Archivi categoria: Sasukate

Donna tra le donne

Questa non è tanto una sasunaru-tata, quanto un piccolo dettaglio piuttosto divertente che mi permette di riallacciarmi anche ad un databook.

Siamo al capitolo 262, quando Gaara viene rapito dall’Akatsuki per estrarre la sua simpatica bestiola-codata. Naruto e gli altri si mettono all’inseguimento e per il nostro biondino è inevitabile fare confronti, perché anche lui una volta era come Gaara, ma mentre la solitudine di quest’ultimo è rimasta tale e quale, quella di Naruto è stata riempita da compagni e amici.

262-sasunaru

Ad un certo punto, in questo crescendo di vicini d’affetto, Sasuke si ritrova nel gruppo delle ragazze, alla sinistra di Naruto. Ma sbrodolol.

Involontariamente o meno, Kishimoto continua a ficcare Sasuke nel suo tragicomico ruolo di eroina, appresso al cui ritrovamento gira l’intera saga. Un tropo narrativo, questo qua, molto spesso utilizzato specialmente nell’ambito shojo, dove tutta la vicenda si sviluppa appresso all’eroina di turno che fugge o viene rapita e tutti quanti la amano e cercano di raggiungerla. Ma anche senza scomodare gli shojo basti pensare a Ken il Guerriero, dove praticamente tutti sono innamorati di Giulia e non fanno altro che cercare di averla.

A dare conferma di questo ruolo si aggiunge anche il databook NARUTO Meiganshu KIZUNA Ten no Maki, dove nel capitolo dedicato ai “Legami” (tra tutti i personaggi), viene introdotto il tema di Sasuke eroina del manga.

Dal momento che Naruto può essere considerato l’eroe, la cui popolarità è cresciuta pian piano fin dall’inizio, Sasuke, che invece era conteso da numerosi personaggi (in senso romantico), anche se è un ragazzo, può essere considerato come l’eroina di questa storia, detto in parole povere.

Attraverso la narrazione vediamo Naruto che ci tiene molto a Sasuke, sia come amico che come fratello. Si potrebbe assumere che provi nei suoi confronti un più ampio senso di “Amore”. Non si tratta di un amore romantico, ma consideratelo come un amore amichevole, potremmo dire famigliare, quanto il più platonico possibile.

[…]

Il motivo ufficiale per cui Sasuke non ha ucciso Naruto (nella Valle della Fine-ultima-e-definitiva) è perché non voleva ottenere il Magenkyou Sharingan alla maniera di Itachi. Ma è questa la verità dentro di lui? Potremmo scommettere che non è questo che veramente sente il suo cuore. Nel momento in cui si sono scontrati nella battaglia, entrambi sono entrati nella “zona dentro il cuore” (la zona-bianca). Noi abbiamo potuto vederli come bambini, che hanno unito le loro mani. Anche se Sasuke aveva abbracciato l’idea di distruggere questo legame, non era riuscito a cancellarlo dal suo cuore. Dicendo di non aver ucciso Naruto solo per non seguire le orme di Itachi, in realtà mentiva a se stesso, facendo violenza sui propri stessi sentimenti, con una motivazione razionale che poteva accettare.

Comunque, la “zona dentro il cuore” non è così. Essa mostrerà a Sasuke la verità che fino ad allora non vedeva. E allora potrà accettare questa verità.

Inutile dire le informazioni dei databook lasciano il tempo che trovano, però prendendola con poca serietà fa piuttosto ridere immaginare il nostro buon Sasukkia come la principessa attorno alla cui scomparsa tutto ruota.

E’ divertente anche notare come gli editori del databook si siano premurati di specificare che l’amore che prova Naruto per Sasuke è assolutamente platonico e affatto romantico, caso mai a qualcuno fosse venuto il sospetto.

Annunci

La stessa frittata

Il 12 settembre scorso è uscito Ultimate Ninja Storm Revolution, ennesimo piacchiaduro dedicato a Naruto, per chi non lo sapesse. Non ha certo la profondità di capolavori quali Tekken, Street Fighter, Soul Calibur o Virtua Fighter (e chi più ne ha più ne metta), ma riesce a divertire un sacco ed inoltre dà l’imperdibile opportunità di impersonare i propri personaggi preferiti e fare il culo a quelli che si detestano. So già che vi immaginerete che abbia preso subito Sasuke per fare il culo a quella polverosa di Hinata ♠, ma vi sbagliereste, non sono ancora a questi livelli di perversione e l’ho fatto solo usando Itachi.

Comunque sia non è il gioco di cui voglio parlarvi (comprato rigorosamente nella Rivals Edition), bensì dell’anime bonus in allegato intitolato Naruto Shippūden: Sunny Side Battle!!!, undicesimo OAV della saga.

La trama è piuttosto semplice ed esilarante: Itachi è alla prese con la preparazione delle migliori uova all’occhio di bue per il fratello Sasuke, che la mattina lo trova intento ai fornelli mentre utilizza perfino il mangekyou sharingan per riuscire nell’epica impresa. Il tutto presto si rivela un sogno di Sasuke, che passa da una parte all’altra e si ritrova ad un tratto in un deserto dragonballesco a rincorrere Naruto: infine entrambi finiscono nella padella di Deus-Itachi.

Quello su cui vorrei soffermarmi questa volta sono alcuni divertenti dettagli.

Ad un certo punto Itachi finisce tutte le uova e va fuori a dare il tormento ad una gallina per prenderne un ultimo, come annuncia anche al fratello. Quando lo spacca sopra la padella ne escono due tuorli (ma senti), che riesce a preparare alla perfezione (ma no…!) e a servire con tanto di decorazione (sic!).


vlcsnap-2014-11-03-18h55m38s229

 

A questo punto già la simbologia si spreca a profusione (è tutto talmente palese che è quasi scontato evidenziarlo), ma come se non bastasse Sasukkia si ritrova di nuovo con Naruto, questa volta ciascuno sopra il proprio tuorlo (qualora non lo avessimo inteso) nella padella sorretta dal fratello.

vlcsnap-2014-11-03-18h56m14s91vlcsnap-2014-11-03-18h56m17s118

Sasuke guarda interrogativo il fratello, che lo fissa di rimando con beata divinità, poi sembra intendere il messaggio che vuole dargli e annuisce sorridendo sornione.

Impagabile la scena turbo-epica del finale, con Itachi demiurgo di ogni cosa.

vlcsnap-2014-11-03-18h56m28s229


Naruto in pillole – Capitolo 692

692-sasuke

Se ne vanno via tutti: Sarutobi ci saluta, felice di poter tornare a pantofole e plaid, se ne va via anche Tobirama sulle note di Die Fahne hoch, Hashirama sorride, Minato sorride, il cadavere di Madara sorride, tutti sorridono. Addio valli, addio monti, anche Juubi-Lucia se ne va ritirando le sue simpatiche radici. Addio, addio.

Sono tutti commossi, anche le feroci bestiole-codate: l’otto-code tornerà da Bee, è il suo posto, per fondare assieme la Balbettante Bambocciona Banda di Babbuini, un gruppo folk; Kurama è indeciso sul da farsi, vorrebbe tornare in Naruto, ma l’idea che un giorno venga a fargli visita Sasuke con la sua katana non lo aggrada.

E’ finita! Tutto bene quel che fin….

Come non detto, Sasuke non ce la fa, ha resistito per troppo a lungo: è il momento della sasukata.

Dovrebbe disattivare Matrix e liberare tutti, ma prima di farlo, Sasuke preannuncia che intende uccidere i kage viventi e prendere il controllo delle bestiole-codate. Quest’ultima cosa la fa subito, mentre la seconda la demanda a dopo che anche Naruto avrà approvato. Kakashi e Sakura sono in disparte morti di paura come chi si ritrova su una nave che affonda dopo aver urtato un iceberg. Uber-Dio-Hagoromo aiutali tu! Provvidenzialmente però Hagoromo annuncia che il suo tempo è finito: cavatevela da soli!

Mentre se ne va si sente una risatina di soddisfazione, come di chi l’ha scampata ancora una volta! E adesso che si fa? Davvero Sasuke vuoi andare ad uccidere i kage nel sonno come un miserabile verme? Davvero assassineresti Tsunade-sama mentre dorme?! Naruto quasi non ci crede.

Sasuke: questo è il prezzo della rivoluzione!

692-obito-back

 

Fonte: Naruto 692


Sakura contro assegno

Nel capitolo 685 vediamo Sasuke sorreggere la moribonda Sakura, mentre i loro sguardi si incrociano e gli appassionati della coppia acclamano all’avvento. Ma vediamo anzitutto di che avvento si potrebbe trattare.

Non voglio tornare a parlare della coppia per filo e per segno, sia perché l’abbiamo già fatto, sia perché ogni altro dettaglio che si potrebbe aggiungere (ehi, ma non avete citato quel momento in cui Sasuke ignorava Sakura anziché mortificarla, quella era una prova d’amore!) non cambierebbe minimamente il contesto generale o, più precisamente, il fatto che Sakura sia innamorata di Sasuke perché così dev’essere e in realtà non vi è alcun buon motivo perché lo sia. Dunque su quello che voglio soffermarmi adesso è proprio la mancanza di ogni buon motivo — da parte della fragola-rosa, s’intende.

Il fatto che Sasuke possa in realtà amarla (senza averlo mai dato a vedere) lo lascio commentare all’appassionato abbraccio che le dedica mentre lei è allo stremo delle forze.

685-sasusaku

 

Quando ci si sarebbe potuti aspettare qualcosa di almeno vagamente simile a questo…

Coming-Home-xena-and-ares-1345196-500-407

… oppure a questo

27-sasunaru-sasuke-naruto

Ma torniamo ai buoni motivi, con però una piccola premessa. Quando due personaggi sono destinati a stare insieme generalmente si delinea il loro rapporto in due modi: infatuazione per debito (ehi, mi ha salvato la vita! ha cambiato la mia esistenza!), innamoramento perché le circostanze hanno unito le nostre strade (ehi non avrei mai detto che alla fine non avrei potuto fare a meno di te). Dragon Ball da questo punto di vista riassume perfettamente entrambi i casi nelle figure di Kiki e Bulma, per quanto Toriyama non spenda troppo tempo nei dettagli né dedichi eccessiva cura alla questione. Fatto sta che nessuno se ne sorprende e alla fine sembra una cosa plausibile — d’altronde si tratta pur sempre di uno shonen.

Vediamo invece che cosa ha fatto di giusto e di sbagliato Sasuke per ottenere l’amore incondizionato di Sakura (o almeno come una qualsiasi donna non-kishimotiana avrebbe reagito ai suoi atteggiamenti — permettetemi di essere di parte).

Capitolo 3. Si bacia con un altro ragazzo, che situazione bizzarra, per la serie “preferirei che il mio ragazzo non baciasse altri ragazzi…

3-sasunaru-bacio

Poi però, anziché far finta di nulla e lasciar correre con dignità, segue una scena clownesca di disgusto.

3-sasunaru-post-bacio

E per concludere in bellezza (il capitolo) quando si incontrano nel parco le dice di essere noiosa (Sasuke, hai mai sentito che alle donne piace essere ascoltate?!)

3-sasusaku

 

Cominciamo bene.

Capitolo 4. E’ il momento di presentarsi, adesso Sasuke si rifà e capiamo perché piace tanto a Sakura (a parte per una questione puramente ormonale). Infatti il maestro Kakashi li interroga sui proprio obiettivi e Sasukkia inizia un delirante discorso sulla vendetta, perché lui vuole uccidere una certa persona (mi spiace dirlo ma non è affatto una cosa cool, è semplicemente una roba da psicopatici — immaginatevi al primo appuntamento, magari in auto, con una persona che vi dice che vuole uccidere qualcuno).

4-sasuke-naruto-sakura

Capitolo 7. Sasuke si offre per primo di dare da mangiare a Naruto, e questo è un buon gesto: è bello che un uomo sappia aiutare gli altri (senza però diventare troppo servizievole!). Questo è anche uno dei momenti di svolta per tutto il team, oltre che per Sakura che prende coscienza del suo ruolo nel gruppo, ma di questo abbiamo già parlato.

7-sasuke-naruto-sakura

Capitolo 33. Appena ha guadagnato un punto Sasuke provvede immediatamente a perderlo, dicendo a Sakura di scostarsi non appena lei lo abbraccia piangendo per la sua quasi-morte (inoltre dire ad una ragazza che è pesante non suona mai bene).

33-sasuke-sakura

Capitolo 34. Quando lei gli propone di allenarsi assieme, lui le dice che gli farebbe solo perdere tempo, essendo meno capace di Naruto, per cui può fare anche da sola. A questo punto una qualsiasi ragazza al mondo starebbe pensando una cosa del tipo: “questo dev’essere un fottuto egocentrico del cazzo, non riesco proprio ad immaginarmi a stare con un tipo pomposo e menefreghista come lui

34-sasuke-sakura

 

Arrivati a questo punto però, succedono un po’ di cose in cui sostanzialmente Sakura protegge e si preoccupa per Sasuke, che non manifesta nessun sentimento in particolare, a parte dire che conta su di lei per passare gli esami e che deve essere concentrata, visto che le sue abilità di analisi sono le migliori del gruppo (capitolo 36). Evvai, un punto per Sasukkia — alle ragazze piacciono apprezzamenti che non siano solo sulle tette o il culo.

36-sasuke-sakura

 

Nel frattempo è arrivato anche Orochimaru che gli ha lasciato un regalino, così quando Sakura si preoccupa per le sue condizioni precarie, lui le afferra un polso in una crisi di nervi in cui le dice sostanzialmente di farsi i cazzi propri (capitolo 66).

66-sasusaku

 

Capitolo 138. Finisce la battaglia con Gaara e Sakura è libera dalla ganascia di sabbia che la teneva prigioniera, così Sasuke salta e la riprende al volo, prima che caschi per terra. Finalmente un altro punto…

138-sasusaku

… Nonché il minuto dopo la abbandona alle cure di un cane per andare a vedere come sta il suo amico Naruto (un po’ come se dopo un terremoto il marito lasciasse la moglie sola a casa con il carlino per andare a vedere come stanno gli amici giù al porto).

138-sasusaku-bis

 

Capitolo 173. Sasuke è in ospedale e Sakura se ne sta prendendo cura giorno e notte, quando si sveglia però lo coglie la sua solita psicosi che scatena su di lei.

173-sasusaku

 

Da questo momento il Sasuke dongiovanni sarebbe in rotta di collisione con qualsiasi donna normale, tant’è che non fa che peggiorare la propria posizione, dapprima abbandonando Sakura, nonostante questa gli abbia dichiarato il proprio amore e la volontà di seguirlo ovunque (capitolo 181)…

181-sasuke-sakura-grazie

 

… e poi tentando ripetutamente di ucciderla.

484-sasusaku

Per sua fortuna, da questo momento in poi, i loro incontri saranno piuttosto sporadici, oppure il suo punteggio sarebbe stato così basso da poter essere visto solo con una sonda sottomarina.

Capitolo 631. Il ritorno di Sasuke. Speriamo che col tempo sia cresciuto e abbia una buona parola per Sakura

631-sasusaku

Come non detto. E’ già tanto che si ricordi il suo nome. Seguono, per non farci mancare nulla, perle per le quali qualsiasi ragazza gli avrebbe mollato un paio di calci nei coglioni (che non ha) tra le quali la manifesta volontà di voler salvare solo il suo amico Naruto

664-sasunaru… la puerile ambizione di voler diventare hokage

631-sasusaku-hokage

… e un generale atteggiamento da supereroe che non deve chiedere nulla a nessuno (ed anzi guai a chi osa annoiare la divinità con domande sciocche).

678-sasusaku

 

Ora moltissimi appassionati della coppia (il cosiddetto SasuSaku) sono lì ad esultare nella speranza che succeda qualcosa tra i due, mentre io francamente spero che non accada nulla. Non perché questo rovinerebbe il mio malato sogno SasuNaru, ma semplicemente perché troverei ridicola una qualsiasi potenziale relazione tra i due. Sakura che cosa dovrebbe trovarci in Sasuke? Ha davvero la mente così ottenebrata dal desiderio sessuale da passare sopra a tutto il resto? Per quanto mi riguarda l’unica cosa che mi aspetto è un ravvedimento dell’Uchiha a seguito delle parole di Naruto, che gli ha ricordato che loro sono una squadra e ancor prima che erano tutti amici. Niente di più.

Tutto il resto lo troverei solo avvilente per Sakura (facciamo pure finta che quanto detto sopra sia una malata manifestazione d’amore), che darebbe riprova di essere rimasta la solita monocromatica ragazzina infatuata del Sasuke-Nick-Carter belloccio della situazione.

Mi paragoni a Sasuke?

Mi paragoni a Sasuke?

TO BE CONTINUED…?

 


Il ritorno di Sasuke – parte seconda

639-sasunaruPer chi si fosse perso la prima parte di queste elucubrazioni, può trovarle qui.

All’analisi del ritorno del nostro amato Sasukkia mancano ancora due punti, a cui però volevo dedicare qualche parola per conto loro: la foto che va in frantumi del Team 7 (capitolo 639) e la distruzione dei bijuu (capitolo 635).

Entrambi sono assai controversi, tanto da far sorgere il sospetto che Kishimoto in realtà si stia muovendo del tutto a caso, usando vignette ad effetto un po’ come gli capitano. Sapete per la serie “ehi, che ci mettiamo qui? ma mettici una loro foto che va in frantumi!”, ci siamo capiti no?

Tolto questo e confidando che comunque la trama non vada del tutto a caso, vediamo che significato vi si potrebbe attribuire.

Cominciamo dalla foto che si spezza, che può avere più significati e per lo più negativi. In generale il senso è quello della rottura con il passato, soprattutto di fronte ad una delusione (spesso anche di carattere amoroso), oppure all’impossibilità di far tornare le cose come erano. Kishimoto stesso ne fa uso anche altre volte, come nel capitolo 475, dove ha esattamente il significato del passato che non tornerà mai più (in quel contesto specifico Naruto capisce che il Team 7 non esiste più, o meglio che deve smetterla di comportarsi come se fossero anche i bambini allievi del maestro Kakashi).

209-shippuden-naruto-sasuke

Qui che cosa potrebbe voler dire? Di primo acchito si potrebbe pensare che Sasuke voglia cancellare qualcosa con Naruto (per non dire far fuori Naruto stesso), ma la cosa è priva di ogni fondamento visto che in quel momento stesso egli para il colpo di Obito salvando così il biondino.

639-sasunaru

Certamente si potrebbe ipotizzare che Sasukkia lo stia salvando perché intende combatterlo alla fine, ma in verità tra i due non è mai scorso dell’odio, piuttosto della rivalità, nata per la maggior parte per via delle reciproche incomprensioni, tanto che come macchinazione sarebbe un po’ ridicola e fuori dal personaggio (giusto per restare nel kishimotesco, Hashirama e Madara diventano amici perché hanno un sogno in comune e su quel sogno si costruisce il loro contrasto, mentre i nostri due protagonisti diventano amici perché si riconoscono simili e basta). In secondo luogo è interessante prendere in considerazione quanto dice Naruto nel capitolo 647 (d’altronde sono pur sempre parole dell’autore), ossia che avrebbe voluto stringere amicizia con Sasuke prima, anziché restare in disparte (e non parliamo di quanto romantica quella frase possa suonare). Ora essendoci tra i due un parallelismo, più volte sottolineato dall’autore, potrebbe darsi che semplicemente anche Sasuke si sia deciso a cancellare quel passato dove lui e Naruto erano solo due rivali, e forse di dirgli tutto quello che avrebbe voluto o potuto dire e che le azioni non erano bastate a rappresentare. Questo spiegherebbe perché è proprio quella foto a spezzarsi, esattamente sul cipiglio accigliato di Naruto (ricordiamoci come durante la battaglia l’Uchiha si sia più volte prodigato a soccorrere il protagonista), per la serie “non saremo mai più rivali”. (e per quanto riguarda Sasuke nemmeno mai lo erano stati)

Come secondo punto vi è la storia dei bijuu, che Sasuke vuole distruggere, e che in parte alimenta il punto precedente. Adesso a Sasuke potrebbe anche non importargliene nulla, visto che né i suoi genitori, né altri parenti avevano avuto a che fare con loro, eccetto Naruto. Ancora una volta le interpretazioni sono molteplici, l’Uchiha potrebbe volerli distruggere solo per una questione politica (una sorta di disarmo nucleare), ma potrebbe anche voler fermare quel circolo vizioso che ha fatto soffrire e penare tanto l’amico (tolta la romanticata sasunarutesca di questa ipotesi, ce lo vedo poco Sasuke a fare grandi elucubrazioni politiche, visto che finora le sue azioni erano state per lo più passionali).

Insomma di perplessità ve ne sono ancora molte, tante quante le possibili spiegazioni, ma credo che questa potrebbe essere una di quelle più credibili, visto che Kishimoto ha dato prova di non indifferente abilità nel delineare le passioni tra i due.


Uscita capitolo 641 di Naruto

Pronti ad un po’ di vacanza? Il capitolo 641 di Naruto uscirà con lo Shonen Jump n°37 del 12 agosto 2013, per cui possiamo aspettarcelo non prima del 6-7 agosto 2013. Questo a quanto pare per limitare la visione della divinità di Obito, la quale potrebbe bruciarci gli occhi se la fissiamo per troppo a lungo. In attesa ecco a noi una splendida immagine di Sasuke, in tutta la sua omosessualità, pronto ad una penetrazione retto-orale.

2nd-opening-shippuden-sasuke


Mordimi

49-sasuke-orochimaru

 

Capitolo 49. Orochimaru si introduce nei test degli chunin nella Forsta della Morte, alla ricerca di Sasuke, o meglio del suo corpo. Infatti possedendo l’ultimo uchiha e il suo sharingan, come spiegherà in seguito anche Jiraya, Orochimaru diventerebbe il più pericoloso antagonista di sempre.

Orochimaru: “Il mio nome è Orochimaru e se vorrai incontrarmi di nuovo ti conviene sopravvivere e sconfiggere naturalmente il mio trio del Suono.”

Sakura: “Cosa vai dicendo? Perché mai dovremmo voler rivedere la tua brutta faccia?”

Orochimaru: “Non penserete che me ne vada così? Sarà Sasuke a venirmi a trovare in cerca di altro potere!”

Sasuke: “Cos’è questo dolore?!”

Sakura: “Cosa hai fatto a Sasuke-kun?”

Orochimaru: “Gli ho lasciato un regalo di commiato!”

Ovviamente il regalo è un morso sul collo di Sasukkia, con tanto di leccatina finale e bavetta, che gli imprimerà il marchio maledetto da cui lo libererà soltanto Itachi, per ironia della sorte, centinaia di capitoli dopo.