Archivi tag: jiraiya

Riflessioni di Agosto

Era un 6 agosto di un bel po’ di anni fa, quando mi misi al lavoro sulla Gazzetta di Konoha, con il principale obiettivo di raccontare e raccogliere tutto ciò che riguardava la relazione tra Naruto e Sasuke. Dopo tanti anni sento ancora molto affetto per questa saga, nonostante le delusioni del finale (ma poteva essere altrimenti?) e contro la mia stessa volontà ho scoperto che ci sono ancora cose di cui merita parlare e che completano il quadro, per me sempre nitido e certo, del SasuNaru, meritando quindi di far parte, a pieno titolo, di questa raccolta (ormai mausoleo?). Ma per ora fermiamoci qui, con questa immagine di copertina del Sukima Switch LINE Limited Edition Naruto Shippuuden OP CD, con Sasuke che guarda accondiscendente gli sforzi di Naruto per migliorarsi.

naruto-sasuke-jiraya

naruto-sasuke-jiraya-dettaglio


Tempo di coppie, coppie nel tempo

Se è vero che le emozioni ed i sentimenti vanno coltivati, indaghiamo nuovamente sulle nostre amate coppiette e scopriamo quanto tempo hanno avuto (o dedicato) i nostri beniamini gli uni con gli altri, perché la pianta di Venere potesse crescere rigogliosa. Prima di lasciarvi al grafico, voglio però snocciolare alcuni pedanti dati. Se qualcuno vi chiedesse quanto tempo nel manga è dedicato a Naruto, per esempio, ovvero in quanti capitoli compare, che cosa direste? Beh, forse vi sorprenderà scoprire che il nostro protagonista occupa appena il 68,6% della storia. Al suo seguito c’è Sasuke con il 48,6% della storia e subito dopo Sakura con il 24,0% di capitoli presenziati. Hinata, con il suo 4,0% ha invece avuto meno spazio di Pain (con il 12,8%, di cui il 5,0% nelle vesti di Nagato) oppure Obito, posizionato ad un favolistico 10,3% (e da questo conteggio è esclusa la sua presenza in veste di Tobi). Kakashi ci ha deliziati per il 29,6% della storia, mentre Orochimaru per il 19,2%, battendo almeno in questo Itachi, che si trova al 15,2%. Infine Jiraiya e la nostra adorata Tsunade se la battono alla pari rispettivamente sul 11,5% e 12,8%.

Tolta questa curiosità arriviamo a noi: senza grande sorpresa salta subito all’occhio come Naruto e Sasuke siano quelli al cui rapporto l’autore ha dedicato più tempo (il 46% del totale). Immediatamente dopo arrivano Naruto e Sakura (il NaruSaku, per chi non lo sapesse) con il 28% e Sasuke e Sakura (SasuSaku, per gli amici) con il 22%. A dispetto della passione dei più la coppia Naruto e Hinata raggiunge a mala pena il 5%, il che la dice lunga su quanto interesse vi abbia riversato il demonio-Kishimoto.

naruto-tempo-di-coppia


Le cose più vicine a te

Quarta sigla di apertura di Naruto Shippuden. Questa volta il testo non racconta niente di troppo esplicito, a parte centrare il tema sulle persone più vicine a noi, ma anche così non manca una piccola perla SasuNaru. Comunque vediamo con ordine: anzitutto la sigla si apre nel solito campo di camelie, che in Naruto sembrano non mancare mai.

vlcsnap-2014-04-30-23h45m01s185

Dopo alcuni spezzoni, sempre sul tema delle cose-più-vicine, parte una carrellata su alcuni personaggi collegati con le persone che reputano più importanti o vicine. Sakura quindi si trova a confronto con Tsunade.

vlcsnap-2014-04-30-23h28m36s77

ShikamaruChoji ed Ino vedono il maestro Asuma (insomma per i primi due i maestri sono al centro della loro ispirazione e motivazione).

vlcsnap-2014-04-30-23h28m42s148

E Naruto vede Sasuke! Oltre al fatto che Sasuke non è un maestro (perché non metterci, per restare in tono, Jiraiya, oppure Iruka, per esempio), Naruto a differenza degli altri appare nudo (almeno di petto).

