[SPECIALE] Naruto Kindergarten – parte X

Capitolo 10: tutto bene quel che finisce bene

naruto-gaiden-10

Con il suo colpo Sarada, una bambina, è riuscita praticamente a far fuori la maggior parte dei nemici più pericolosi di Kaguya. Gli ultimi Cipollotti rimasti vengono terrorizzati a cacarella da Kurama. Il magnanimo Naruto decide che si tratta di piccoli orfanelli Uchiha e che lui certo non li ucciderà, lanciando prepotenti strizzatine d’occhio al suo falco Sasuke, per questo li affiderà ad un maestro a Konoha

Sakura controlla che la figlia sia integra e, sorpresa delle sorprese, scopre che ha sviluppato lo sharingan! Che bella Uchiha. La bambina ha ancora dubbi sulla relazione tra i genitori, così si rivolge al padre: “Papà, pensi che i tuoi sentimenti siano autentici e che tu sia veramente legato alla mamma?”

Sasuke, annuisce.

“E come fai a dirlo?”

“Ma perché noi abbiamo te!”

Ah beh… Allora.

Comunque sia scopriamo che i Cipollotti sono finiti nelle mani del redento-Kabuto, che fa da maestro-padre agli orfani di Konoha….

Poi Sasuke passa una sera a casa sua, dopo un decennio di assenza, e l’indomani se ne va…

Sakura: “Mi dai un bacio?!”

Sasuke: “No!”

Sakura: “Perché no?!”

Sasuke: “Baciarsi non è roba che si fa tra marito e moglie, al più tra rivali!”

Poi se ne va di nuovo, lasciando la monarcale famiglia in superlativa attesa. Sarada torna a scuola a bisticciare con Boruto, mentre Karin rassicura quella testa vuota di Suigetsu che il cordone ombelicale che lei conservava in una teca era di Sakura!!! Lo aveva messo lì da parte mentre la nuova-amica partoriva Sarada in viaggio, alla ricerca del marito Sasuke! Non è un ricordo romantico?!

Suigetsu: “Perché conservavi il di lei cordone ombelicale?”

Karin: “Perché siamo amiche!”

Suigetsu: “Tipo Naruto e Sasuke?”

FINE

Annunci

31 responses to “[SPECIALE] Naruto Kindergarten – parte X

  • Aurora La Nuit

    Davvero, non vorrei essere pesante e persecutoria, ma commento solo per evitare che si faccia della disinformazione (ok, questo è un blog satirico, ma come si dice “scherzando, si tenta di dire la verità”). Ci sono diversi errori nel tuo articolo, alcuni dettati da incomprensione personale; altri dall’avere attinto alle traduzioni sbagliate (quando si gestisce un blog che tutti gli appassionati di Naruto seguono, sarebbe cosa onesta riferirsi alle traduzioni più accurate e non a quelle più “convenienti”, anche se palesemente sbagliate).

    1) I nemici che Sarada abbatte non sono quelli che Sasuke giudica “più pericolosi di Kaguya”, di quelli se ne occupa lui personalmente attraverso quella missione decennale che lo porterà a sconfiggerli nel movie (infatti a fine Gaiden deve di nuovo andar via, perché il suo compito non è ancora ultimato). Quelli del Gaiden sono solo nemici a caso, incontrati a caso.

    2) La corretta traduzione della risposta di Sasuke è quella della versione della Viz (lascio al lettore dedurne tutte le implicazioni) : https://40.media.tumblr.com/0315b9680eef5304915ddb189d9ff956/tumblr_nr2s1rIoFb1updukao3_500.jpg

    3) Sakura non ha inseguito Sasuke mentre era incinta. Sakura e Sasuke hanno viaggiato insieme, lei è rimasta in dolce attesa durante il loro viaggio e Karin l’ha aiutata a partorire (questa versione è sempre quella migliore, ovvero quella della Viz):https://36.media.tumblr.com/4a55ad9cc62c50200ec971a5bcf10d25/tumblr_nr2s1rIoFb1updukao5_500.jpg

    4) Per amor di completezza e di esaustività, ti ricordo che hai dimenticato di commentare la pagina finale con cui si conclude il Gaiden, ovvero quella in cui la voce narrante, cioè il buon Kishimoto, parla dell’amore che lega i tre membri della famiglia Uchiha, sostenendo che quell’Amore era l’unica cosa reale del Gaiden.

