Aspettando il capitolo 692 – Facciamola finita

Naruto è finito? Difficile a dirsi, c’è chi lo pensa, chi ci spera e chi confida nel contrario. Kishimoto aveva preannunciato che entro il 2014 il manga sarebbe finito e personalmente credo che voglia arrivare al capitolo 700 per chiudere in bellezza, a numero tondo. Poi niente è detto: potrebbe anche darsi che quelli dello Shonen Jump lo convincano a continuare con una nuova, terza “stagione”, dopo Shippuden, un po’ come successe per Dragon Ball GT. Onestamente spero di no, anche perché la trama ormai sa proprio di raffazzonata alla bell’e meglio, un modo come un altro per dire che l’autore non ha più né voglia né idee.

692-kakashi-obito

Vi ricordate com’era cominciato tutto? Obito, allora ancora nelle spoglie di Tobi, si era masso alla caccia delle ultime due bestie-codate che avrebbero dato il via al suo piano; Naruto era rimasto per ultimo perché aveva il nove-code e c’era tutta una storia sul bilanciamento della statua che conteneva le bestiole, per cui andavano ficcate dentro in ordine!

559-tobi

Da lì il mondo ninja si stava muovendo in guerra per proteggere gli ultimi due jinchuuriki rimasti contro un nemico così potente da necessitare l’alleanza di tutti i villaggi! In quattro e quattr’otto però succedono le seguenti cose: il nemico potente si riduce a Madara e Obito; in qualche strano modo, prendendo un pezzo del pezzo del pezzo dell’unghia di qualcosa, i due ottengono anche le bestiole-codate mancanti e… Risvegliano Juubi lì davanti a tutti!

E già allora siamo a chiederci se non potevano risvegliarlo altrove. Doveva risorgere proprio lì, davanti a tutti, che avrebbero potuto fermarlo? Poi Madara dice che faceva tutto parte di un suo improbabile e complicatissimo piano, e comincia una battaglia al limite del ridicolo dove la borsetta-Juubi lancia tutti gli attacchi migliori nei momenti meno opportuni: prima una raggio-della-morte-totale contro delle montagne a caso, poi due missili nucleari su un’anonima cittadina e né più né meno che la base operativa dell’Alleanza Ninja, poi spara un colpo turbo-epico proprio quando è circondato dalla barriera degli zombi-kage, mentre dopo, quando sono tutti entrati dentro, comincia a moltiplicarsi in un’infinità di inefficaci sub-Juubi, in grado di mettere in difficoltà solo quella polverosa di Hinata.

La battaglia perde così ogni tensione, perché nessuno pensa che chiunque potrebbe morire, eccetto quello sfigato di Neji. Poi arriva il bello perché Obito e Madara cominciano a tradirsi a vicenda in un turbinio di colpi di scena! Colpi di scena così numerosi da risultare assolutamente prevedibili. E dulcis in fundo si materializza tra noi Kaguya, che aveva messo Zetsu-nero a tessere infinite trame per riportarla in vita, per poi finire sconfitta da due adolescenti con dei super-poteri, affatto più super dei suoi.

Da allora ad oggi nemmeno una delle cose che accadono ha alcun senso:

  1. perché evocare Juubi lì davanti a tutti, piuttosto che in un posto sperduto della Terra tipo Antartide?
  2. perché dover catturare gli ultimi due cercoteri se tanto Juubi poteva riattivare comunque Tsukuyomi Infinito?
  3. perché dare all’Alleanza un centro operativo la cui distruzione non provoca alcuna particolare difficoltà?
  4. perché Juubi non ha sparato più volte la stessa mossa?
  5. perché Juubi non si è duplicato in alcuni colossi che hanno ucciso tutti?
  6. perché Madara non ha rilanciato altri meteoriti?
  7. perché Obito non uccide subito Madara (se intende tradirlo)?
  8. perché Madara combatte chicchessia se voleva gettare tutti nel mondo dei sogni?
  9. perché Kaguya non getta tutti nella dimensione dell’acido o nello spazio vuoto?
  10. perché dopo averli separati la prima volta non li separa nuovamente? Non è detto che abbiano la stessa fortuna per due volte…
  11. perché dopo aver attivato la super-dimensione-finale non si leva di mezzo?
  12. perché non li butta nel deserto e sparisce?
  13. perché Kaguya non ha ucciso Kakashi, l’unico che poteva teletrasportarsi e li ha lasciati morire d’inedia?
  14. perché Kaguya non si può moltiplicare come fanno Madara, Naruto, Pain, Hashirama, ecc…
  15. perché Kaguya non può lanciare illusioni tipo lo sharingan?
  16. perché Kaguya non usa le fiamme nere della morte eterna e li brucia per sempre?
  17. perché Kaguya non attiva una gravità da buco nero e li polverizza tutti?