vlcsnap-2014-04-30-23h28m47s178 vlcsnap-2014-04-30-23h28m53s1

Il filmato si conclude con un’ultima carrellata veloce sui personaggi, tra cui per ultimo Sasuke in posa (tanto per cambiare)…

vlcsnap-2014-04-30-23h29m30s114

… e Naruto che come al solito balza in cielo (ma lo fa in tutti i video quasi).

vlcsnap-2014-04-30-23h29m46s23

Traduzione

Le cose più vicine a te
E’ necessario prestar loro sempre la massima attenzione
Se ti avvicini troppo a qualcosa
Perderai la visione di essa

Che cosa diavolo è la felicità
che avete conquistato dalle nuove esperienze?
Può darsi che tu sia troppo benedetta
Per essere ricordata.

Che sei qui
Che stai respirando
Renditi conto
Che già questo è un miracolo

Le cose più vicine a te
E’ necessario prestar loro sempre la massima attenzione
Se ti avvicini troppo a qualcosa
Perderai la visione di essa

Sai che più ti avvicini a qualcosa
Tanto più difficile sarà vederla
E non avrai mai la certezza di riuscirci

Andiamo

Anche se ci sono persone che dicono
Che aiutare qualcuno sia da ipocriti
Ogni persona
Può essere creduta, o se ne può dubitare, così…

Diciamo che
Anche se sei ipocrita
Se qualcuno è stata salvato da ciò
Tanto sarebbe vero, più di ogni altra cosa

“Continua a rincorrere i tuoi sogni”
E “Prosegui senza rinunciare”
Più vai dicendo cose belle come queste
E meno in realtà ne fai

Terrò una manciata di corraggio nel mio cuore
Da usare per vivere fino a domani
E non lo darò mai per scontato

Andiamo

Le cose più vicine a te
E’ necessario prestar loro sempre la massima attenzione
Se ti avvicini troppo a qualcosa
Perderai la visione di essa

Sai che più ti avvicini a qualcosa
Tanto più difficile sarà vederla
E non avrai mai la certezza di riuscirci

“Continua a rincorrere i tuoi sogni”
E “Prosegui senza rinunciare”
Più vai dicendo cose belle come queste
E meno in realtà ne fai

Terrò una manciata di corraggio nel mio cuore
Da usare per vivere fino a domani
E non lo darò mai per scontato

Andiamo


Faccia a faccia

Questa, più che una SasuNaru-tata vera e propria, è una piccola perla sulla nostra coppia preferita (qui a molti si staranno già rizzando i capelli in testa), sempre dal mondo dei filler.

Alcuni appassionati, infatti, hanno fatto notare come i battibecchi tra Naruto e Sasuke, che portavano anche a contatti-ravvicinati-di-ogni-tipo, assomigliavano molto a quelli tra Jiraiya e Tsunade, che benché non siano mai stati una coppia vera e propria, in senso canonico, hanno avuto tutta una serie di trascorsi che avrebbe potuto portarli ad essere tali (oltre ad una profonda amicizia a legarli).

In particolare vi è una perfetta corrispondenza tra questo scontro avvenuto nel IV OAV¹ e…

oav-sasunaru

… la seguente scena dell’episodio 185 dell’anime, che racconta tra l’altro divertenti vicende dell’infanzia della trinità-leggendaria (ma mai leggendaria come Uber-Madara).

185-jiraiya-tsunade

 

 

¹ Finally a clash! Jōnin vs. Genin!! Indiscriminate Grand Melee Tournament Meeting!! (ついに激突!上忍VS下忍!!無差別大乱戦大会開催!!, Tsuini gekitotsu! Jōnin tai Genin!! Musabetsu dairansen taikai kaisai!!)


Riferimento a Rif

kishimoto-naruto-rif-cameo

 

Capitolo 150. Kishimoto omaggia Akira Toriyama, l’autore di uno dei suoi manga preferiti, inserendo la faccia del piccolo Rif su una delle maschere al mercato, dove Naruto sta girovagando appresso a Jiraiya.