    • fibrizio

      Ma guarda, penso l’articolo fosse estremamente ironico e cercare di essere seri con Gaiden, che tra l’altro è finito mesi e mesi fa ormai, sarebbe come fare un’aulica esegesi di un pagliaccio che si tira le torte in faccia.

      • Ander90

        Ma davvero, Kishi poteva pure risparmiarsi la fatica, la serie Gaiden non aggiunge davvero niente a parte le pippe mentali delle nuove generazioni di Konoha (che non disdegnano visite a Orocimario, quello che faceva esperimenti sui bambini, ma d’ altra parte dopo la mancata fine del mondo pure Hitler viene rivalutato)…se tutta la serie finiva con il numero 700 sarebbe stato meglio, avrebbe lasciato il lettore con qualche dubbio e quindi anche con la possibilità di immaginare cosa sarebbe successo tra naruto e hinata o sakura e sasuke (tanto sulle fantasie spinte dei lettori, fanart, supposizioni e relazioni poco chiare kishi ci ha costruito sopra la sua fortuna)…non so, un nemico così banale dopo kaguya e madara mi lascia l’ amaro in bocca.

  • Anon 489

    Aurora, ti stupisci se ti dico che hai ragione su tutto? XD 🙂
    Ovviamente, come ho appena finito di scrivere anche nell’altro articolo “Kishimoto e l’omosessualità”, la presa di posizione di Tijekom si dimostra assolutamente di parte e quello che Kishimoto ha voluto esprimere in particolare con l’ultima frase che hai nominato anche tu, è stato semplicemente ignorato, disconosciuto e ridicolizzato all’estremo, solamente per non rischiare di “intralciare” il livello di amore di Naruto e Sasuke, anche se continuo a non capire il motivo di questo accanimento (che a questo punto penso sia innegabile non esserci da parte nostra, ma piuttosto sia mostrato palesemente dall’altra parte), perché obiettivamente il loro legame non è stato MINIMAMENTE modificato/cambiato dagli sviluppi che hanno avuto gli altri rapporti, nessuno vorrebbe giudicare il parere sacrosanto di un’altra persona su quello che preferisce, ma sempre se anche dall’altra parte fosse mostrato almeno un minimo di RISPETTO che invece non esiste affatto su quello che pensano gli altri ed a maggior ragione su quello che l’autore stesso VUOLE FAR CAPIRE. Si vuole andare contro le parole stesse di Kishimoto? Ok, ma poi non accusiamo gli altri di parlare di rapporto fanon del SN erotico per omofobia o chiusura mentale, poiché siamo i primi ad avere una idea limitativa nel voler vedere solo quello che fa comodo a noi stessi, che non segue minimamente la visione-versione del mangaka, e questo ragazzi si chiama avere una visione FANON del manga, per nulla obiettiva, che tende a sminuire tutto ciò che non faccia parte del nostro amore per una cosa. Oltretutto, dipingere l’idea che avere un figlio sia una cosa leggera senza o con poco valore, come quello che viene fatto capire in questo articolo, mi sembra proprio una mancanza di rispetto e di intelligenza priva di ogni scusante.
    Non è neanche commentabile il fatto di sminuire la frase di Sasuke in quel modo. A sto punto il figlio non avrebbe potuto farlo davvero con Karin? Almeno era anche un Uzumaki, così sarebbe stato come avere un figlio con Naruto, che cosa romantica. Perchè non ci hai pensato, Sasuke??
    La cosa ridicola è il fatto di avere una visione chiusa e del tutto fanon del manga, ignorando completamente e trascurando il valore delle cose con un riscontro canon in esso. Va beh, ciao.