E così via, l’elenco potrebbe protrarsi all’infinito.

Perché sia chiaro il problema non è che ci siano delle incoerenze, visto che si parla comunque di una storia inventata, ma che siano così tante e così cruciali. Anche in Terminator non ha alcun senso che Skynet invii robot indietro nel tempo nel modo in cui li invia, ma non per questo i primi due film sono meno belli e meno divertenti.

In Naruto invece le cose senza senso diventano così tante che si ha l’idea di essere presi per il culo da Kishimoto stesso, che reputa i suoi lettori così beoti e mentecatti da accettare di bersi qualsiasi stronzata che partorisce. Eh no caro Kishimoto, a me l’ultima parte della saga ha fatto proprio cagare e neanche una sola delle merdate che hai inventato mi hanno dato soddisfazione, per quanto epiche vogliano essere.

Se voglio epicità allo stato puro mi ascolto quella merda dell’epic metal e non mi sbatto le scatole ad aspettare ogni mercoledì per 19 pagine di pura incoerenza.

Poi certo, non mancano quelli anti-critica, per cui è tutto bellissimo e nemmeno i disfattisti per cui è tutta una merda sola. Per me né fa tutto schifo, né è tutto bellissimo. Peccato che il brutto sia arrivato alla fine e non all’inizio e, che ci piaccia o meno, quello che ci ricordiamo alla fine di una storia è più il come finisce che il come inizia. E’ facile condonarla a chi “comincia male, ma si ripiglia”, mentre è più difficile farlo con chi inizia bene ma poi tracolla.

Infine c’è una cosa che molti eruditi-pirati dimenticano, quando dicono “l’opera è sua, fa che gli pare”. Chi come me ha passato 10 anni a comprare ‘sti cazzo di fumetti ha tutto il diritto di incazzarsi se quello che segue non piace, perché i soldi non me li ridà nessuno e se la saga viene buttata alle ortiche lo vengono anche i miei risparmi perché sullo scaffale mi ritroverò una cosa o incompleta o che non apprezzo fino alla fine.

Con “non apprezzo fino alla fine” non intendo che dovesse andare a finire come io volevo, ma che l’autore non manifestasse un palese disinteresse, oltre ad una morbosa incuria proprio nella parte del manga che ricorderemo di più.

D’accordo, alla vera fine mancano ancora chissà quanti capitoli, ma peggio di così non credo si possa fare e anche se ci fosse una ripresa sarebbe più come un esame di recupero di settembre, che una promozione a pieni voti.

Purtroppo.

Annunci

30 responses to “Aspettando il capitolo 692 – Facciamola finita

  • Antonio

    Concordo…

    Il mio dubbio atroce è che Kishimoto aveva pensato ad un finale ben diverso (…e magari migliore) e che a causa delle pressioni degli editori l’abbia tirata così a lungo da perdere il filo…

    La sola idea di far comparire tutti gli Hokage e soprattutto di far ricomparire Minato è agghiacciante… Ma poi che problema c’è se è morto Neji? Basta rievocarlo…

    Se finisce così, poi, la cosa più atroce è che non c’è stato il combattimento Naruto vs Sasuke, ma lo reputo sia impossibile (almeno quanto era impossibile che dietro la maschera di Tobi ci fosse Obito).

    La mia unica speranza è di vedere un po’ di capitoli decenti (o anche una nuova serie) che possa almeno regalarci un finale decente. Improbabile…

  • fusrodahnojutsu

    Povero Tijekom , quanto mi dispiace per te. Ma ti ringrazio per le belle parole.. m’hai risparmiato di venire a commentare i Capitoli e i tuoi assurdi resoconti sulle inesistenti frociaggini dei personaggi , fino alla fine di questo Straordinario Manga in questa tua Gazzetta di Konoha , nome inadatto , dovresti chiamarla Gazzetta degli Haters di Konoha , mi spiace solo per chi è un vero fan . Ora come ora , sapendo come stà per finire , se dovessi fare un salto nel passato io i soldi per comprare il manga di Naruto e comprare anche i Dvd di Naruto e Naruto Shippuden ce li ributterei tutti , perchè mi ha saputo dare emozioni uniche e irripetibili , come solo un Grande Manga sà dare.. quindi vi saluto , non penso che commenterò più dopo questo articolo da matti , fusrodahnojutsu saluta tutti e chiude 🙂

    • Jira

      ahah mannò rimani suvvia xD

      Tj è solo uno dei tanti ragazzi che non vogliono che il manga finisca, credimi. Solo che.. è un pò da immaturi comportarsi così, come fa lui e altri, scaricando la loro paura nell’odio che ormai attenaglia questo manga. Perchè si, Naruto ormai è diventato il manga più odiato di sempre, in primis da i fan di One Piece e poi dai fan stessi di Naruto..