Se questo vuol dire essere saggi…

237-sasunaru

 

Capitolo 237. Naruto si risveglia in ospedale con un solo pensiero in mente: “non c’è tempo”. Deve correre a salvare Sasuke, che ormai è finito tra le grinfie di Orochimaru. Ad un tratto, accanto alla sua finestra, compare Jiraiya che lo informa sugli ultimi avvenimenti, compreso il fatto che Orochimaru non potrà reincarnarsi nel corpo di Sasuke prima di tre anni da allora, perché la tecnica permette di farlo solo una volta ogni tanto. Inoltre l’Akatsuki è sulle loro tracce e Naruto non è un “ragazzino qualsiasi”, dal momento che al suo interno custodisce Kyuubi. Inseguendo Sasuke, dunque, rischia di mettere a repentaglio non solo la propria vita, ma anche l’incolumità di quelli che lo circondano e tutto questo per cosa? Per qualcuno che ha deciso di sua spontanea volontà di recarsi da Orochimaru? Jiraiya si ricorda di quando loro erano giovani e di come Orochimaru si fosse allontanato da lui, apostrofandolo come uno sciocco di corte vedute.

“Gli amici non si feriscono l’un l’altro” osserva Jiraiya e poi aggiunge: “Presto o tardi dovrai accettarlo. Non soffrirci più… Dimenticalo, toglilo dalla tua testa… Non si tratta solo di jutsu e potere. In quanto shinobi dobbiamo giudicare opportunamente e scegliere di conseguenza. Se vuoi vivere come uno shinobi devi essere saggio. Se invece sarai uno sciocco, il tuo sarà un mondo di sofferenza. Questa è la verità.”

“Capisco…” ribatte Naruto: “Ma se essere saggi implica questo… Preferisco vivere come uno sciocco.”

Questo capitolo, oltre che riconfermare la natura ossessiva dei sentimenti di Naruto nei confronti di Sasuke (per la serie: contro ogni evidenza), seppur di amicizia vogliamo continuare a parlare, dimostra anche una più profonda consapevolezza di Naruto a tal proposito, laddove avviene con Jiraiya il seguente scambio di battute:

237-naruto

Naruto: “Forse per te non significherà nulla, ma per me lui è un amico!”

Jiraiya: “Gli amici feriscono i propri compagni? Guarda in che stato ti trovi.”

Naruto: “Questo… Questo è…”

Pare quasi che Naruto lo chiami amico giusto per abitudine, perché l’amicizia, in fin dei conti, per lui che ha sempre vissuto solo, ha un significato più profondo di quanto non lo abbia per gli altri, tanto che sembra quasi rendersi conto di aver bisogno di un nuovo termine per definire meglio il loro rapporto presso gli altri. Fraternità? O che questo sia amore, Narutello?

Erga omnes


Naruto in pillole – Capitolo 635

635-kage

Orochimaru raggiunge Tsunade e gli altri kage, in compagnia di Karin e Suigetsu, presi a bisticciare su chi dei due sia meglio e chi abbia la podestà su Sasuke. Karin in particolare non vede l’ora di essere penetrata nuovamente e indossa a tale uopo una trapunta per poter allestire un giaciglio di fortuna, dacché “era stato davvero piacevole” l’altra volta. Sì Karin, intanto dà retta ad Orochimaru, prima che i suoi (ser)pen(t)i vi stritolino e vi si infilino in bocca e prendano possesso del vostro corpo…

Possesso del vostro corpo… Uhm… Suigetsu quasi quasi…

Comunque sia l’anti-vampiro Karin si fa mordere da Tsunade e le restituisce tutte le energie, facendola tornare in forma smagliante, dopo che aveva assunto l’aspetto dell’ultracentenaria Obaba della Tribù delle Amazzoni, nonostante abbia poco più che cinquant’anni.

Nel frattempo sul campo di battaglia Madara si rivolge alla maestra: “Posso andare cinque minuti in bagno? Mi scappa.”

Mentre Madara esce e va nella classe di Hashirama a dire che lo vogliono in palestra, Naruto si ricorda tardivamente che dentro ad Arago-Juubi si trovano ancora gli altri samurai.

“Ferma le fiamme Sas’ke, voglio salvarli tutti!” fa rivolto all’uchiha.

Sì vabbe’ Naruto, secondo te perché si chiamano Fiamme-Eterne-della-Morte-Totale? Sasuke gli spiega che se avessero voluto fermarle avrebbe dovuto usare le Fiamme-Momentanee-della-Morte-Probabile e che comunque il suo obiettivo è distruggere tutti i Bijuu. Kurama è un Bijuu, Kurama è dentro Naruto, questo vuol dire che Sasuke vuole distruggere anche (dentro) Naruto. Naruto è già in paranoia.

La gallina produce le uova, le uova producono l’omelette, l’omelette produce incontinenza fecale. La gallina produce incontinenza fecale.

635-sasunaru

Questa cosa pone le basi per il loro scontro futuro, perché Sasuke spiega che “finché ci saranno i Bijuu ci saranno bambini che soffriranno o che saranno usati come armi, ci saranno quindicenni che andranno a liberarli dalle gestanti, ci saranno città inermi devastate da creature mostruose, ci sarà la possibilità che un ragazzo, o un vecchio pazzo che vive in una grotta, riportino in vita una semi-divinità che potrebbe distruggere il mondo, ma soprattutto ci saranno autori che scriveranno 635 capitoli di manga su questo tema.”

“Voglio fermare tutto ciò” dice Sasuke, ma Naruto capisce: “Voglio distruggere anche te!”

Sai, con la sua solita intelligenza emotiva, si avvicina a Sakura e le chiede se la disturba il fatto che Sasuke voglia scopare con Naruto.

635-sasusaku

Obito e Kakashi si penetrano a vicenda, Orochimaru si prepara a sorprenderci tutti riportando in vita anche Jirayia, Juubi si libera del pezzo in fiamme come ci si libera delle ciabatte la sera, ma sbrodolol.

Fonte: Naruto 635


Tsunade Late Night Show – Storie di prequel

tsunade-late-night-show

Signore e signori, con grande piacere è qui con noi, l’unica ed eleggibilissima, regina del ritardo: Tsunade-sama!

Tsunade: Buonasera a tutti, inseparabili compagne e compagni delle tenebre. Purtroppo una divergenza di tipo tecnico mi ha costretta a fare questo episodio, dopo che gli autori del programma hanno fermamente sostenuto che era uscito un nuovo capitolo di Naruto! Che cosa è successo? Madara e Hashirama hanno litigato? Non mi sembra una notizia nuova. Poi gli Uchiha ed i Senju si sono riappacificati? Era una novità? E poi Madara ha giurato vendetta contro i Senju? E non si sapeva? Comunque sia, dal momento che è una scommessa a tenermi qui mi vedo costretta a tediarvi con un episodio su cose già viste! Andiamo dunque subito sul campo per sentire che cosa stanno preparando i nostri amici: dunque Hashirama, come mai questa pausa narrativa? Eravamo tutti in attesa di rivelazioni scottanti…

Hashirama: La vita è piena di sorprese! A volte anche non essere sorpresi è una piacevole sorpresa, non trovi?

Tsunade: Come contraddirti? Ma sentiamo che cosa ne pensano dall’altra parte: Gai, vi avevamo visto combattere ferocemente, che cosa te ne sembra ora di questa lunga pausa narrativa?

Gai: Io ero contrario! Voglio che sia messo agli atti che sono contro questo pausa. Purtroppo però sono finiti i fondi per gli effetti speciali di Juubi e ora stiamo cercando dei finanziatori, per cui se conosci qualcuno…

Tsunade: Avete sentito? Se avete soldi da investire sapete chi chiamare. Ma torniamo in studio con il nostro ospite di stasera, a sorpresa dalle profondità marine è con noi: Jiraiya!

Jiraiya: Non dirmi che non stai guadagnando un solo soldi manco qui!

Tsunade: Eh, non si può dire che abbiano grandi risorse, purtroppo però hanno molta fortuna nelle scommesse!

Jiraiya: Buonasera a tutti! Comunque hai un pubblico fantastico!

Tsunade: Già e sono tutti quanti ansiosi di vedere come andrà a finire questa storia! E io che cosa posso dar loro?

Jiraiya: Purtroppo siamo fermi da un po’ ed io ho fatto delle indagini a tal proposito… Quello che ho scoperto potrebbe non piacervi.

Tsunade: E che cosa avresti scoperto?

Jiraiya: Pare che un certo George Lucas, dopo aver stuprato e svenduto la propria saga, sia venuto qui a dare consigli su come comporre la trama. Regola numero uno, ha detto, fare dialoghi improbabili e forzatissimi, per emulare i capolavori del fumetto americano anni ’50!  Regola numero due, ha detto, fare un prequel che racconti solo cose già note e non aggiunga niente di nuovo!

Tsunade: Un prequel?

Jiraiya: In realtà pare che abbia detto di farne ben 3, per ora stanno tentando con questo qua.

Tsunade: C’è anche una terza regola?

Jiraya: Assolutamente! Regola numero 3, sfruttare il merchandising dei personaggi! Oggigiorno Naruto e Sasuke sono in cima alla classifica di vendita dei puppazzetti in plastica Gig, ma pensa a cosa si potrebbe guadagnare vendendo anche i puppazzetti di Sakura, e poi di Hinata, di Minato, di Sarutobi, di Tobirama, Obito, Madara, Hashirama e perfino la vecchia Chiyo avrà dei fan che vorranno la sua riproduzione in polimeri!

Mi prendi per il culo?

Mi prendi per il culo?

Tsunade: E secondo te perché gli hanno dato retta?

Jiraiya: Mi sono fatto un’idea anche su questo. Io credo che optando per una scenografia che comprendesse Juubi hanno finito per sforare il budget e adesso hanno bisogno di altri soldi. Tutti si saranno accorti di come poco curati siano diventati i fondali, pensa che alcuni li hanno presi in prestito da una vecchia serie anni ’80 di un tizio che andava in giro a far esplodere la gente!

Tsunade: Effettivamente alcuni si sono lamentati di un peggioramento visivo. Secondo te come potevano evitarlo?

Jiraiya: Nella mia modesta opinione Juubi poteva non ricomparire mai. E’ troppo potente, è come la razza aliena in Indipendence Day, se lo fai entrare in scena non puoi farlo uscire se non in modo ridicolo.

Tsunade: Ti aspetti che lo abbattano con un aeroplano che comprime il suo raggio mortale in bocca e lo fa esplodere?

Jiraiya: Hai letto mica il copione? Comunque i miei rospovoccati mi hanno suggerito di ribadire che tutte queste sono solo ipotesi mie personalissime!

Tsunade: E dunque te come avresti risolto la trama? Da dove l’avresti cambiata?

Jiraiya: Io non avrei riportato in vita Madara. Kabuto avrebbe minacciato Tobi con questa intenzione, Itachi sarebbe riuscito a fermarlo e la battaglia si sarebbe ridotta tra l’Alleanza ninja e quelli guidati da Obito. Però a questo punto cosa manca? Obito non ha un esercito, per questo sono arrivati Madara e Juubi, perché se no erano Obito contro tutta l’Alleanza. E questo non sarebbe sensato, Obito sarebbe stato sconfitto subito.

Tsunade: Effettivamente non sarebbe stato molto interessante. Tu come scrittore cosa avresti fatto?

Jiraiya: Obito aveva Sasuke no? A questo punto Sasuke avrebbe fatto fuori Kabuto, che minacciava Obito, e quest’ultimo poteva finalmente mettere in atto il suo piano. Non so, usare Sasuke per quello che avrebbe dovuto fare Madara, portarlo in posto remoto magari lanciando il seme della discordia tra l’Alleanza. Così mentre gli altri sarebbero stati a combattersi Naruto sarebbe corso appresso a Sasuke, finendo nella trappola di Obito. Così avrei innescato lo scontro finale.

Tsunade: Dunque niente Juubi e niente Madara immortale…

Jiraiya: Loro dovrebbero essere come l’olio nel motore della tua auto. Tu non vuoi vederlo, ma se non c’è la macchina non va avanti.

Tsunade: E Sasuke lo avresti reintegrato?

Jiraiya: Certamente. Naruto deve salvarlo se vuole diventare hokage e loro due così avrebbero potuto avere la propria personalissima battaglia, riconciliandosi per i fatti loro. La guerra avrebbe cambiato gli assetti politici del loro mondo, forse Naruto non sarebbe nemmeno più potuto diventare hokage e salvare l’amico avrebbe guadagnato un significato anche superiore, mentre l’Uchiha avrebbe fatto chiarezza sul proprio passato e con se stesso. Dopo tornare dagli altri non sarebbe più stato un problema. Io l’avrei conclusa così.

Tsunade: Pensi di tornare ad avere un ruolo nella storia?

Jiraiya; Mi avevano proposto un contratto per un intervento futuro, ma come sai ho preferito uscire definitivamente dalla produzione per potermi dedicare alla mia nuova opera!

Tsunade: Di che cosa si tratta?

Jiraiya: Beh questo non posso ancora rivelartelo, ti dico solo che parla di una donna della terza età, che ama scommettere troppo e si riduce a condurre talk show di serie C…

Tsunade: Vorrei proprio conoscere questa sfigata! Comunque buona fortuna per il tuo racconto e grazie di essere stato con noi! E adesso che cosa succederà? Che cosa accadrà nel capitolo 625? Kishimoto dirà che ha scherzato? Vedremo una terza versione dei fatti? Tobirama veramente odiava così tanto gli Uchiha? Izuna è morto alla ricerca del Santo Graal? A Madara brucia solo la sconfitta o anche altro? Restate sintonizzati e non perdetevi una sola quisquilia.


I Quattro grandi del Mistero

Come sapete dopo gli ultimi sforzi narrativi Kishimoto ha deciso di prendersi una pausa e in attesa dell’uscita del capitolo 624, che dovrebbe avvenire il prossimo mercoledì, guardiamo insieme i 4 grandi misteri irrisolti di Naruto che non vediamo l’ora di scoprire.

1. Che cosa c’è scritto sul rotolo recuperato da Suigetsu

574-suigetsu

Nel capitolo 574 vediamo Suigetsu impadronirsi di un rotolo dagli archivi di Orochimaru e alla domanda del perché abbia deciso di portarselo appresso spiega che Sasuke potrebbe trovarlo molto utile, tanto da avere un ruolo determinante nella Guerra.

Ma che cosa può esserci scritto sopra di tanto importante da poter cambiare il corso della battaglia? Un’ipotesi sorge osservando lo scambio di battute tra Obito e Kabuto nel capitolo 520.

Kabuto: “Purtroppo non ho avuto fortuna nel ritrovare il corpo di Shisui, mentre quello di Jiraya giace in fondo all’oceano a profondità irraggiungibili… Però l’occhio destro di Danzo e i corpi delle Sei Vie di Pain dovrebbero ancora contenere tracce del loro DNA.”

Obito: “Non sfidare troppo la fortuna…”

Kabuto: “Nessun problema… Ho già più che sufficienti frecce al mio arco…”

Obito: “Questa tecnica sembra troppo bella per essere vera…”

Kabuto: “Eh eh eh..”

520-kabuto

E mentre se la ridacchia pensa ad una pergamena srotolata. Che si tratti del rotolo che ha recuperato Suigetsu? Considerato anche che Madara, una volta riportato in vita, afferma che non si dovrebbe “giocare con le tecniche proibite” e che riesce a liberarsi, potrebbe essere plausibile che Orochimaru, e dunque Kabuto, avesse studiato anche un modo per interrompere la Edo Tensei, qualora il soggetto rievocato fosse sfuggito al suo controllo.

2. Che fine ha fatto la parte Yin della volpe

370-kyuubi-naruto

Capitolo 370. Jiraiya ed uno dei suoi simpatici amici rospi, disquisiscono sul perché Minato abbia deciso di complicarsi la vita nel sigillare dentro Naruto soltanto la parte Yang del chakra di Kurama e legare a se la parte Yin. Jiraiya afferma che Minato non era tipo da fare le cose a caso (benché successivamente Kishimoto spieghi che aveva diviso il chakra per semplice impossibilità di gestirlo tutto insieme da solo) e che probabilmente ha voluto lasciare la parte Yang a Naruto, perché un giorno possa tornargli utile.

E della parte Yin che cosa ne è stato? Dal momento che Minato di recente si è liberato dal ventre dello shinigami, dove in teoria sarebbe rimasto a lottare per sempre contro la parte Yin di Kyuubi, in teoria anche questa metà si sarebbe dovuta liberare…

3. Come ha risvegliato il Mangekyō Sharingan Shisui

Kotoamatsukami

 

Questo è un mistero un po’ sulla serie di “è nato prima l’uovo o la gallina?” e da questo punto di vista penso anche di comprendere l’ultimo, infelice, tentativo di mediazione fatto da Kishimoto con la spiegazione dell’occhio dell’amore.

All’inizio la storia era che bisognava uccidere il proprio migliore amico e sostanzialmente stava lì solo in funzione dello scontro tra Sasuke e Naruto, ma coll’approfondirsi di varie vicende si è scoperto che Itachi non ha ucciso Shisui, che aveva ottenuto il mangekyo sharingan autonomamente scoprendo anche una delle tecniche più potenti in assoluto: kotoamatsukami.

Poi Danzo gli rubò un’occhio e Shisui racchiuse l’altro nel corvo che Itachi intendeva usare contro il fratello, ma che poi servì a ridestare lui dal controllo della Edo Tensei. Shisui aveva ucciso qualcuno? Oppure semplicemente aveva trovato una via alternativa per ottenere il MS, così come si pensava di Kakashi prima di scoprire il legame con Obito?

4. Che cosa ha creato il conflitto tra Madara e Hashirama

623-madara-hashirama-konoha

Dagli ultimi capitoli siamo venuti a scoprire che Madara e Hashirama si conoscevano da piccoli e poi sono diventati acerrimi nemici. Perché? Dalla storia ufficiale sembrava dipendesse dall’odio atavico tra i loro clan e la convinzione di Madara che i Senju li avrebbero sterminati prima o poi, adesso però stiamo venendo a scoprire che i due si conoscevano da bambini e che Konoha aveva rappresentato il loro sogno da amici. Che cosa lì ha divisi? Saranno stati i templari? Mistero-a-lavori-in-corso…

20130219175959!Logo_Voyager_2009


Aspettando il capitolo 623 – Tutto quello che non volevamo sapere

623-naruto-ipotesi-hashiram

Premetto che l’ultimo capitolo non mi è dispiaciuto e aspetto con curiosità l’uscita del capitolo 623, però allo stesso tempo non posso fare a meno di notare che siamo un po’ fuori rotta e segretamente temo quello che verremo a scoprire.

Il problema qual è? Che ci sono cose troppo grandi per poter essere spiegate con poche parole, altre cose di cui non volevamo sapere nulla e altre ancora che ci andavano benissimo così.

La storia di Hashirama e Madara ricade in tutt’e tre queste categorie. E’ una storia affascinante (finalmente siamo tornati su temi più terreni), però credo che le si potrebbe dedicare un manga a se (no Kishimoto, non pensarci neanche!) e che tentare di spiegarcela così in pochi capitoli sia riduttivo.

Bastava una battuta e la cosa poteva finire lì… E invece no, Kishimoto sente l’impellente bisogno di stuprare anche questo angolo del manga, e come al suo solito è partito col racconto a rilento e già temo che poi lo concluderà di fretta e furia, tipo quelle serie TV di cui il pubblico si stufa e devono concludere tutto nell’ultimo episodio.

Voglio fare un paragone che mi è tanto caro a tal proposito. Ricordate la vecchia serie di Guerre Stellari? Ricordate come Obi Wan sintetizza tutta la storia di Darth Vader?

Un giovane Jedi, di nome Dart Fener, che era stato mio allievo finché non si volse al male, aiutò l’Impero a dare la caccia ai cavalieri Jedi e a distruggerli. Egli tradì e assassinò tuo padre. Ora i Jedi sono praticamente estinti. Fener fu sedotto dalla parte tetra e oscura della Forza.

Ci sarebbe bastato quello, senza doverci sorbire 3 nuovi film di dialoghi a due su divanetti oppure a spasso tra fondali blu e verdi, perché Vader non è il protagonista di Guerre Stellari e perché il film non è incentrato su di lui.

In Naruto vale lo stesso: Itachi non era il protagonista del manga, Pain non era il protagonista del manga, né MadaraObito sono i protagonisti del manga e in tutta onestà, per quanto queste scenette possano essere belle, non ce ne importa nulla di sapere per filo e per segno come sono andate le cose tra di loro.

Inoltre sono del parere che se Kishimoto non avesse speso tempo a spiegare la loro vita, punto per punto, il manga sarebbe potuto svolgersi molto meglio e lo stesso autore non si sarebbe ritrovato nell’imbarazzo di dover spiegare l’inspiegabile.

Perché Itachi ha sterminato il clan? Bastava dire perché voleva il potere, perché i dannati occhi degli Uchiha crescono nel sangue e lui voleva scoprire che cosa avrebbe provato dopo aver sterminato il clan, perché i loro occhi migliorano quando si uccidono a vicenda. Sasuke si sarebbe incazzato, lo avrebbe combattuto, forse gli avrebbe fatto anche pena alla fine e lo avrebbe lasciato vivo nella sua miseria, per non ripercorrere le orme della maledizione Uchiha.

Invece no: Itachi ha sterminato il clan, perché complottavano un colpo di stato (ma tutti? anche i bambini?!), perché Danzo ha rubato già un occhio a Shisui e perché questa era l’unica strada, perché Madara-Obito quella notte gli ha detto di farlo… E poi ha torturato suo fratello dicendogli di vivere nell’odio perché in realtà lo amava… E poi si è unito nell’Akatsuki per tenere d’occhio Tobi-Madara-Obito che però entrò nel vivo dell’organizzazione appena dopo la scomparsa di Sasori…. E poi in verità è stato il Terzo Hokage ad affidargli questo arduo compito.

Adesso mi immagino il Terzo Hokage che dopo aver fatto un discorso sulla purezza della razza, di cui nessuno era convinto, va da un bambino e lo indottrina fin dall’età di otto anni affinché un giorno esegua il suo bacato progetto di epurazione di massa.

Ma veramente a qualcuno può sembrare una trama credibile? A questo punto fossi in Sasuke sarei già convintissimo che Konoha vada rasa al suolo.

itachi-fottiti-sasuke

E vogliamo parlare di Nagato? Un orfano a cui un giorno Madara impiantò, a sua insaputa, il rinnegan e anni dopo venne convinto da un uomo mascherato, che si presentava come Madara Uchiha in persona, a fondare un’organizzazione super-segreta il cui fine era l’epurazione del mondo intero, perché in fondo Nagato era comunque un uomo buono.

saint-nagato-pray-for-us

E poi l’incredibile storia di Obito che all’età di quindici anni trova la forza per tener testa a Minato e per evocare Kyuubi contro Konoha, tanto che tutti si convincono che egli altri non è che Madara Uchiha, perché nel capitolo 370 Jiraiya dice che solo un ninja di incredibile abilità come Madara ci sarebbe potuto riuscire. Tutto questi pochi mesi dopo che lo abbiamo visto precipitare sotto una caterva di macigni, giustappunto di fronte alla grotta dove si celava il suo predecessore sopravvissuto miracolosamente allo scontro con Hashirama. E perché ce l’ha con il mondo intero? Perché all’età di quindici anni il suo migliore amico fa fuori la ragazzina di cui lui si era innamorato e che si era rivelata essere una temibile spia!

E il suo obiettivo quale sarebbe? Dicci il potere. Dicci il potere. E’ pazzo e vuole il potere! No: lui vuole fermare la sofferenza causando guerre ed uccisioni.

Mi prendi per il culo?

Mi prendi per il culo?

Adesso che cosa si inventerà Kishimoto? Quale sarà il solo e l’unico evento che porterà allo scontro tra Madara e Hashirama? Perché con Kishimoto vi è sempre una chiave di volta che scatena ogni conflitto, i suoi personaggi non si scontrano più per tutta una miriade di motivi che rendono difficile la riconciliazione; c’è sempre e solo un unico grande motivo che spiega tutto.

Vi ricordate lo scontro tra Naruto e Sasuke? Sasuke voleva il potere per poter affrontare Itachi, sentiva di perdere tempo a Konoha, temeva che forse avrebbe potuto uccidere il suo migliore amico se avesse proseguito così, temeva forse anche il fratello potesse venire a prenderlo. Si sentiva frustrato perché non aveva passato gli esami degli chunnin, perché Naruto lo intimoriva ed era diventato molto più forte di lui, perché sostanzialmente si sentiva un debole.

Insomma c’era una caterva di motivazioni che avevano portato al conflitto e a ciascuno era chiaro che non c’era una soluzione semplice a tutti, una battuta con cui risolvere le cose.

Aspettiamo fiduciosi l’uscita del capitolo 623.