    • Aurora La Nuit

      Tra l’altro io vorrei capire quale sarebbe il piacere di dimostrare che Naruto e Sasuke si amano romanticamente, quando per farlo si deve cercare di occultare la verità imposta dal manga, nonché le stesse parole dell’autore. A questo punto si parla di tentativo di manipolare le opinioni in modo disonesto e non più della genuina e sacrosanta voglia di convincere gli altri delle proprie visioni. Tuttavia queste manovre non dimostrano altro che le fondamenta su cui si costruisce il castello di Tijekom sono solo di sabbia (se così non fosse, non avrebbe bisogno di mentire spudoratamente, offendendo tra l’altro l’intelligenza di chi la legge – evidentemente è convinta che tutti i suoi lettori siano degli idioti).

      • Ander90

        ” evidentemente è convinta che tutti i suoi lettori siano degli idioti”

        E non avrebbe torto a pensarlo vista la quantità di persone che non hanno capito la volontà di dileggio dei suoi articoli e ne parla come se fossero un tentativo di truffa ai danni dei lettori…gente, ripigliatevi e datevi una calmata, se anche l’ autore volesse esasperare alcuni aspetti del manga, distorcendoli in modo da metterne in ridicolo i personaggi sappiate che non infrange nessuna legge !

    • Ander90

      Spero vi rendiate conto che questo è un blog satirico e che voi state cominciando a diventare pesanti…forse l’ autore sarà “privo di rispetto e intelligenza priva di ogni scusante”, ma quelli che hanno problemi di comprensione siete voi, oppure essere pedanti è nella vostra natura.

  • Anon 489

    Esatto. Se Tijekom fosse davvero convinta di quello che dice, non le servirebbe a nulla ignorare/manipolare fatti concreti e spiegati dallo stesso autore per trovare conferme nella sua tesi.
    Dal suo punto di vista sembra che non si prenda neanche lontanamente in considerazione il fatto che Naruto e Sasuke alla fine potessero provare dei sentimenti di tipo romantico verso un’altra persona al di fuori del loro rapporto, seppur ora si parli delle madri dei loro figli che li hanno sempre amati; e qui la grande sensibilità di Kishimoto, tanto elogiata nell’altro articolo nel saper raccontare una storia d’amore romantica tra due uomini, andrebbe felicemente a farsi benedire, rendendo i due delle persone così subdole, egoiste ed insensibili, per il solo motivo poi di mascherare la loro “vera natura” e fingere di essere quello che non sono, altro messaggio super positivo questo verso i ragazzi gay che non vogliono dichiararsi, giusto? Come è giusto il messaggio di fare figli così a caso e senza sentimento, per poi tradire le proprie mogli, sempre per nascondere la verità, invece di avere il coraggio di essere onesti senza mancare di rispetto agli altri, non avendo paura di mostrare quello che si è, se questo amore è davvero così importante… Evidentemente si, è convinta che i suoi lettori siano degli idioti.

  • Aurora La Nuit

    Non lo sai? Kishimoto è sensibile solo sul versante omosessualità. Gli altri temi delicati del suo manga (come quello relativo ad un padre che non ha potuto, pur volendo, veder crescere la propria figlia) non meritano né la sua, né la nostra sensibilità. Quindi, demonizziamo pure quelle dannate coppie di stronzi eterosessuali! E’ un po’ la logica di chi non ha paura di apparire insensibile su temi come la “violenza domestica sugli uomini” perché tanto si deve stare attenti a parlare con tatto solo della “violenza domestica sulle donne” nevvero?

    Per me chi scrive questi articoli non ha capito molto del messaggio di Naruto, né della caratterizzazione di personaggi come Sasuke (ma sì, non gliene frega nulla di moglie e figlia, è solo un Uchiha che è geneticamente indotto a super-amare! xD).
    Per fortuna tutto il manga è una botta di verità innegabile. v.v

    • Ander90

      “Per fortuna tutto il manga è una botta di verità innegabile”

      Eh sì come non capire un villaggio dove tutti amano i pampini salvo poi spedirli in guerre tra ninja e missioni di assassinio…ragazzi quasta vostra crociata contro il blog ha una motivazione razionale oppure vi state comportando come fangirl isteriche che non vogliono vedere toccati i loro idoli ?

      • Aurora La Nuit

        Nessuna crociata contro nessuno Ander. Si discorreva pacificamente su vedute diverse e si esprimevano civilmente le proprie opinioni (o per te, il solo fatto di discordare su certi punti è sinonimo di “guerra”, “crociata”, “isteria da fan”?). Nessuno ha offeso nessuno, abbiamo espresso solo la nostra opinione.
        Il fatto che il blog sia “satirico”, non significa che affronti certi temi con la sola voglia di riderci su…anzi la satira serve proprio per mettere in atto una critica su qualcosa attraverso il comico e l’humor. La satira non è mai neutrale, né ingenua: c’è una determinata convinzione e si fa di tutto per suffragare la propria tesi. Per me va benissimo che si prenda il giro il manga di Kishimoto e i suoi personaggi (chi se ne frega??), ma se mi accorgo che l’intento non è solo quello del puro divertimento, ma anche quello di piegare la verità per altri scopi, se permetti lo faccio presente. Tra l’altro alcuni articoli sono serissimi e non hanno il solo scopo di far ridere, ma anzi affrontano tematiche interessanti e degne del dibattito.

        Ti pregherei di non dare alle persone che non conosci dei giudizi offensivi, tipo l’essere “pedanti di natura” o l’avere “problemi di comprensione”, o ancora l’ “essere delle fangirl isteriche”, perché se ce l’hai con qualcuno che la pensa in modo diverso, sei libera di esprimere il tuo disappunto, ma l’utilizzare degli insulti per imporre la tua opinione, in realtà ti scredita soltanto e mira a togliere agli altri la voglia e il piacere di confrontarsi con te su pareri discordanti.

      • Ander90

        Visto che hai dato all’ autore del disonesto e del bugiardo manipolatore forse dovresti seguire i tuoi consigli riguardo al non dare giudizi offensivi.

      • Aurora La Nuit

        NO. Io non mi sognerei mai di dare a una persona che non conosco della bugiarda e della ingannatrice. Io ho detto che gli articoli tentano di manipolare furbamente l’opinione di chi legge (ed è vero perché cercano di fuorviare il giudizio del lettore, attraverso traduzioni sbagliate e l’occultamento di altri fatti), ma non ho detto che Tijekom di suo sia una bugiarda e una manipolatrice. La capisci la enorme differenza? Non l’ho giudicata come persona (non la conosco!), ho solo detto che ciò che scrive è disonesto e non vero, non che lei sia una persona disonesta e bugiarda. Per dire, io posso scrivere cose false, ma questo non fa di me una persona falsa. Adesso hai capito l’enorme differenza che ci passa tra i due concetti?

  • Ander90

    Comunque sono l’ unico a chiedermi da quale parte siano arrivati gli occhiali di Sarada ? Tutto un trucco di kishi per generare l’equivoco ?

  • helad17

    Ammettendo che quello che dice l’autrice sia come dice aurore è falso e disonesto non riesco a capire a chi fa il torto… A Naruto, a Sasuke a kishimoto…. Ai suoi lettori ? Io non credo perché chi entra qui è consapevole di entrare in un blog sasunaru… Di stampo yaoi…è un blog non un sito giornalistico quindi non ha l’obbligo di essere obbiettivo.. Anche se dire che a a volte anche alcune testate giornalistiche non lo sono…

  • Aurora La Nuit

    Non vorrei continuare questa discussione all’infinito. Io mi lamento perché, esattamente come chi scrive questi articoli, prendo sul serio il manga e avverto un certo fastidio non quando ci si scherza su, ma quando lo si critica su fondamenta false. Capisco anche che il fan medio di Naruto, a differenza di me, non ha problemi con articoli simili, perché in fin dei conti, non si sta discutendo né di questioni politiche, né dei massimi sistemi, ma solo di cose sceme, e non si fa del male a nessuno se ci si fa quattro risate anche su cose fasulle. Quindi se di “manipolazione” sto parlando, lo sto facendo di sicuro relativamente ad argomenti leggeri e poco importanti. Gli articoli di Tijekom non sono di certo paragonabili alla stampa disonesta e al cattivo giornalismo e non si è macchiata chissà di quale peccato.