      Penso sia immaturo seguire i pensieri della massa, delle persone che hanno paura di essere deluse da un opera che indubbiamente li ha conquistati (altrimenti non avrebbero paure) e che si autoconvincono della ragione di molti altri.. Tj se devo darli un età penso che sia un ragazzo intorno ai 21,22 anni ^^ .Biasimalo, come puoi biasimare molti altri qui, che non aspettano altro che esca un altro capitolo per criticarlo.

      Poi Tj, ma li leggi almeno i commenti sotto le tue pappardelle ? O pensi di impartire le tue false ragioni a questi pochi altri che ti seguono ? che molte volte, i tuoi articoli si riducono a fandom omosessuali e stupidaggini poco comiche ? Kaguya non sa nemmeno usare i sigilli, non sa cosa sono i genjutsu e l’amaterasu.. che cazzo scrivi !?

      Infine, per tutti quelli che criticano fisso questo manga… andate a vedervi la storia plagiata, copiata pari pari di Death Note, oppure andate a riguardarvi il finale che non è nemmeno un finale di Neo Genesis Evangelion.. tanto per citare 2 BIG.

      Ps : non aprò dibattiti sotto questo post, andate ad informarvi su ciò che ho detto e basta.

      • simone

        come fai a capire quello che leggi se non sai l’italiano?? “darli” e “dargli” hanno due significati diversi…

      • VetustoToast

        Scusami, ma penso sia immaturo ed arrogante invece pretendere di conoscere con certezza matematica il pensiero degli altri, non pensi?
        Sulla base di cosa dovrei crederti?

        Naruto, ai bei tempi, mi conquistò, eccome, ma è indubbio che rispetto alla prima serie e a buona parte dello Shippuden(che per me oramai si ferma poco più avanti dello scontro con Pain), il manga abbia subito un bel cambio di rotta, per quanto riguarda…beh, un po’ tutto: intreccio, stile narrativo, caratterizzazione dei personaggi, modalità degli scontri, ecc.
        E ho parlato di”cambio di rotta”per usare un eufemismo, eh.

        A me questo nuovo”stile”di Kishimoto, se così lo vogliamo chiamare, ha lasciato perplesso: agli inizi in Naruto tutto veniva spiegato nei minimi dettagli e i combattimenti non erano di pura forza, ma anche di tecnica, strategia e intelletto.
        Questo era ciò che più mi piaceva di Naruto: nulla succedeva per caso e ogni tecnica, ogni punto della trama, ogni piano venivano spiegati minuziosamente e tutto aveva una sua logica(all’interno di una storia comunque di fantasia, si intende).

        Dall’inizio di questa guerra invece quest’aspetto è venuto pian piano a mancare fino ad arrivare al punto in cui le cose hanno cominciato a succedere quasi a caso e i personaggi hanno cominciato a comportarsi in maniera”strana”.
        Tanti misteri sono stati lasciati lì, senza una soluzione, tanti personaggi importanti sono stati messi in secondo piano…e questo è un peccato.
        Io”odio”Naruto(senza però mai dimenticare l’amore che ho provato per questo manga agli inizi), non perché la massa ha deciso così(che stupidaggine), ma perché in mia modesta opinione il manga a un certo punto è cambiato.
        In peggio.
        E questo mi ha rattristato.

        E ti giuro che ormai davvero non vedo l’ora che finisca, perché è diventato uno strazio, tra situazioni improbabili, personaggi farlocchi e incongruenze grandi come montagne.
        Sia chiaro, questo non lo dico perché è quello che, a grandi linee, dice anche il/la nostro/a Tijekom(il cui blog ho scoperto tempo dopo aver cominciato ad avere dubbi sulla via che stava prendendo il manga).
        Semplicemente mi sono ritrovato per caso su questo sito a leggere considerazioni che condivido ed è il motivo per il quale sono ancora qui a scrivere.

        Tornando per un attimo alla questione”non vogliono che finisca”, beh, per me la durata del manga conta davvero poco: ovviamente se un manga mi prende tantissimo spero che duri il più a lungo possibile ma se questo deve significare rovinarlo e lasciare con l’amaro in bocca(accade nel 99% dei casi)come ha fatto Naruto, allora il gioco per me non vale la candela.
        Se prendo ad esempio Dorohedoro, noto in pieno la differenza tra un autore che sa gestire un’opera di una certa vastità e complessità e uno che evidentemente non ne è capace(anche se non escludo che uno dei motivi sia stato il pressing da parte degli editori…ma ormai sei un mangaka di fama mondiale…voglio dire, fottitene!).

        Infine mi duole dirti che il benaltrismo ha sempre portato davvero a scarsi risultati nelle discussioni.
        Dire”criticate Naruto ma guardate che fine di merda ha avuto Neon Genesis Evangelion”(che tra l’altro è un manga con una storia, con tutto il rispetto per Naruto, leggermente più complessa…questo senza voler giustificare Anno)significa in parte ammettere nel profondo che qualcosa non va, altrimenti non avrebbe alcun senso fare paragoni con altre opere cominciate bene e finite male.
        Il benaltrismo è davvero la piaga dei nostri tempi, in tutti i campi.
        Equivale al”parlate male di Silvio, ma guardate cos’ha fatto la sinistra in tutti questi anni”.
        Ok, è uscita di mezzo la politica.
        Meglio chiudela qui.
        Passo e chiudo.

      • Jovi

        Io leggo ogni tanto questo post e giusto per distrarmi, non intendo parlare di Naruto perchè comunque finisca penso che ne sia valsa la pena,
        Vorrei chiarire due cose.
        Jira, visto che fai tanta psicologia su una persona che nemmeno conosci….ma non ti sei reso conto che Tijekom è una ragazza?
        E che se uno va a leggere il “COMECOSA” chiarisce molto bene che il tema del blog è il SASUNARU o non te ne sei accorto perchè non lo riempie di immagini pornosoft dei due, soltanto per gusto personale?
        E poi ragazzi,questo è un blog, non un forum.
        Nel blog l’amministratore scrive che cacchio gli pare, non deve dar conto a voi e sicuramente non “”””impartisce”””” un bel niente.
        Se Tj vuole esprimere la sua frustrazione per come sta andando nè ha diritto quanto scrivere “articoli si riducono a fandom omosessuali e stupidaggini poco comiche ” …be Jira e altri, avete solo da non leggerli.
        E’ pieno di forum seri di Naruto là fuori!!! ve lo assicuro, o anche voi fate la figura degli immaturi eh XD

        Se non risponde sarà che ha di meglio da fare e c’ha le sue ragioni se la media dei commenti è questa.

    • Lucia, I love you

      Alcuni discorsi che abbiamo fatto in questi anni lasciavano il tempo che trovavano ma penso che certi ragionamenti non siano stati affatto da haters. Sarà un caso che dopo la saga di Pain è morto il forum n.1 su Naruto in Italia? Giusto per farti un esempio.
      Tutto questo scritto da fan di Naruto e da estimatore di Kishimoto nonostante la sua follia totale dell’ultimo anno.

    • Ùlţimä

      Tij è un vero fan. Come lo sono io. Un vero fan non è un povero demente che vede solo cose luccicanti, ma uno che ha il coraggio di accettare la merda e se parla è per la delusione nonostante l’amore da fan.

  • Amande

    Riassumendo: una guerra motivata male e condotta peggio, con gli avvenimenti che inseguono forzatamente una trama contorta, senza una vera tensione, senza un reale equilibrio tra classici combattimenti tra singoli e scontri tra eserciti (in realtà senza neppure veri e propri eserciti), con un logorante susseguirsi di battaglie finali all’insegna del dilettantismo o del vero e proprio nonsense (quella del centro operativo la cui distruzione non cambia sostanzalmente nulla è emblematica) e con cattivi potentissimi che sembrano fare di tutto per farsi sconfiggere, etc etc etc. Come darti torto?

    Per la questione fine: in realtà se ne parla da almeno un paio d’anni, sia per via di alcune interviste ambigue di Kishi che sembrano andare in quella direzione sia perchè, indipendentemente dai difettucci della trama, la guerra sembra davvero la saga conclusiva, quella in cui vengono (malamente) al pettine tutti i nodi. Solo che io mi fido davvero poco della redazione di Shonen Jump, che è famosa non solo perchè costruisce successi da almeno trent’anni, ma anche perchè riesce a fagocitarli più o meno tutti. Non so in base a quali elementi di solito valutano se ci sono o meno i margini per continuare, ma temo che la trama non sia uno di questi, o almeno non sia quello fondamentale. Ciò detto, penso anche io che Naruto sia arrivato al capolinea, ma resta sempre quel margine di dubbio derivante dalla mancanza di ufficialità…

  • LEVAnik

    In effetti Tijekom devi ammettere che la tua critica in questo articolo è molto pesante. Abbiamo capito che sei rimasto deluso e probabilmente è rimasta delusa la maggior parte dei fan però dire che non avresti mai comprato i volumi mi sembra un’esagerazione. Se non ti sta piacendo il finale cerca di ricordare al meglio il resto, come sto facendo io, magari di rileggerlo, così non c’è dubbio che ti tornerrebbe la voglia di comprare i volumi.
    Le fine è solo una parte della storia, non dimentichiamocelo.

  • Erasec

    Beh, io penso sia finito.
    Purtroppo.
    Non riesco davvero a immaginare un finale peggiore.
    Almeno questa è la mia opinione.
    Mi sono reso conto di aver davvero dimenticato, mentre leggevo questi ultimi capitoli, quanto era figo Naruto quando ho cominciato a leggerlo/vederlo.

    Forse l’unico ultimo e finale colpo di scena che potrebbe(per me)in parte redimere Kishi dalle sue colpe sarebbe svelare che tutto ciò che è successo da n capitoli a questa parte sia stato frutto dello Tsukuyomi Infinito(aka Volemosebene no jutsu)che è in effetti riuscito ed ha avuto effetto su ogni personaggio del manga.
    Questa storia potrebbe essere solo una fantasia di Naruto e questo potrebbe spiegare in parte le varie incongruenze; ci starebbe allora il megahappy ending, che è proprio quello che vorrebbe uno come Naruto, dove i cattivi perdono e i buoni vincono insieme ai buoni sentimenti e tutta quell’altra roba da fighette.
    Magari ci sarà un bel salto temporale e si vedranno il villaggio della foglia tornato alla normalità e le statue di Kakashi e Naruto, diventato hokage dopo il suo maestro, scolpite nella montagna(la tetta..cioè, testa di Tsunade c’è già?non ricordo).
    E dopo smarmellamenti vari in cui tutti sono felici e contenti, con un bell’effetto dissolvenza si vede Naruto racchiuso in un bozzolo con la faccia felice.
    E io lo farei finire così, senza cose tipo Naruto che riesce in qualche maniera a spezzare l’illusione impossibile da spezzare e salva il culo a tutti(da cosa poi?da un mondo eterno fatto di sogni?bah).
    In fondo non sarebbe un brutto finale; metterebbe a posto un po’ di tasselli(anche se comunque tutte le incongruenze che ci sono state fino all’attivazione dello Tsukuyomi Infinito non verrebbero spiegate…a patto di non forzare un altro po’ la trama e ammettere che in realtà la tecnica è stata completata tempo prima senza che nessuno se ne accorgesse…magari in un posto lontano dove Madara ha richiamato lo Juubi ed effettuato la tecnica in santa pace)e alla fin fine darebbe a ognuno ciò che avrebbe voluto: Madara avrebbe completato il suo piano e ogni ninja avrebbe vissuto in un sogno(e chi meglio di loro?).
    Questo è il finale che ho sempre sperato, a partire dal primo momento in cui si venne a sapere di questa tecnica.
    Sarebbe un po’ triste, ma anche un po’ figo e, allo stato attuale delle cose, metterebbe toppe un po’ dappertutto, dove necessario.
    Ma Naruto è uno shonen, quindi dubito fortemente che potrà mai avere un finale del genere.
    Purtoppo.

  • Erasec

    Però tijekom, che cazzo, fallo anche un commento ogni tanto. Dacci un po’ di soddisfazione, porca paletta dannata e crocifissa!
    Con amore,
    Giangiovanni.

  • PolloSpaziale!

    Tijekom, ti perdono solo perchè sei una ragazza. Ma non osare più toccare l’epic metal! 🙂

  • SaNaYa

    Anche io, sinceramente, sono un po combattuta.
    Diciamo, che spero in una nuova serie o una nuova stagione -o chi per esso- che modifichi un po questa trama fittissima di vere e proprie COSE che non stanno ne in cielo ne in terra, ne in un’altra dimensione inventata da Kaguya.
    Oppure spero in un finale “indolore” o forse è meglio dire, rapido e veloce che almeno faccia sbollire la rabbia tutta in un colpo solo, senza protrarsi troppo nel tempo.
    E’ un peccato però, Naruto a parer mio era davvero un bel manga o almeno a me la prima serie è piaciuta davvero tanto, i personaggi erano davvero equilibrati e avevano una logica semplice: mi è successo questo, penso questo e quindi agisco in questo modo. Qui, diciamo che i personaggi hanno un effetto post-sbornia: faccio questo perchè… emh… perchè si dai, c’è una bella giornata, il sole è caldo e gli uccellini cantano allora diventerò Hokage anche io massì! YUUUUHUUUU!!
    Certo per carità, la seconda stagione ha avuto i suoi colpi di scena e anche per me -sasunaru-yaoista fino alla morte- sono stati piacevoli e sorprendenti solo che boh, mi sembrano come dettati dalla logica di un folle -senza offesa Kishi- diciamo che ti sei divertito a fumare cose non proprio sane… già…
    Beh, nonostante tutto io sarò sempre fan di Naruto, perchè sono molto legata e diciamo che è uno dei primi anime che guardavo-senza-sapere-che-erano-anime, e poi chi non ha mai visto Naruto alla tv, dai!?
    E poi trovo che la caratterizzazione dei personaggi sia stata fenomenale, per lo meno all’inizio, andiamo chi non sta ancora a cuore Haku o Zabusa?! Erano davvero bei pg! E anche Hinata mi stava meno antipatica di come mi sta ora, almeno aveva un’obbiettivo! Ora non fa altro che girare intorno a Naruto, senza fare nulla o cercare di cambiare le cose. E’ la passività fatta a persona, anche un satellite che gira intorno ad pianeta ha più forza combattiva di lei, almeno la massa si contrappone in qualche modo alla rotazione ma lei no, assolutamente no!
    Vabbè queste sono solo le mie impressioni, quindi non lo so che aspettarmi dal futuro-narutiano, certo che se la terza serie vuole dire sopportare un Naruto maritato e con piccoli pargoli che li girano in torno urlando e sgracchiando, magari con strani capelli color pesca (PESCA!) come si vede in giro in varie fanart, credo che preferirei il finale breve e circonciso da una-botta-e-via o via-il-dente-via-il-dolore.
    Certo, sempre meglio Sakura che quella polverosa…

    Però Sasuke insieme a Nacchan non lo batte nessuno signori ❤ …in tutti i sensi~

  • Disperazione

    Io davvero non capisco come si possa difendere l’ultima (lunga) parte di questo manga, è un insulto alle più basilari regole della sceneggiatura.
    Credo che molti utenti (compresa l’autrice degli articoli) abbiano espresso più volte questo concetto: INCOERENZA.
    Kishimoto butta sul piatto eventi assurdi e senza alcun senso, io sono totalmente convinto che chi difende il finale del manga affermando che non abbia difetti così grandi sia alla stregua delle fangirl di band come gli One Direction o i fedeli religiosi integralisti. Impossibile ragionarci perché gli occhi sono foderati di un prosciuttone spessissimo.
    Non potete negare che sia tutto raffazzonato!
    Discorso a parte il fatto che sia piaciuto, il che ci può stare benissimo.
    Però le vicende sono così incoerenti e trattate che superficialità che mi sento preso in giro nel profondo, perché l’autore non si prende minimamente la briga di dare un senso a quello che scrive.
    Non credo che sia tutta merda, pensavo che il resuscita-tutti-i-morti di Pain fosse l’abisso ma qui si sta scavando da parecchi anni.
    Dalla incomprensibile decisione di Pain del volemossebene in poi ci sono delle voragini di sceneggiatura inconcepibili, secondo me l’autrice fa bene a non replicare perché è come spiegare a un fan di Micheal Bay che i suoi film sono il vuoto pneumatico. I difetti ci sono e sono enormi!

    • Kagon

      Eh ma se lo critichi vuol dire che non sei un fan.

      Scherzi a parte, concordo. Bisogna essere obiettivi: se una cosa fa cagare fa cagare e basta.
      Io l’ho detto molte volte: fino a pain naruto era il mio manga preferito, dal dopo pain allo scoppio della guerra si é sentito un calo, dallo scoppio della guerra ad oggi é un accozzaglia di stronzate. Sono un hater? Assolutamente no, ammetto che i primi 45-46 volumi sono una figata, li ho belli sistemati sulla mia cameretta e sono contento di averci speso soldi.

      Quindi, ricapitolando: gli hater sono quelli a cui giustamente fa schifo l’ultima saga, mentre i “normali fan” sono quelli a cui va bene tutto e se gli critichi qualsiasi punto del manga sei un hater di cacca, un pagliaccio che non va preso sul serio insomma in quanto critica tutto a prescindere.

      Rispondo così: poveri stronzi, imparate ad argomentare le vostre opinioni, perché dire che la saga della guerra é coerente e ben strutturata é, per l’appunto, una vostra opinione.

      Al contrario di voi sedicenti “fan” che sapete solo controbattere a furia di “haters”, tjekom ha scritto tonnellate e tonnellate di articoli spiegando in maniera completa, con FATTI , tutte le incongruenze di questa ultima terribile saga.

  • Lucia, I love you

    Io penso che il problema non si ponga nemmeno… il manga sta per finire, rimane la possibilità di qualche spinoff (anche solo uno), ma tutto lì, non è che c’è tanto da dire.

    • Razgriz Blaze

      che il manga sta per finire si sa…che magari non finisca cosi ci si augura. si era detto fine 2014…ma si sa che le scadenze sono relative anche se più o meno si troverebbe con il fatidico numero 700
      Anche io cmq sono del parere che l’ultima saga semidecente sia stata quella di pain…o perlomeno…ci stava anche arrivare a questa guerra ma concordo con il blogger per le mancanze…poi è chiaro che era difficile supportare una logica coerente e che Naruto è partito come una manga molto complesso per arrivare a dinamiche che ricordano dragonball a livelli assurdi(almeno li c’era l’allenamento qua power up a culo)

  • Sarabanda

    Ma scusami un attcosì mio esimio scrittore..

    Tutti i punti elencati, saranno pur veri, e qui scusami di nuovo, ma che ca***spita mi vuoi far leggere..
    Mi spiego meglio così.. vediamo se ci riesco.
    Cito un famoso pg. Pain
    Pain per come cazzuto che era, non poteva andare a far fuori la foglia quando la stessa era in subbuglio per la morte del 3 hokage? Toni.. ancora un esempio.. non poteva andarsi a catturare naruto quando era ancora piccolo? Un altro esempio, orochimaru non poteva andare ad ammazzare la squadra genin (shikamaru, choji, neji, narutino, kiba) direttamente lui quando dovevano riportare indietro saske? Potevano quanto meno mandarci Gai maito così il recupero di sasuke sarebbe stato assicurato. Quindi questo per farti capire che i se e i ma se non c erano già all’inizio come mai lì vuoi far rispuntare alla fine? Spero di essermi spiegato. Se una cosa va così, va così. Non che si creano punti per dar forza a quanto scrivi.. così proprio no. Ti va di culo che chi concorda con te è solo perchè ha letto e sta continuando a leggere naruto da sinistra verso destra minimo, come topolino. E un altra cosa, scusa questa mia forte imposizione.. Naruto visto che gli anime e i mangascan sono gratuiti lo potevi vedere tranquillamente gratis dall inizio sino ad adesso come ho fatto io e sono sicuro tantissimi altri. E magari solo successivamente DOPO che sarebbe finito, avresti potuto prendere in considerazione il fatto se comprare i volumi o meno, o dvd o chicchessia cazzata se in qualche modo avresti voluto rendere omaggio al mangaka. Quindi non ci venire a fare discorsi sui soldi.chi ha deciso di spendere sei tu, tu stesso e basta. Così stai soltanto esortando a cambiare opinione su chi di naruto aveva un idea chiara. E tutte queste cose te le sto scrivendo non con tono di sfida è arroganza,(non mi permetterei mai perché sei un ottimo redattore ma con visioni mirate a far cambiare idea e non a far riflettere cosicché poi l’individuo scelga x conto suo.) Ma anzi nel tono piú pacato e tranquillo del mondo. E per concludere, questa gente fastidiosa che ti fa pressione per stuzzicarti, farti commentare o che critica. se ancora non hai mai commentato,non farlo mai.non degnano di una tua risposta perchè nei loro commenti si evince che vogliono farti commettere un passo falso solo per buttarti anche te nel polverone degli haters. Tu continua così che il tuo lavoro è ottimo, la grammatica ce l hai tutta ed è ben composta. Hai del talento e mi raccomando,non sprecarlo con chi mira a buttarti giù solo perchè si credono migliori. Humpf.

    • Amande

      Guarda che tutti i casi che hai elencato Kishi li spiega. Si possono accettare o meno le spiegazioni, ma ci sono, e sono inserite abbastanza bene nel continuum della storia. Quelle elencate nel post sono incongruenze di tutt’altro livello. Sono forzature: avvenimenti calati ex post, uno di seguito all’altro, su di una trama già decisa per orientarla forzosamente in una direzione predeterminata. La cosa peggiore che si possa fare nella costruzione di una sceneggiatura, perchè si perde un principio basilare: la verosimiglianza. E’ questa la differenza tra le cose che hai elencato tu e quelle che ha elencato Tjecom. Quache incongruenza/lacuna nella prima serie c’è: ma non è nessuna di quelle che hai evidenziato. E comunque non a questi livelli. Una volta Kishi le sceneggiature le scriveva bene.

  • Sarabanda

    Abbi pazienza, so quel che dico e non c é nessuna spiegazione. E di quanto ho detto non sono mica lacune o incongruenze, son cose che ho detto io di fantasia, troppi perché sull’ultima parte quando anche prima si ci poteva chiedere perché han fatto così è non quell’altro è viceversa.

  • Amande

    Infatti non lo sono: Pain non attacca il villaggio perchè in quel momento ci sono i suoi sottoposti a farlo: infatti arriva Itachi. Poi si decide che è meglio lasciar perdere e che non è il caso di provocare la reazione della foglia. Oppure viene detto che la divisione di Genin alla ricerca di Sasuke è una misura di emergenza perchè in quel momento il villaggio è sguarnito… Sono questi particolari, impliciti od espliciti (chiamiamole pure “spiegazioni”), che agganciano gli anelli di avvenimenti gli uni agli altri e contribuiscono alla costruzione della trama, che appunto in questo modo scorre naturale e in armonia col contesto. Puoi accettarli o meno ma ci sono.
    Poi uno può anche legittimamente chiedersi perchè Madame Bovary si suicida. Ma un conto è chiederselo come mera curiosità metanarrativa, perchè c’erano altre soluzioni verosimili e altri possibili sviluppi, un altro è chiederselo retoricamente, come fa Tj, per sottolineare che tra tutte le scelte verosimili, l’autore è andato a scegliersi quella più improbabile e inverosimile solo per ottenere un determinato effetto, che così risulta forzato o assurdo.

    • Jira

      In più aggiungo che Tobi ha cercato di uccidere Naruto quando era neonato ma non c’è riuscito u,u
      Penso che la squadra doveva catturare Sasuke, non ucciderlo xD Gai sarebbe stato sopraffatto più facilmente di Naruto senza l’ottava porta aperta.. non dispone di cloni e chakra illimitato

  • Sarabanda

    Si ok che arrivano itachi e kisame, ma mandaci pain così vai sul sicuro no? E poi dimmi, che determinato effetto pensi che andava a cercare o avesse voluto ottenere?

  • Amande

    Immaginavo l’obiezione ma ribadisco che puoi contestare questa scelta narrativa di Kishi, ciò non toglie che spiegazione ci sia, ed adatta al contesto. L’akatsuki era organizzata così e in quel momento quella era la sua strategia: non dare nell’occhio e muoversi in gruppo con la testa opportunamente defilata. E’ verosimile ed ha una sua logica interna. Magari c’erano opzioni migliori, e questo lo puoi contestare, ci puoi discutere, ciò non toglie che non è una soluzione che non sta nè in cielo nè in terra.
    Sulla seconda domanda sono indecisa se risponderti o meno, perchè a me pare di un’ovvietà infinita (senza offesa ^_^ ): ma per far vincere i buoni, no? Se invece ti riferisci all’Akatsuki, anche qui è ovvio: presentare dei nuovi nemici nel modo più enigmatico e intrigante possibile. Nel secondo caso l’operazione è riuscita e non c’è separazione tra svolgimento e obiettivo, tra trama e avvenimento. Nel primo si, perchè Kaguya era talmente potente che non poteva finire sconfitta in quel modo. Ma visto che doveva per necessità di trama essere sconfitta Kishi le ha fatto fare quella figura barbina. Spero di essere riuscita a spiegarmi.

    • Lucia, I love you

      … che poi comunque bisogna vedere come il manga viene rappresentato nell’anime. Io ho visto scene insulse del manga come quella della milf completamente trasformate in positivo nell’anime con tanto di spiegazioni, approfondimenti e scene lunghe.

    • Disperazione

      Qui state guardando il dito mentre noi indichiamo la Luna.
      I buchi neri di sceggiatura non sono questi, da mesi stiamo parlando di incoerenze abissali dell’ultima saga (dallo scoppio della guerra in poi) e il fatto che non stiate rispondendo a queste obiezioni è probabilmente perché non ci sono spiegazioni…! E’ tutto fatto alla cazzo di cane.

  • Marco

    E nel frattempo… Kishi ribalta il tavolo e ci tira fuori un capitolo di ottima qualità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: