Naruto e Sasuke come in vinile li hanno fatti

L’altro giorno mi hanno regalato due simpaticissimi Funko di Naruto e Sasuke. Per farmi uno scherzo atroce mi avrebbero voluto regalare anche una Hinata-chan ♥, ma grazie al cielo non era disponibile ed in generale non esiste nella serie ♠.

sasuke-naruto

Mentre li sistemavo sugli scaffali mi sono sovvenuti due appunti in mente, che assieme a tanti altri, indegni di un post dedicato, riporto qui, a titolo di nostalgica dissertazione su Naruto.

Anzitutto qualche giorno fa si è ufficialmente concluso il manga anche in Italia. Rileggere gli ultimi capitoli con una traduzione decente ed accurata ha avuto indubbiamente un altro sapore, ma soprattutto ha reso ancora una volta palese la totale distanza tra gli ultimi capitoli e i 699 e 700. E’ da un po’ che medito di dedicare qualche articolo sull’argomento, ma considerando il tempo a disposizione e il fatto che la serie comunque è finita così com’è finita, la cosa mi ispira veramente poco (alla fine ci siamo ingoiati le mutandine rosa di Sakura). Comunque se non avete ancora avuto modo di leggerli in italiano ve li consiglio, almeno l’ultimo volume dello scontro finale. In fin dei conti, da circa quando Sasuke è andato via da Konoha, noi tutti non aspettavamo altro che questo scontro decisivo.

Con un’edizione speciale, assieme all’ultimo volume, è uscito anche un disegno esclusivo di Kishimoto, per la conclusione della serie, che altri non poteva ritrarre se non loro due:

sasunaru-72-manga-naruto

Da notare Sasuke che tira l’orecchio a Naruto, mentre quest’altro gli si appoggia addosso a peso morto (finalmente Sasuke è tornato a fargli da sostegno).

Qualche giorno poi fa ho finito Ninja Storm 4 e anche qui ne avrei da dire di tutti i colori. Tra questo e The Last sono palesi almeno tre cose:

Prima: la relazione tra Naruto e la polverosa Hinata-chan ♠ è così aliena dal manga che c’è stato bisogno di imbastire un duplice teatrino amoroso per farla avverare, con tanto di Sakura che aveva deciso senza alcuna ragione plausibile che Naruto dovesse stare con Hinata. Nel gioco per fortuna non succede niente, a parte il perenne “ehm… ohm… ampere… Naruto-kun ♥” e Naruto che non sta capendo assolutamente niente, nonostante i suoi diciassette anni. Si può essere più patetici?

Seconda: Sasuke c’entra con Sakura così poco che nel gioco non hanno nemmeno uno solo momento di simpatia, in cui poter dire “ehi, tra questi due c’è della passione!”. In NSNS4 c’è addirittura un momento in cui Sasuke fa levare di mezzo Sakura, in quanto fastidiosa e di ingombro. Sommato questo alla fine del manga, quando praticamente le trafigge il cuore e dice “mi hai davvero… seccato”, il fatto che siano finiti insieme sembra solo una terrificante trovata di marketing. E’ così terrificante che non si cerca neanche di giustificarla, perché creare un Sasuke romantico con Sakura sarebbe praticamente impossibile, senza deturpare il personaggio, tanto che nemmeno ci provano.

Terza: la relazione tra Naruto e Sasuke, così come è dipinta nel manga, ha superato ogni plausibile amicizia, tanto che nel gioco (e probabilmente nell’anime che ancora deve uscire) gli animatori non se la sono proprio sentita di riprodurre fedelmente lo scontro finale e non hanno potuto non aggiungere qualche smussatura: vuoi un’immagine di Hinata qui, vuoi una Sakura lì. Se era tutto apposto, se non c’è niente di male, perché farsi questi problemi?

sasunaru-nnj4-ending

E’ di oggi la notizia che TokyoTV ha annunciato per maggio l’inizio di un nuovo arco narrativo della serie Shippuden, dove vedremo finalmente il Team 7 combattere contro Kaguya, probabilmente per il prossimo milione di mesi.

