiava dell’offerta di Sakura per continuare a seguire Sasuke… Per la serie meglio gay che con la fragola-rosa-Sakura.

Comunque Naruto arriva a Konoha dove i suoi amici gli spiegano che stanno andando ad uccidere Sasuke e che lui non dovrebbe essere egoista e accettare il fatto che ormai è un loro nemico. Naruto naturalmente non vuole sentir ragione. Tra gli altri c’è Hinata che lo guarda tutta piena di speranza.

488-hinata-sakura

Ma Naruto guarda altrove, tutto preso dal tema Sasuke.

488-naruto-hinata

Dopo non averla degnata manco di uno sguardo se ne va via.

488-naruto-hinata-sakura

Hinata passa da una faccia grave, all’essere stupita (ma non mi caghi manco un poco?!), ad un’incazzatura cocente.

488-hinata-trollata

Capitolo 490. Naruto spiega che quando aveva visto Pain uccidere Hinata si era sentito così furioso, così fuori di se, che aveva liberato Kyuubi in tutta la sua potenza e aveva sentito il sigillo andare in frantumi. Poi chiarisce, al solito maestro rospo, che avrà bisogno della potenza di Kurama per affrontare Sasuke, perché altrimenti non ce la farà mai. Se Hinata lo avesse saputo sarebbe probabilmente svenuta: “cioah…ma davveroh?! Narutoh si ricordah di me?! Naruto-kun ♥”

490-hinata-pain

Capitolo 505. Naruto si racconta al Grande Fratello: “Salve sono Naruto Uzumaki, avevo il 9-code dentro di me, ho promesso di mangiare un po’ più di verdure, amo andare alle terme, ho molti amici…” E tra la moltitudine di amici compare Hinata, tra l’altro voltata a guardare da tutt’altra parte.

505-naruto-friends

Una vera prova d’amore. Se Sakura, Hinata e Sai (è più vicino di Hinata) sono papabili amanti chissà che dovremmo dire di Shikamaru, sopra le spalle e il didietro di Naruto…

Naruto comunque prosegue e se a questa allegra combriccola ha dedicato un’unica vignetta, a Sasuke, “quello che gli ha dato molte pene di recente”, ne dedica una apposta, così come al maestro Iruka e Jiraya. Le persone che hanno contato nella sua vita.

505-sasuke-sasunaru

Capitolo 540. Shino si preoccupa per Hinata, ma lei gli spiega che questa guerra è per proteggere Naruto e loro non possono fallire.

540-naruhina

Capitolo 558. Naruto interviene per salvare Hinata, anziché lasciarla morire lì per non rischiare di farla illudere che la ami.

558-naruto-hinata

Capitolo 559. La guerra ormai è in corso. Naruto incontra alcuni vecchi amici e incoraggia Hinata, dicendole che ce la può fare, con il potere dei suoi occhi, ricordandosi di quanto era stata coraggiosa nell’affrontare Pain. Hinata sorride indecisa se piangere dalla felicità o la disperazione (Naruto si ricorda di tutto, avrà sentito benissimo che lei lo ama, ma nonostante ciò niente è successo ♠)

559-naruto-hinata

 

Capitolo 614. Hinata, tra le millemila cose che poteva fare per salvare Naruto, decide di buttarsi in mezzo a fare da scudo umano. Neji si sacrifica per salvare sia lei che Naruto.

614-hinata-naruto

 

Come si può non considerare questo tentativo di salvataggio se non un completo fallimento?

Hinata hai fatto una mega-cazzata!

Hinata hai fatto una mega-cazzata!

Capitolo 615. Naruto sta… beh ne abbiamo parlato anche fin troppo.

Insomma dopo oltre 600 capitoli ecco finalmente Hinata che stringe la mano al suo idolo-amato Naruto-kun ♥. Molti pensano che questo porterà ad una appaiamento dei due, anche se la cosa non può che farmi sorridere, visto che Kishimoto fin’ora l’ha usata solo come personaggio di supporto per creare quello di Naruto. Se non fosse così buonista avrei quasi timore che l’autore stia per ucciderla, tipo gli ultimi momenti felici con il suo amato, facendo così perdere definitivamente le staffe al nostro buon protagonista.

Ma Kishimoto caro, se vuoi far incazzare Naruto basta che fai dire ad Obito non so… tipo che ha giocato con Sasuke…

newbrian

 

E che tutte le volte che loro due giocheranno insieme, Sasuke penserà a lui.

tsar bom explosion

Annunci

Aspettando il capitolo 615 – Il piano di Madara e il ricatto di Obito

614-madara-vs-obito-1

Aspettando l’uscita del capitolo 615 di Naruto vorrei dedicare due parole ad un argomento passato un po’ in sordina nel capitolo 614, causa la morte del povero Neji.

Kishimoto rendendosi conto dell’assurdità di tutta la situazione ha deciso di spiegarci un po’ di cose, anzitutto il perché Madara abbia deciso di nuclearizzare un’anonima cittadina e la base segreta della ribellione (costituita tra l’altro solo dal papà di Shikamaru ed un altro ninja di cui non ci importa nulla) anziché attaccare i ribelli lì di fronte.

In realtà è proprio Madara a spiegarcelo, rivolgendosi ad Obito: “se non li ho ancora atomizzati è perché di mezzo potresti finirci anche tu”.

Obito si sente un po’ il Gourry della situazione e non possono che girargli le scatole (ed ha tutta la nostra comprensione).

Cioè davvero Madara questa ti sembra una scusa? Juubi con una mano potrebbe schiacciare una palazzina, spara raggi mortali orizzontali che radono al suolo le montagne e tu vuoi farci credere che l’unico attacco che hai a disposizione potrebbe far finire di mezzo anche Obito?

Mi prendi per il culo?

Mi prendi per il culo?

Sentendo questa perla rara Obito si convince che il buon-vecchio-Madara stia cominciando a soffrire di demenza senile, per cui si azzarda a chiedergli una cosa che mai avrebbe detto altrimenti: “ti piacerebbe se stavolta sto sopra io?”

Madara lo guarda con una faccia da se ci tieni provaci, ma da come ti piace prenderlo dubito tu ci riesca…

Cioè capito? Il super-piano di Madara era il seguente: Obito mi riporta in vita con il rinnegan uccidendosi, io divento lo jinchuuriki di Juubi e poi lancio lo tsukuyomi infinito. E quando lo ha spiegato ad Obito lui ha detto: “sì, non vedo l’ora!”

Ma Madara un’analisi del piano l’hai fatta? Non ti è mai venuto in mente che Obito avrebbe potuto non riportarti mai più in vita una volta avuto il rinnegan? E chi lo avrebbe fermato? Lo Zetsu nero forse? Cioè magari crescendo ad Obito non andava ‘sto granché morire per riportare in vita un vecchiaccio come te che poi avrebbe messo il mondo in Matrix, senza che lui potesse manco vederlo mai. Che ne avrebbe avuto in cambio?

E tu Obito: uno ti dice di ammazzarti per riportarlo in vita perché poi lui userà Juubi, la più potente arma del cosmo, per rendere tutti felici e tu ci credi? E’ come se Sauron ti dicesse di dargli l’unico anello perché vuole salvare i bambini in Africa e tu glielo dessi!

Obito, che a questo punto si sente troppo un genio, dice a Madara: “se io non ti riporto in vita tu non puoi diventare lo jinchuuriki di Juubi, per cui ora sei costretto a fare quello che voglio io e io voglio farli soffrire per bene!”

Madara non può che ridersela perché non vede l’ora di vedere una passivona come Obito darle a destra e a manca, eccitato anche dal fatto che a breve se lo reincula con un: “se non ti sbrighi perdiamo il controllo di Juubi e moriamo tutti, mentre se ti fidi ci sta che io salvi davvero il mondo…forse…”

E Obito caro: questa volta sarà con sabbia e vetri…


La morte di Neji

614-morte-neji-death

Nel capitolo 614 assistiamo alla morte di Neji che che poverino si è dovuto sacrificare per salvare quella scema di Hinata, che naturalmente non sapeva far altro che mettersi di mezzo come scudo, quando per salvare Naruto c’erano altri mille modi, tipo dargli una spintarella. Comunque riposi in pace.

Ora ve lo ricordate il capitolo 437? Vi ricordate la dichiarazione d’amore che fa Hinata a Naruto? Ora seriamente non vi pare che assomigli molto, a livello di idea, a quello che dice Neji a Naruto? “Naruto, Hinata-sama stava per morire per te, questo è il motivo per cui la tua vita non è una sola…” e poi aggiunge “a quanto pare anche la mia è tua”. Come-cosa?! Abbiamo sentito bene? La mia vita è tua? Tipo: la mia vita ti appartiene? Tutto questo perché, come al suo solito, “Naruto lo ha salvato dalle tenebre”.

E a proposito di tenebre vi ricordate il capitolo 198? Neji sta affrontando uno degli scagnozzi di Orosaiwa e dice che c’è qualcuno che può trovare Sasuke nelle tenebre e salvarlo, pensando a Naruto i cui occhi vedono molto più chiaramente dei suoi (e detto da Neji è tutto un complimento). Anche allora vediamo librarsi un’aquila in cielo, la stessa che poi Kishimoto decide di abbattare nel capitolo 614.

Come sempre Naruto-spreading-gaiezza.


Naruto in pillole – Capitolo 614

614-neji-dies-naruto

Neji muore trafitto letteralmente da una scheggia sganciata da Juubi. Muore anche un’aquila che passava accidentalmente di lì.

Obito, che è molto intelligente, grida a Naruto: “non avevi detto che non avresti lasciato morire alcun amico?”

Sì bravo Obito, se ci tenevi tanto potevi non far sganciare travi al bulbasaur-Juubi. Madara non può resistere dal rendere la situazione comica e grida: “anziché preoccuparvi delle pagliuzze nei nostri occhi, preoccupatevi delle travi nei vostri petti!”

Kishimoto preso da un’impeto di ilarità annuncia che stiamo assistendo alla morte eroica del geniale Neji, che detta così sembra una presa per i fondelli, soprattutto se contiamo che si sacrifica per salvare quella polverosa di Hinata, che invece stravede per Naruto che non la caga minimamente (e anzi egli stesso è sbalordito da tutta la situazione).

Per tragica ironia della sorte-Kishimoto, anziché morire tra le braccia della sua amata, Neji si affloscia su Naruto.

Juubi sta per evolvere nuovamente, assumendo nuove inedite forme!

PICASSO_foto