    Fatta questa premessa, vorrei dire che c’è differenza tra mancanza di obiettività e il dire cose false. Nel primo caso, si isola una porzione di verità e la si interpreta dal proprio punto di vista: chi non è obiettivo, non dice il falso, ma dà della realtà la sua visione unilaterale. Dire cose false significa, invece, dire cose che non corrispondono al vero, nemmeno ad una sua porzione. E’ ovvio che chi viene qui non si aspetta l’obiettività, ma la tendenziosità (Tijekom è un’appassionata del sasunaru e lo prende terribilmente sul serio…è normale e anche bello che sulle cose che si ama non si riesca ad essere obiettivi). Ma quando si dicono cose false in un blog che, data l’alta frequenza da parte di ogni tipo di fan di Naruto, dovrebbe avere l’accortezza (e anche la serietà, perché l’ironia è una cosa seria) di rifarsi alle traduzioni vere,allora è normale avvertire un senso di fastidio, perché va a finire che il lettore si convince, attraverso lo scherzo, di cose false,
    Se Crozza scherza su di una cosa vera, probabilmente farà ridere anche con tutta la sua mancanza di obiettività; se Crozza scherza su di una cosa falsa, allora passa per un comico che non prende sul serio né la comicità, né il suo pubblico. Il rischio è quello di perdere di credibilità.
    Penso che per nobilitare il sasunaru non ci sia bisogno di ricorrere a certi mezzi, tutto qua. Per il resto, nessuno è così pesante da prendersela per della semplice ironia, soprattutto se si tratta di opere, come il Gaiden, che palesemente si prestano allo scherzo e al ridicolo.

  • helad17

    Come te anche l’autrice del blog magari ha amato il manga… E n’è rimasta delusa e questo se ne evince da altri l’articolo precedententi che ha fatto e questa delusione nasce da come ha sviluppato,il finale kishimoto e non dal sasunaru…. Opinione personale indipendentemente dalla vignetta finale….il sasusaku da qualunque lo si guardi ne è uscito con le ossa rotte.. Sarò un tipo romantico ma io in sasuke tutto sto amore per sakura non l’ho visto…. E nemmeno chissà che rispetto… In dodici i anni nemmeno un falco per il compleanno della figlia e non passava i soldi per pagare il mutuo e questo che si evince dal manga…. Poi magari io vedo il marcio ovunque, ma è tutta la premessa del gaiden che è fondamentalmente sbagliato …per me è inacettabile un matrimonio così… Tanto più che kiss moto ci fa capire che i mezzi per comunicare con la famiglia…. Non che il naruhina sia messo meglio….a livello di costruzione…

  • helad17

    “Kishimoto ” maledetto ipad…XD

  • Anon 489

    Il discorso è semplice, se una persona può mascherare con lo scherzo quello che pensa non tanto del manga, ma anche di chi non è d’accordo con lei (perché nei suoi articoli è questo che viene percepito il più delle volte, ha anche scritto “persone ignoranti” una volta), essendo io una di quelle persone, rispondo di conseguenza. Spesso e volentieri le citazioni, i paragoni e le parole che scrive vengono usate per far capire che, ad esempio, chi non vede nel SasuNaru amore romantico, sia chiaramente una persona chiusa di mentalità, che abbia problemi con l’omosessualità e cose del genere, quindi non tanto per argomentare la sua visione dei fatti, ma per sminuire quella degli altri. Quando fa comodo, viene ricordato al lettore di cose che “hanno almeno un riscontro effettivo nel manga”, quando invece questo non coincide con ciò che ci piace, viene rimosso ed ignorato senza problemi. Infatti è lei che molte volte, per evidenziare la realtà di fatti SasuNaru, cita il manga come fonte di verità, quando è il contrario però si può benissimo far finta di nulla; a te non pare un atteggiamento discutibile? Tutto qui, poi ripeto, avere una visione più fanon di altri non è un crimine, ma credo che sia lei la prima a cercare di rendere canon cose che non lo sono e far passare per “cretini” chi non le vede, limitandosi a giudicare le cose effettivamente confermate dall’autore del manga.

  • Aurora La Nuit

    Ma infatti io non volevo difendere il sasusaku: a me piace, ma non ho nulla contro le persone che lo disprezzano. E’ una questione di gusti soggettivi e reputo semplicemente ridicole tutte le cosiddette “guerre tra pairing”…è un aspetto del fandom che spesso porta i fan ad insultare gli altri fan, cosa che trovo francamente molto, molto scema. Io do per scontato che Sasuke ami Sakura…non l’ha mai detto chiaramente, ma nel manga e nel Gaiden lo si lascia intendere. Poi, di sicuro, anch’io su questo versante peccherò di obiettività, perché magari il mio giudizio è traviato dall’amore per la coppia. E non c’è nulla di male in questo. Non provo alcun fastidio per le opinioni di chi la pensa in modo diverso da me, fintanto che si basano sul quello che c’è scritto nel manga. Le mie lamentele infatti non erano riferite all’essere anti-sasusaku da parte della blogger, quanto al suo diffondere informazioni false. Ovviamente a moltissimi non tange la cosa, ma probabilmente io, come lei, sono una “fanatica fangirl”, per cui su certe questioni non riesco proprio a tacere.

  • helad17

    Io presuppongo che un certo livore della gazzetta nasce da una certa gamma di utenti che sono passati di qua… E forse lei ha esasperato i toni perché mi ricordo i primi articoli erano diplomaticamente meno di parte… Ma il concetto stare qui a lamentarsi dell autrice non serve a una beneamata mazza… Tanto più che lei continuerà a pensare a scrivere quello che più gli aggrada … Non è più conveniente andare laddove i commenti sono più consoni alla vostra linea di pensiero? Tanto per non farvi sangue cattivo, lei comunque non risponde ai commenti e non ha mai cambiato la linea dei soi articoli… E comunque chi legge gli articoli e la pensano o shippano la stessa coppia non cambieranno idea come non si pretende che voi cambiate la vostra…mi riferisco per esempio al sasusaku aurore

  • Aurora La Nuit

    Helad, forse non mi sono spiegata bene: non è il pensiero della Gazzetta a darmi fastidio (credimi, a volte ho davvero riso di gusto leggendo gli articoli del blog), ma le informazioni false che a volte vengono divulgate scherzandoci su. Non volevo innescare la polemica, n convincere qualcuno della bontà del sasusaku, mi sono semplicemente premurata di scrivere sotto all’articolo le vere traduzioni così, se mai a qualche fan potrebbe interessare il reale svolgimento dei fatti, può prenderne atto. Se invece al fan in questione non gliene frega nulla di certe dinamiche, amen, non muore nessuno.

  • helad17

    Scusa, con tutto rispetto il gaiden è finito circa a luglio, dubito fortemente che ci sia qualcuno non a conoscienza dei fatti chi viene qui ama o ha amato naruto, e quindi ribadisco dubito che qualcuno non abbia letto quel capolavoro che è il gaiden… E non sia fatto un opinione propria… E con questo chiudo..il discorso XD…

    • kate

      Lol, non pensavo che Ainsel tornasse ad appestare la rete con i suoi papiri ed opinioni assolutamente parziali sul SasuSaku, sia qui che sul forum SasuNaru (sotto il nome di Seikai se non erro). Ma farsi una vita no? Oltretutto come al solito a imporre le sue opninioni come “fatti”. Ma levati dai piedi!

      • Aurora La Nuit

        Credo che tu ti stia riferendo a me. Guarda che stai toppando alla grande, tirando in ballo qualcuno che non hai il diritto di nominare, dato che non sta partecipando a questa discussione. Dovresti scusarti con chi hai nominato a sproposito. Detto questo, mi spieghi perché la gente come me dovrebbe ”farsi una vita” solo perché ha opinioni diverse dalle tue? Quindi solo se io la pensassi come te, ”avrei una vita”? Cos’è che dovrei fare allora per correre ai ripari? Tipo shippare sasunaru assatanatamente? Oppure evitare di commentare in un blog che si rivolge a TUTTI i fan di Naruto (tant’è che si propone di convincere anche gli scettici)?
        Ma poi…non ti senti un pelino scema ad attaccare la gente giudicando addirittura delle loro vite per un manga destinato ad un pubblico di adolescenti? Se leggi bene i miei commenti, io non sono stata offensiva, né ho insultato nessuno, quindi ti consiglio di essere più tollerante con le opinioni che si discostano dalla tua. Mi sono scocciata degli insulti delle fangirl esagitate come te.

      • Kaname

        Ed è ritornata Kate! Cara se quello che citi è un famoso sostenitore del pairing te sei molto famosa (e si nota perché) dal tuo cattivo gusto nell’argomentare..e dalle offese pronte….ovvio che non capisci che essendo un blog Pacifico e satirico dovresti mantenere un tono maturo e scherzoso! Complimenti farai strada!

  • ruetha

    Per come la vedo io, semplicemente non si spiega la scelta di disegnare questi dieci capitoli che nulla aggiungono alla storia originale, se non il voler cavalcare ancora per un po’ il “successo” della nuova generazione.

    Mascherato da uno spin-off shonen, il Gaiden non è altro che uno zuccherino per chi ha amato il finale, perché la qualità della storia e dei combattimenti è veramente infima.
    Il nemico non è assolutamente convincente, oltre ad essere la brutta copia della maggior parte dei villain del manga originale e a presentare poteri incongruenti con la sua storia e assolutamente campati in aria (un altro Mangekyou? Ma dai!).
    Il tutto per giustificare l’unico vero mistero, e cioè se Sarada sia o no frutto dell’amore ineccepibile che lega Sasuke e Sakura (domanda che viene posta nel primo capitolo e risolta solo nell’ultimo) tanto per sfruttare la simpatica trovata degli occhiali rossi, che tanto avevano fatto discutere dall’uscita del capitolo 700, e far chiacchierare un po’ gli appassionati della coppia.
    Niente di cui valga davvero la pena discutere, in sostanza. Ma mi sono davvero divertita a leggere il tuo punto di vista Tijekom, perché nonostante io abbia cominciato a leggere Naruto molti anni prima di cominciare a guardare con un po’ di malizia al rapporto tra Sasuke e Naruto, e quindi essendomi affezionata alla storia per tutt’altri motivi, ormai sono convinta che, nonostante tutto, la loro sia una delle storie d’amore (involontarie forse) più belle che abbia mai trovato in un manga.

    In ogni caso l’unico personaggio riesce a uscire a testa alta da questa fiera dell’insulsaggine è Karin. Onore a lei!

  • Anon 489

    Gaiden è quello che è dal punto di vista “narrativo” perché in quel senso non doveva né voleva aggiungere nulla di nuovo alla trama principale del manga, oltretutto in 10 capitoli non potevano esserci grandi nemici e molte spiegazioni. Se non ricordo male, all’inizio si era detto che doveva servire più che altro da piccola presentazione al personaggio di Sarada, dal momento che a Boruto era già stato pensato un film intero (e poi con l’intervista sappiamo tutti cosa ha voluto aggiungere Kishimoto sul gaiden). In questo sinceramente non ci vedo nulla di male, poi che a uno importi o meno sapere qualcosa su questi nuovi personaggi, che voglia o meno vedere un minimo di interazione tra la nuova e la vecchia generazione o altro, si è liberi di deciderlo senza problemi. Io, avendo da sempre avuto la convinzione che Kishimoto volesse creare una generazione successiva attraverso i figli dei personaggi principali, una idea almeno minima su di loro volevo farmela, poi ognuno può pensarla come vuole.
    Per costruire il personaggio di Sarada servivano degli elementi base, che potessero ricordare sia la personalità di Sakura, sia quella di Sasuke.
    Così sono state create cose, anche prive di logica ma che erano richieste per lo scopo finale, che potessero mostrare queste caratteristiche.
    Sarada, infuriata con la madre, col padre e col mondo, sta per fare lo stesso errore di Sasuke volendo abbandonare il villaggio e cadendo nella trappola dell’odio, ma le parole di Naruto la fermano; cosa le è stato detto, proprio dal buon Settimo Hokage, per farle cambiare idea? Di guardare dentro di sé e capire se realmente ci fosse o no dell’amore (non ricordo le parole esatte). Trovato, insieme ad un altro momento in cui era presente anche Sasuke, che la aiutava a fare i primi passi, tenendola per mano insieme a Sakura. La cosa carina di tutto ciò è che evidentemente è sempre il biondo Hokage quello destinato a salvare un Uchiha, come è significante il fatto che (come sempre) quello più convinto del sentimento che unisce i tre e del perché Sarada esista, sia assolutamente Naruto. Non vado oltre e non arrivo neanche alla fine perché tanto credo che il mio punto di vista si sia già capito, senza star qui a scrivere tutto. Questo è un esempio di come si è liberi di interpretare diversamente la stessa cosa, senza che sia stato manipolato né inventato niente (a favore o contro qualcosa) per esaltare la mia tesi, ho semplicemente scritto cosa per me aveva un significato e cosa poteva essere tralasciato dal giudizio del Gaiden. Se però una persona vede che le cose che erano evidentemente più significative di altre (le uniche che c’erano da capire tra l’altro) non vengono minimamente considerate (una cosa può continuare a non piacere, ma almeno essere riconosciuta si, se è palese), mentre a quelle fatte anche volutamente male o senza senso perché non dovevano rientrare nell’interesse e nell’obiettivo finale della storia, viene data anche troppa importanza come se dovessero essere il punto fondamentale su cui basare tutto (non parlo di nessuno in particolare, è un esempio generale), ovviamente sembra che, da parte di chi ha letto in questa maniera il gaiden, ci sia una forzata incomprensione delle cose, quando in altri casi (quelli che piacciono a noi) invece, facciamo l’esatto opposto, magari modificando anche il senso di alcune cose. Con questo io non sono d’accordo, di conseguenza faccio sapere cosa ne penso della situazione.

    Comunque il discorso si è un po’ spostato senza volerlo, ma alla fine il fatto che questo sia un blog interamente SasuNaru non vieta a chi ha una diversa opinione di esprimere quello che pensa, oltretutto non tanto sul SasuNaru con il quale non ho nessun problema, anzi se sono qui vuol dire che voglio leggere anche il parere di altra gente, non amando divisioni e schieramenti netti di idee senza restare principalmente focalizzati sul vero tema del manga, ma come ho appena detto, una visione troppo estrema di una cosa che cancella di conseguenza tutto il resto dopo un po’ mi stanca. Mi scuso se in alcuni messaggi di questo articolo posso aver esagerato con le parole, ma purtroppo quando scrivo impulsivamente senza fermarmi a leggere e rileggere ciò che ho scritto, non mi accorgo delle parole troppo forti XD. Scusatemi. 🙂 Chiudiamo qui il discorso. 😉

  • Anon 489

    Scusate anche per gli eventuali errori nel commento di prima, meglio andare a dormire 😀

  • Era il 10 novembre 2014 | la Gazzetta di Konoha

    […] fare un nuovo videogioco e tutti questi film, men che meno quel micidialmente brutto e stupido Gaiden o il totalmente insulso Boruto, se non fosse finita così com’è […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: