Archivi tag: eremita delle sei vie

Tsunade Late Night Show – Diodonna

tsunade-temporale-barbados

Signore e signori, con grande piacere è qui con noi, l’unica ed avvolpacchiante, regina delle scipitezze: Tsunade-sama!

Tsunade: Buonasera a tutti, care amiche ed amici della nottolata! Dopo una lunga ed estenuante battaglia con i redattori della Gzzetta di Konoha, sono riuscita a giungere ad un compromesso e trasferire momentaneamente il mio studio alla Barbados! La vecchia Chiyo aveva predetto che ci sarebbe stato un sole abbacinante, ma sciaguratamente l’unica cosa che ho trovato è stata una catena di alberghi, di sua proprietà, praticamente deserti, non fosse per Pain, che ha preso in affitto sei camere ed un promontorio, sul quale passa i pomeriggi a fissare la pioggia. Ma non divaghiamo oltre e colleghiamoci subito con i nostri amici sul campo, Shizune è pronto il collegamento satellitare?

Shizune: Ancora qualche momento e ci siamo! Ecco… Siamo in linea con … il ninja che si è rinsecchito a pagina 3!

Tsunade: Bene, finalmente sentiamo qualcuno della retroguardia… come sta andando?

Ninja che si è rinsecchito a pagina 3: Ci sentiamo come i lavoratori di Konoha dopo la tua ultima riforma del lavoro!

Tsunade: Sì, sì, ma non siamo qui per parlare di politica… Grazie per l’intervento. Sentiamo che cosa ha da dire invece Obito: non temi che l’Albero-Juubi possa attaccare anche te?

Obito: Welà Tsunade, vecchia tettona, ma che scherzi, io e Juubi siamo in perfetta sintonia, sorella!

Tsunade: Vecchia tettona… Beh grazie del tuo commento, Obito. Uno dei nostri telespettatori voleva domandarti come fosse vivere senza un pene, ma non ho il tempo di farti rispondere, mi spiace! E ora veniamo al nostro ospite di stasera, contro ogni previsione è con noi Kaguya Ootsutsuki!

Kaguya: Vi auspico una buona serata, oh diletti spettatori!

Tsunade: Entrata molto elegante, ma non c’è bisogno di essere così formali, qui siamo una grande famiglia!

Kaguya: Vedo vedo, lo sai che sono la donna più potente che sia mai esistita?

Tsunade: Così dicono, ma non anticipiamo. Anzitutto un paio di domande che ci stiamo chiedendo tutti: tuo figlio è abbastanza conosciuto, mentre di te nemmeno mio nonno aveva mai sentito parlare, come mai?

Kaguya: Ovviamente perché sono così potente che non mi si deve nominare!

Tsunade: C’è però chi insinua che in un mondo di non-ninja, ovvero uomini senza poteri particolari, avere anche un potere molto semplice ti avrebbe fatta regina. Un po’ come quello che anche con un occhio solo è un re, in un mondo di ciechi!

Kaguya: Queste sono le solite insinuazioni del precedente governo. Guarda che io sono una donna che si è fatta da sola!

Tsunade: Abbiamo sentito che hai mangiato il frutto proibito, come mai nessuno ci aveva pensato prima?

Kaguya: Probabilmente perché davanti c’era un cartello con su scritto “proibito mangiare, vi aggredirà un leopardo”.

Tsunade: E ti ha aggredita un leopardo?

Kaguya: No, c’era solo un serpente che mi assicurava che il leopardo fosse distratto.

Tsunade: Poi però hai fatto arrabbiare Juubi…

Kaguya: Invero…

Tsunade: A quanti anni tuo figlio ha affrontato Juubi?

Kaguya: Io ho partorito Bagoromo già adulto e perfettamente in grado di affrontarlo!

Tsunade: Mi sa di fandonia, ma andiamo oltre: se tu sei stata il primo essere vivente a possedere chakra, come fanno ad averlo anche gli animali? Qualcuno ha praticato accoppiamenti un po’ immorali?

Kaguya: Il loro è chakra della Natura, è ovvio!

Tsunade: E gli esseri umani non lo possedevano?

Kaguya: Hai mai provato ad accoppiarti con un cavallo?

Tsunade: Mi sembra un po’ complicato.

Kaguya: No, non lo è affatto, se si usa un sistema di argani ben posizionati!

Tsunade: Parlaci del padre di Bagoromo, era un guerriero?

Kaguya: Non c’era alcun padre!

Tsunade: Un parto verginale? Non ti pare un po’ eccessivo!?

Kaguya: Ma quale parto verginale? Ahahaha… Che tempi… Sapessi quanto mi divertivo allora.

Tsunade: Dunque non sai chi sia il padre?

Kaguya: No, e poi i padri non fanno ridere, lo ha detto anche Walt Sidius.

Tsunade: Alcuni hanno insinuato che l’autore ti abbia inserita nella serie per compensare la scarsa attenzione che ha dedicato agli altri personaggi femminili. Sai c’erano state delle proteste in merito.

Kaguya: L’essere umano più potente che sia mai esistito, e che esisterà mai, era una donna! Che altro volete?

Tsunade: Appunto. Non trovi che questa cosa sappia un po’ di: si stava meglio quando si stava peggio e non c’è più il pane di una volta?

Kaguya: Beh ai miei tempi i ragazzi erano meglio, oggi ogni bel ragazzo che vedi è gay!

Tsunade: Nonostante siano passati secoli ti vedo ancora bella attiva.

Kaguya: Devi sapere che io inseguo la primavera…

Tsunade: Tant’è che sei ancora viva, come mai hai deciso di ritirarti?

Kaguya: Purtroppo sono così ridicolmente potente da essere immortale, per cui ad un certo punto ho dovuto inscenare una falsa morte per uscire dalla scena. Io volevo solo tornare a divertirmi, e non vedere tutti quegli uomini occupati a farsi la guerra.

Tsunade: Che cosa ne pensi dei nostri protagonisti?

Kaguya: Che provano la mia teoria di cui ti accennavo un attimo fa.

Tsunade: E gli antagonisti come ti sembrano?

Kaguya: Non ci sono più gli antagonisti di una volta… Quel Obito poi, un uomo privo di pene a cosa serve?!

Tsunade: Grazie di essere stata con noi. E adesso quali sorprese ci attendono nel capitolo 647? Kaguya tornerà in scena per aiutare i nostri protagonisti? Obito gestisce veramente una catena di sexy shop? Riuscirò ancora ad andare al mare? Pain ha costruito le statue dell’Isola di Pasqua? Naruto e Sasuke…

Pain: Scusa se ti interrompo… Ma volevo che leggessi questo copione per un nuovo programma.

Tsunade: Ti ho già detto che non ho intenzione di condurre con te un programma sulle gang bang.

Pain: Allora dammi un ruolo nel tuo, ti prometto che mi farò in sei per te…

Tsunade: Mi stai interrompendo…

Pain: Guarda, so anche concluderlo come fai te. Restate sincronizzati e non perdetevi un solo squillo.

Tsunade: Sintonizzati, non sincronizzati, e poi quisquilia, non squillo! Che senso ha: non perdetevi un solo squillo?

Pain: Pensavo che ti riferissi alle telefonate a casa!

Tsunade: Care amiche ed amici, riuscirò a liberarmi di questo cerebroleso? Restate sintonizzati e non perdetevi una sola quisquilia.

Annunci

Aspettando il capitolo 618 – Juubi perde le staffe

617-madara-obito-juubi

 

Aspettando il capitolo 618 vorrei soffermarmi su che cosa succederà, perché si sono aperte alcune prospettive piuttosto interessanti per uscire da quella agonia narrativa che ci affligge da circa venti capitoli.

1. Madara e Obito hanno perso il contatto con Juubi.

Nel capitolo 613 vediamo Madara e Obito connettersi a Juubi tramite cavi ethernet-Hashirama perché la nuova trasformazione lo ha reso decisamente più difficile da controllare. Dopo che il contatto è stato reciso potremmo dunque assistere ad una temporanea perdita di controllo del bulbasaur-atomico che potrebbe a sua volta seminare morte e distruzione. Infatti sia Obito che Madara avranno bisogno di qualche frangete per ricomparire in scena e ricreare la connessione (ma wireless no? ormai ce l’hanno tutti. Si vede che Juubi è un artefatto di vecchia generazione) e questo potrebbe aprire le porte ad eventi inauditi, tanto da rendere improvvisamente necessaria un’alleanza di amici e nemici per riuscire a fermare la calamità scatenata.

2. A Madara va bene vedere Juubi che devasta tutto, a Obito no

Se fosse vero il primo punto potrebbe succedere che a Madara in fin dei conti stia pure bene che Juubi riporti tutto nel caos primordiale, mentre Obito decide che effettivamente ci sono altre Rin al mondo e che è troppo giovane per morire ancora vergine (niente popò, niente sesso, ricordiamocelo). Da qui l’arrivo dell’ormai tanto attesa volemosebene-no-jutsu.

3. Naruto richiama le bestiole fuori da Juubi

Vista la simpatia che ha trovato il nostro protagonista verso le bestiole-codate, potrebbe darsi che come Rio nei Cinque Samurai richiama gli amici fuori da Arago, Naruto riesca a richiamare uno per uno, con il loro nome (!), i cercoteri facendo così perdere potere a Juubi e riportandolo alla sua forma originale (o addirittura annientandolo). A quel punto lo scontro si riduce tra Obito, Madara e l’alleanza.

4. Kabuto in teoria non è ancora morto…

… Anche se oltre a rinsavire potrebbe fare poco. Molti si sono accorti di questa eventualità, ma dobbiamo anche ricordarci che Orochimaru si era ripreso quello che gli apparteneva (insomma gli ha ciucciato via tutto il potere) e anche se riuscisse a uscire dall’izanami non conterebbe granché.

5. Orochimaru e Kabuto hanno messo un interruttore extra sulla Edo Tensei

Una mossa intelligente sarebbe stata creare dei corpi con un interruttore irrevocabile che non dipenda dalla tecnica stessa e impedisca ai Madara di turno di lanciarsela da soli addosso… Ma questa mi sembra una probabilità molto remota.

6. Orochimaru e Sasuke ritrovano il corpo dell’Eremita delle Sei Vie

Nel capitolo 617 vediamo la felice combriccola avvicinarsi a qualcosa che presumibilmente si trova nel quartiere Uchiha (era sempre lì, nessuno se ne è mai accorto!) e che pare emanare un forte chakra (ma davvero prima nessuno lo ha notato?!). Qualcuno suppone possa trattarsi del corpo dell’Eremita o ancora peggio del corpo del vero Madara oppure, tanto per farlo tornare in auge, quello del fratello Izuna. Qui ci sarebbe da notare che qualunque cosa sia sarà assolutamente ridicolo che si trovi proprio a Konoha. Dai cazzo, dopo lo sterminio del clan nessuno mai è andato a controllare cosa c’era nel villaggio eccetto Orosaiwa?!

7. Obito riporta tutti in vita con il rinnegan

Obito potrebbe alla fine decidere di riportare tutti in vita con il rinnegan, utilizzando il chakra di Juubi, visto che lui non ne ha a disposizione quanto ne aveva Pain. A patto che Juubi arrivi sano e salvo fino alla fine.

Che cosa manca?

Il capitolo 618 e poi vedere che cosa succederà tra Sasuke e Naruto e, per i più sognatori, tra Naruto e Hinata o Sasuke e Sakura. Negli ultimi capitoli, rispetto alla sua quiescenza generale, Hinata infatti si è data decisamente da fare, riportando Naruto tra noi, facendo sacrificare Neji per la sua inazione e curandogli una spalla come sarebbe suo dovere. Tant’è che gli appassionati della coppia NaruHina ormai si attendono un bacio tra Naruto e Hinata a momenti (sì vabbe’, l’unico che Naruto abbia mai baciato è stato Sasuke, anche a ripetizione). Insospettisce anche il fatto che Sakura sia stata estromessa da tutti questi eventi, benché sia un ninja-medico di altissimo livello e molto più amica (e perciò vicina a Naruto) che Hinata, ergo la persona più appropriata dopo Sasuke a riportarlo indietro da dovunque.  Che sia davvero Hinata la donna normale che la madre si auspicava per il figlio? (certo che batosta sarà per i suoi genitori scoprire a cosa tende Naruto veramente)