Finita questa rassegna di idee, concludo con un pensiero: un po’ mi dispiace per Kishimoto, avevo promesso che non ne avrei più parlato, ma in un modo o nell’altro Naruto e Sasuke trovano modo di far parlare di se e, rileggendo le ultime battute del manga, non posso non notare una qualche sorta di amarezza, in questa conclusione che doveva aprire a tutti i costi le porte alla nuove generazione (di edizioni del manga). Lo stesso Kishimoto, nell’ultima intervista rilasciata al Comic Con, non ha fatto altro che parlare dello scontro finale, di come lo aveva da sempre in mente e di come si è dovuto impuntare con gli editori per realizzarlo, probabilmente qualcosa in cambio andava dato.

Annunci

16 responses to “Naruto e Sasuke come in vinile li hanno fatti

  • kate

    Vogliamo parlare dell’ultimo capitolo spin-off dove Kishimoto sta cercando d’inserire una pallida imitazione del SasuNaru, con Mitsuki e Boruto? (con Mitsuki che è la luna e Boruto il sole wow). Non so se sia per fanservice o altro ma KIshi non si leva proprio il vizio…

  • Anonimo

    ma quanti sordi ha fatto questo?

    scommetto piu di quello di dragonball e di quello dei pokemon messi insieme.

  • Luigia

    A me non sembra che in Ninja Storm il loro rapporto sia stato “ammorbidito”, né che in generale l’atmosfera sia stata tradita. Anzi, il dialogo finale è stato ripreso pedissequamente. La presunta necessità di “eterosessualizzazione” di cui qualcuno ha parlato, onestamente non la vedo: anzi, il sasusaku si è visto detrarre scene importanti e super-eterosessuali (non c’è traccia del capitolo in cui Sasuke raccoglie una Sakura cascante da perfetto principe azzurro; né delle scuse sentite che lui le ha porto al termine dello scontro con Naruto).
    Per quanto riguarda la dichiarazione che Naruto fa prima dello scontro, ovvero di voler salvare Sasuke per la promessa fatta a Sakura, si tratta di parole realmente pronunciate nel capitolo 693. Non sono state inserite a posteriori per rendere meno “preoccupanti” le intenzioni del biondo; semplicemente ci si è mantenuti fedeli a quello che, nero su bianco, appare nel manga.

  • annamariz

    Maremma, Kishimoto quanta geyaggine continua a spalmare su Naruto, sulla shot di Mitsuki e di conseguenza sul nuovo progetto Boruto. Proprio non ha voglia di scrivere una storia etero neanche a pagandolo!

  • jira89

    Prima dici “il Sasusaku è così stupido che il videogioco non gli da spazio”.
    E poi “il videogioco è stupido perché ha messo delle pezze per nascondere il Sasunaru” (che non c’è mai stato XD).

    Insomma non solo dovevano eliminare scene Sasusaku, anche stravolgere tutto per risaltare la gayaggine punto e basta ahahah
    E no, mi spiace ti è andata male anche nel game :’) che poi è uguale al manga… hanno tagliato qualche scena e semplificato altre per rendere tutto più sbrigativo (tagliata anche la ricongiunzione di Obito con Rin e l’ultimo saluto che fa a Kakashi).

    L’oneshot su Mitsuki è stata molto carina, ho fatto anche una parodia a fumetti che potete vedere nel mio profilo.

    Può sembrare una gayata a prima vista, infatti ci ho parodiato sopra. Ma Orochimaru non fa altro che fargli credere di avere una missione segreta, che è quella di essere un ninja scelto a protezione del figlio dell’hokage. Infonde dell’animo buono in suo figlio, vuole che si fa degli amici, gli da compiti da svolgere e una disciplina, come quando lo sgrida, dicendogli che deve ascoltare quando un genitore parla 🙂

  • King Glice

    Ancora a rompere con le coppie ? Mamma mia. …

  • Alex93

    Ecco ci mancava solo al teoria complottista, ma fatemii il piacere..

  • Na_chi

    A dirla tutta, sono “in forse” da quando ho finito di leggere Naruto, sarà pure uno Shonen, ma quando pronuncio quella parola, mi viene in mente Dragon ball o One pice, di certo non Naruto!
    Adesso alzi la mano chi nel capitolo 698/699 non ha pensato che quello formato dalle pozze di sangue dei due non assomigliasse ad un cuore? Io sono sicura che il nostro caro Kishimoto, non lo abbia disegnato per sbaglio, ma come tante altre scene del manga, con il preciso scopo di farci pensare che tra i due begnamini ci fosse di più! È innegabile che ci siano una miriade di scene forvianti all’interno della storia, ed è impossibile non pensare neanche per un attimo, che quello che lega Sasuke e Naruto sia solo una profonda amicizia, considerando poi che Sasuke ha praticamente sempre la stessa espressione da pesce lesso vendicatore tranne quando si rapporta con Naruto.
    Ma soprattutto abbiamo un pull di espressioni dalle innumerevoli sfumature da parte di Sasuke nei capitoli della battaglia finale, che nanche mettendo insieme i precedenti 697 capotoli riusciamo a contare e questa cosa me le fa fare due domandine!
    Inoltre se doveva essere uno shonen a tutti gli effetti, salta le pippe mentali che si fanno i personaggi, presi dal rammarico di una vita infelice ed un infanzia negata, altrimenti scrivevi uno shojo! Non che mi siano dispiaciute, anche perché essendo una ragazza preferisco il romanticismo al combattimento, ma quando voglio leggere qualcosa che mi spezza il cuore in due per la drammaticità dei personaggi prendo in mano qualche opera della Yazawa non certo uno shonen!
    Credo che come me, anche voi non vi siete mai fatti tante domande sullo stato d’animo di Goku o Rubber, perché non hanno avuto un infanzia felice e piena d’amore, la cosa che ti interessa è vedere se sconfigge o meno il suo avversario.
    Anche Goku ha fatto rinsavire Vegeta(e tanti altri) con il suo buon animo, ma nessuno ha mai travisato la loro relazione! Anche perché Vegeta durante lo scontro con Goku non si è messo a piangere! Era il principe dei Sayan lui!
    Io mi aspettavo un ca***tissimo Sasuke che, ok non uccido nessuno, ma io sono l’ultimo Uchiha, non mi commuovo tanto facilmente! E invece? Basta un “quando tu soffri io sto male” del biondino e ci giochiamo l’ Uchiha.
    Quindi sarei felicissima se qualcuno mi rispondesse, magari mi chiarisco questa questione…
    Naruto e Sasuke una coppia di fatto o un fatto di coppia?

    • jira89

      La macchia di sangue è palesemente un cuore… ma da quando amore e attrazione sessuale sono la stessa cosa ???
      Anche Ino e Sakura formano un cuore con l’ultimo pugno che si sferrano

      Ora mi dirai che sono lesbiche..? LOL semplicemente di vogliono bene come sorelle, così come Naruto e Sasuke… ridurre l’amore ad un solo ed univoco significa è da egoisti.

      Smettiamole con queste teorie yaoi negli shonen, perfavore.

      Akira Toriyama e Kishimoto sono 2 scrittori diversi, non puoi pretendere che scrivano il loro manga con la stessa metodica… Inoltre Kishimoto ha creato gli Uchiha come razza in grado di amare più di tutte le altre, che soffre più di tutte le altre e che è disposta a qualsiasi cosa… Inoltre Sasuke aveva perso ogni difesa, non aveva più chakra, con un braccio mozzato… quando togli ogni tipo di difesa ad una persona e la metti alle strette finisce per fermarsi ed ascoltare… non è proprio come Magin Vegeta… che poi cmq diventa buono anche lui, sacrificandosi contro Bu, appunto perché AMAVA delle persone sulla Terra e voleva proteggerle.

    • jade

      Ti rispondo io: se stiamo ancora qui dopo tutto questo a chiedercelo..significa che urge una retata in casa Kishimoto per chiedere delucidazioni una volta per tutte! Perché creare tutte queste ambiguità? Per ingraziarsi (anche) il pubblico femminile? Perché checché se ne possa dire, le ambiguità ci sono eccome.. Numerose pagine fb e siti parodistici del manga non hanno fatto altro che riderci su, quindi di cosa stiamo parlando?
      Per quanto mi riguarda, sono sempre stata propensa all’ipotesi del sasunaru, senza mai trascendere nel fangirlaggio più infantile.
      Non vedo perché una storia “da duri” non possa prevedere un rapporto che trascenda l’amicizia tra due protagonisti dello stesso sesso. Il finale scialbo in stile Mulino Bianco, non può che farmi riflettere su una cosa: il ddl Cirinnà non è ancora approdato a Konoha!

  • Aurore LaNuit

    La macchia di sangue sarebbe un…cuore? Dove? Perché io il-cuore-non lo-vedo! Quindi Kishimoto per descrivere il complesso legame presente tra Naruto e Sasuke disegnerebbe…cuori??! O_O La macchia di sangue per me, è la rappresentazione figurativa del legame che unisce Naruto e Sasuke. Un rivolo di sangue scorre da ambo le parti fino a congiungerle. CIOE’: la loro connessione è il sangue, cioè il dolore (”Ogni volta che tu soffrivi, soffrivo anch’io”). Due persone che non erano fratelli DI sangue, sono diventate fratelli NEL sangue (nel dolore, appunto). Il rapporto che unisce Naruto e Sasuke è fatto dalla sofferenza: si sentono uguali perché entrambi hanno passato le pene dell’inferno; conoscono i reciproci sentimenti perché entrambi hanno affrontato la solitudine più nera; si ritrovano, infine, dopo aver versato sangue e lacrime. Ho il massimo rispetto per chi interpreta la relazione tra Naruto e Sasuke in chiave amorosa, anche se per me non è da leggere in quei termini…mi chiedo però come si possa banalizzare la bellezza e la profondità della tavola del capitolo 698, parlando di…CUORI?

    • jira89

      Infatti sarebbe un cuore MOLTO stereotipato, ma non da escludere visto che durante il primo scontro nella valle della fine, formano un cuore quando si scontrano, proprio come Ino e Sakura.

      quello che vorrei farti capire è che stai banalizzando i CUORI come una cosa… “relazione amorosa di tipo partners” bacini in bocca, sesso gay…
      L’amicizia può essere una passione và al di là dell’amore banale che hai in mente tu o chi campa di yaoi di questo genere…
      Non per niente nell’immagine che si sovrappone alla macchia di sangue appaiono le mani di Naruto e Sasuke che si stringono le dita, quello è un gesto di amicizia e riconciliazione, che fanno i bambini ninja quando terminano l’incontro d’allenamento.
      Inoltre ti riporto le parole di Hagormo, prima dello scontro finale tra Naruto e Sasuke:
      “prego che questa volta sia l’odio a trasformarsi in amore, o piuttosto spero che recuperino l’amore che hanno perso”.
      Quindi la questione “amorosa” non è affatto campata in aria… piuttosto molti la vedono nel modo sbagliato.

      • Aurore LaNuit

        Ma infatti non ho problemi ad etichettare il rapporto tra i due come un rapporto di amore. Davvero, nessun nessun problema…anzi, è quel che è. Senza dubbio Naruto ama Sasuke e io amo mia sorella. Ho solo diecimila riserve a cogliere simboli come cuoricini nel manga di Kishimoto. 🙂 Non vedo cuori né nel caso di Ino e Sakura, né in quello di Naruto e Sasuke…se la costruzione dell’immagine a qualche lettore può richiamare quella di un cuore, questo non significa che l’autore stia in quel caso usando una immagine subliminale. Se un cuore si forma, è un cuore accidentale, derivante dalle necessità di costruzione figurativa del colpo finale di uno scontro frontale. Mi fa quasi sorridere che per molti il manga di Kishimoto sia una sorta di opera esoterica e non essoterica, piena di simboli e di cose dette nella forma del taciuto. Non è il tuo caso ovviamente Jira, anzi – cuori a parte – mi ritrovo spesso in sintonia col tuo pensiero. 🙂
        Ps: nell’edizione italiana Hagoromo non parla di amore, ma di “affetto”, augurandosi che i due protagonisti recuperino “l’affetto perduto”…penso che si sia impiegato quel termine proprio per evitare letture riduttive, dato che “amore” per noi è un termine equivoco: è sia universale (comprende tutte le forme di unione sentimentale tra gli esseri viventi), che particolare (si riferisce ad un rapporto romantico).

      • jira89

        Nelle pagine giappo è contenuta la parola amore. Hagoromo dice testualmente che loro 2 hanno conosciuto l’amore a differenza di Kaguya.
        Beh se non hai problemi con la questione amore perché ti stai facendo tutte queste pippe? io ho risposto al tuo commento in cui ti lamentavi proprio di questo.
        Immagini subliminali..ILLUMINATI CONFIRMED !1!1 ahaha XD esageri… sono solo messaggi carini, come quando Naruto rompe la maschera ad Obito e lo fa esattamente come quando rompe la maschera ad Haku, sono messi nella stesse identiche posizioni


        e pensa un pò,in quei capitoli c’è ne 1 che si chiama who are you? e c’è il quadretto con Obito… concidenze? io non credo *indossa la maschera di Adam Kadmon* XD
        Non hai mai conosciuto l’amore di una madre? di un fratello? bo mi dispiace. io in primis ho perso un amico anni fa a cui tenevo e ci sono stato molto peggio di quando ho perso una ex.. non banalizziamo l’amore al rapporto di coppia, Naruto serve proprio a far capire questo.

  • Aurore LaNuit

    Io penso che tu Jira, non abbia letto bene quello che ho scritto e di conseguenza non l’hai compreso. Ho detto chiaramente che per me i due si amano e che non ho remora alcuna a considerare il loro un rapporto d’AMORE. Io lo interpreto come rapporto d’amore fraterno, c’è poi chi lo vede sotto una veste romantica e non sarò io a dire che sbaglia a farlo, perché la recezione di una storia che emoziona è soggettiva. Non permetterti di far riferimento ai miei rapporti personali, dato che non stiamo parlando di me e della mia vita, ma di un manga. Lo ripeto un’ultima volta, dopo la discussione con te finisce qua per quel che mi riguarda, visto che non ho il piacere di scambiare opinioni con te: per me vedere simboli da shoujo da quattro soldi come cuori in questo manga è fuori luogo; se Kishimoto fa riferimento ad una simbologia quando si tratta del narusasu, si ispira a quella della filosofia cinese (come quando parla per esempio di yin e yang). Se tu invece vuoi vedere cuoricini, stelline o robe affini, sei libero di farlo, ma questo non vuol dire che hai il diritto di sbandierare al mondo che tu capisci il vero significato dell’amore a dispetto di altri. Se non l’hai afferrato, la questione su cui dibattiamo è assai stupida invero e dal fatto che tu veda cuori e io no, non si può di certo stabilire, né intuire il modo in cui io o tu viviamo il senso dell’amore.

    • jira89

      “non permetterti gnegnegne” XD ma calmati… parliamo di un manga. e non arrampicarti su gli specchi 🙂 ho risposto solo a queste 3 cose :

      “Ho il massimo rispetto per chi interpreta la relazione tra Naruto e Sasuke in chiave amorosa, anche se per me non è da leggere in quei termini”
      (cosa che hai smentito poi dicendo che i 2 si amano invece ahah)

      “nell’edizione italiana Hagoromo non parla di amore, ma di “affetto”, augurandosi che i due protagonisti recuperino “l’affetto perduto”…penso che si sia impiegato quel termine proprio per evitare letture riduttive, dato che “amore” per noi è un termine equivoco: è sia universale (comprende tutte le forme di unione sentimentale tra gli esseri viventi), che particolare (si riferisce ad un rapporto romantico).”
      (cosa che ho smentito poi)

      e ti ho risposto che Kishi lascia alcune messaggi sottili e te l’ho dismostrato… se te poi non li vuoi vedere Amen XD

      cmq hai perso perché ho smentito tutti i tuoi punti e non hai più nulla da dire, buona giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: