Aspettando il capitolo 686 – Illimitato chakra e dimensioni a perdita d’occhio

Se scrivendo questo articolo mi verrà un aneurisma, potrò fare causa a Kishimoto? Partorire infatti una caterva di idiozie non è impresa da poco, specialmente se ci si riesce in un solo capitolo, come nell’appena trascorso 685. Sia chiaro, un’opera di fantasia non dev’essere certo scientificamente corretta ed immacolata, ma per lo meno dovrebbe essere logicamente coerente e qui arriviamo subito al punto.

Quando è apparsa la borsetta-Juubi, Kurama ci ha candidamente spiegato che il suo potere è superiore a quello di tutte le bestie-codate messe assieme, laddove egli stesso aveva un chakra così immenso da essere considerato pressoché infinito. Poi Madara ed Obito, nonché altri, si sono profusi a spiegarci come la borsetta-Juubi fosse la sorgente di tutto il chakra, la fonte di tutta la vita, la divinità tra le divinità, il potere tra i poteri…

E la borsetta-Juubi era in grado di creare delle mega-esplosioni tipo queste:

uber-potere-juubi

Poi si è scoperto che la borsetta-Juubi non era altro che un’emanazione di Kaguya (che nessuno dei figli o nipoti ha riconosciuto) e adesso lei, nel bel mezzo della battaglia è a corto di chakra. Ora sorvoliamo pure sul fatto che il chakra non fosse letteralmente infinito e che Kaguya possa avere i suoi ottimo divini-motivi per volerne conservare il più possibile: ma un essere così potente, invincibile e grandioso, può davvero farsi mettere in difficoltà da due ragazzini? A tener fede alle immagini le esplosioni della borsetta-Juubi si estendevano per 200-300km — un inferno di fiamme e fuoco che ucciderebbe chiunque (a confronto la Tsar Bomba creava una palla di fuoco di appena 2,5km e devastazione per circa 100km), perché non usarle?

679-chakra-juubi-naruto-madara

Perché non lanciare delle travi di legno, poi un raggio-della-morte-totale, poi materializzare degli asteroidi di devastazione-cosmica, e poi rilanciare delle travi di legno e se non fosse sufficiente ancora una serie di sfere-nere-della-morte-totale e poi delle esplosioni di fuoco-infernale?!

Ah già, Kaguya vuole assorbire anche il loro chakra… Per questo li ha teletrasportati anzitutto in un vulcano per ucciderli tutti subito, sennonché ripensarci e decidere di assorbirli. Sapeva che potevano volare? Che non sarebbero caduti e bruciati nel magma? C’era per caso il copione lì accanto?!

679-kaguya-sasuke-naruto-copione

Anche se avesse saputo, o supposto, che avrebbero potuto evitare in modo così banale il suo “attacco”, allora perché sprecare tempo a teletrasportarli tutti (visto che poi vuole risparmiare chakra)? Perché non continuare a combattere dove erano? Temeva che ulteriori scontri rovinassero il suo vivaio? Sarebbe come preoccuparsi di lanciare una granata in mezzo a Hiroshima il 7 agosto 1945. Visto che poteva gettarli ovunque, perché non nella dimensione dell’acido, o nel vuoto cosmico, o sulla Luna, o sopra il Sole: sarebbero morti disciolti, asfissiati, bruciati e schiantati dalla gravità nel giro di 2,34 μs.

O ancora meglio: perché non teletrasportare un pugnale nel cuore di ciascuno o teletrasportarlo direttamente via? Se ha potuto spostare i loro interi corpi ne avrebbe potuto portare via anche solo metà, o la testa o un pezzo, che più le piaceva.

stargate

 

E infine: è veramente così indispensabile il chakra di Naruto e Sasuke? Da dove è saltato fuori tutto ad un tratto? Dove era conservato? Vige un principio della termodinamica anche per esso oppure si rigenera via via? Tant’è che se fosse vera la prima ipotesi, ovvero che il chakra né si crea né si distrugge e Kaguya rivolesse indietro tutto quello che una volta le apparteneva, allora basterebbe lasciare che i nostri eroi morissero da qualsiasi parte per riaverlo. In caso contrario è così indispensabile assorbire anche il loro? Ha aspettato migliaia di anni questo momento, non può aspettare dell’altro tempo, al sicuro, per ricaricarsi di ulteriore chakra? Non può ucciderli e basta?

Come secondo punto arriva la questione delle dimensioni parallele.

Sono dei mondi alternativi in che senso? Dei pianeti disposti nello spazio oppure si tratta di veri e propri universi paralleli? Se fossero dei mondi disposti nello spazio (dei pianeti, per intenderci) che senso avrebbe dire che c’è un mondo che li collega tutti (è un pianeta privilegiato?). In caso contrario, se si tratta di dimensioni parallele perché mai dovrebbe esserci una distanza tra di loro. Ci stia pure un mondo che le collega tutte, ma allora perché alcune sono più distanti o vicine di altre (e quindi richiedono maggiore energia)? Le dimensioni parallele sono per caso disposte in una dimensione che ne determina a sua volta la dislocazione spaziale?

Mondi paralleli nel sacchetto delle biglie di Kaguya

Mondi paralleli nel sacchetto delle biglie di Kaguya

E poi quanto sarebbero grandi questi mondi? Come città? Come continenti? Come pianeti? I poteri sensoriali di Obito si estendono in tutta la loro interezza? Con quale certezza ha aperto dei varchi sapendo che proprio lì intorno avrebbe trovato Sasuke? Sarebbe come se Kaguya lo avesse gettato nel Sarah e Obito avesse aperto un buco nel deserto del Gobi. Lo avrebbe percepito?! E se lo percepiva perché non aprirglielo davanti anziché 200m in là?

Inoltre visto che può sbatterli dove le pare, perché non separarli e occuparsene uno per volta e farla finita? Il tempo che riescano ad elaborare una strategia o capire come riunirsi, lei potrebbe già averli mangiati e digeriti, con un bel piatto di fave ed un buon chianti.

Infine una nota per il nostro amato destino-Kishimoto: se si fa finire qualcuno in una dimensione parallela (a maggior ragione se con estremo dispendio di chakra), si suppone che questo comporterà una notevole difficoltà o complicazione nella storia, quindi si rimane estremamente delusi se l’istante dopo questo qualcuno viene banalmente recuperato — e più in generale, se si butta qualcuno in un altro mondo, si suppone che se ne potranno trarre dei vantaggi concreti e che questo qualcuno non potrà andarsene via come se nulla fossa, altrimenti tanto valeva puntare su altri attacchi, piuttosto che imbastire un complicata giostra-dimensionale.

puke-scene-problem-child-2-o

 

Come al solito restiamo in attesa del capitolo 686.

Annunci

8 responses to “Aspettando il capitolo 686 – Illimitato chakra e dimensioni a perdita d’occhio

  • Jira

    Articolo ok, niente sasunaru per una volta.
    Allora… se fossi Kishi ti risponderei :

    – Se Kaguya li uccidesse, chi sa quanto dovrebbe aspettare che il chakra reincarni in altri 2 individui.. e poi come riconoscerli ? visto che il chakra è assopito, a meno che nn passi Hagoromo a risvegliarlo.. quindi sarebbe anche difficile rilevarlo…

    – L’abilità oculare di Obito ke consente di varcare mondi paralleli + il chakra autorigenerante di Sakura salva il culo proprio in questa occasione.

    Invece io ti rispondo :

    – Kaguya può prendersi il chakra quando cazzo li pare.. stà tirando alla lunga questa battaglia in modo RIDICOLO !
    Kaguya possiede TUTTI i jutsu,TUTTE le abilità magiche, illusorie, innate ke abbiamo visto fin’ora nel manga.. può fare qualsiasi CAZZO di cosa… (.. tenete a mente ki è…) e non fa altro ke intimidire gli avversari con agenti atmosferici.
    Ma mi stai facendo credere veramente ke non si era accorta fin da subito che il Naruto originale ha 6 palle da bowling ke li galleggiano alle spalle ??? servono 2 capitoli per svelare questo mistero !?

    – Non penso proprio che Obito poteva eguagliare i poteri di Kaguya con l’aiuto di un ninja medico :-/ poi ok ke sappia teletrasportarsi in altri mondi ma la capacità di rilevare il chakra di sasuke a distanza di ‘mondi’… da dove esce fuori ? come minkia fa a rintracciarlo ? è impossibie
    (ricordiamo ke i mondi paralleli sono infiniti.. e nn penso ke dopo 2,3 tentativi hai stò gran culo di beccare quello giusto ;’D ).

    Ad ogni modo il manga è di Kishi e può farlo come li pare.. c’è quel filo di incoerenza.. ma giusto un pò eh ! ma ricordiamo ke è un opera di fantasia, per far divertire i ragazzi, non è una bibbia da prendere alla lettera.. e come ogni storia di fantasia ha le sue incoerenze.

  • Ùlţimä

    Sisisi… Ma… Mica chakra infinito significa intelligenza infinita… Dopo tutto kaguya si è fatta fottere dalla tecnica dell’harem e si fa consigliare da 3 litri di petrolio parlante. Non tutti si risvegliano dopo mille anni perfettamente lucidi e consci di ogni situazione. Infatti kaguya mi sembra che si è accorta dopo in modo completo che sasuke e Naruto erano coloro che rappresentavano…

    • Giacomo

      Le dimensioni controllate da kaguya sono “solo” 5, non illimitate, quindi ci sta tranquillamente che obito riesca a trovare la dimensione di Sasuke poichè se consideri che si trovano nella “dimensione che collega tutte le dimensioni” hanno aperto tre portali per trovare sasuke (sapendo gia che non poteva trovarsi nella dimensione innevata), quindi si può dire che abbiano avuto sfiga perchè lo hanno trovato nell’ ultima dimensione possibile, cioè quella desertica

  • Tsuki no Sasuke

    con l’articolo concordo, ma come dice Jira è un manga di fantasia, tutti sti elementi uber-scientifici possiamo tralasciarli. si va bene le incoerenze con la trama, ma i poteri lasciamoglieli gestire come vogliono. Kaguya sarà anche onnipotente-omniscente-figlia di Chuck Norris(che è aldisopra anche di eli mi pare chiaro), ma in un combattimento non penso che possa essere in grado di fare qualsiasi cosa. è come se un dio dominatore di tutto e di tutti avesse il pieno controllo sul mondo, non è che può magicamente staccare la testa a uno o teletrasportargli qualcosa tra palle e culo… dovrebbe avere la cognizione di qualsiasi angolo infinitesimale di ognuno degli universi e in un combattimento non penso che abbia il tempo di pensare a tutto sto casino!
    poi va beh, c’è Chuck che può fare le selfie agli altri, quindi avrà insegnato anche a lei l’arte del… dividere per 0.
    ma questo non significa che Kaguya possa modellare a piacemento l’esistenza di ognuno! ok è potentissima, è la creatrice di tutto e di tutti, ma chi crea poi non è detto che possa manipolarlo, quindi prendiamo quello che succede come viene e poi magari critichiamo alla fine. secondo me Kishi piano piano sta cercando di togliere incoerenze(aggiungendone altre ma va beh XD) e se cercate di non fare caso a quelle recenti noterete che alcune di quelle passate si sono parzialmente risolte. quindi speriamo che alla fine ci venga data qualche spiegazione in più. anch’io guardo le cose con spirito critico e scientifico, ma in un manga se stiamo a pensare a questo allora potremo rifarci a Dragon Ball: perché con un teletrasporto non fuggi e con un onda distruggi il pianeta? Hokuto no Ken: perché non usi la distruzione dell’universo per deflagrare il mondo e quello che lo circonda? One Piece: perché un fottutissimo portatore di Roja può essere razionalmente indistruttibile anche se il mondo finisce? potrei citarne altri mille… Akira, Soul Heater, Bleach, sono tutti manga in cui teoricamente i poteri potrebbero arrivare a confini estremi, ma così non succede se no senso non avrebbe!

    • Jira

      Infatti, il tanto stimato scontro tra Goku e Freezer è COLMO di incoerenze ovunque… senza contare che ha distrutto il pianeta dei sayan con un dito (senza trasformarsi) e non riesce a far saltare un pianeta di ridicoli namecciani da trasformato… poi ancora lo vediamo eliminare gli amici di goku sempre con un dito.. quel raggino del cazzo che ti buca e muori, mentre con attacchi apparentemente più potenti nn conclude nulla.. ( a parte quel attacco strano telecinetico, ke fa esplodere crilin xD ) ma vabè

      • Saiky

        beh quella è la parte più sensata della storia
        In fondo usa degli esplosivi,coi saiyan è a distanza di sicurezza dallo scoppio e tira una bomba potente,su namek è sul pianeta e tira una bombetta che fa esplodere il pianeta in 10 minuti lasciandogli il tempo di scappare.
        Anche Majinbuu è finito in pezzi dopo aver fatto esplodere la terra,figurati Freezeer.
        La parte assurda sono i powerup di Vegeta,guarendo dalle ferite diventa più forte solo che le prime volte diventa un tantino più forte,con Freezer dopo esser stato ferito da Crilin diventa 20 volte più forte.
        Come ha fatto?Ha imparato il kaioken dietro le quinte?!?

      • Jira

        Se nn sbaglio quando voleva far esplodere namek gli interessava solo sconfiggere goku, nn gli importava dalla sua sicurezza, è può respirare nello spazio.
        bo Vegeta fa sempre quella figura.. fa il bullo all’inzio ma poi le prende sempre di santa ragione

      • Saiky

        guardati le scan su qualche sito lo dice chiaramente,o meglio lo dice Goku che ha capito le sue vere intenzioni.
        Dopo aver tirato la bomba Freezer si gonfia per usare la sua forza al 100%,era lui stesso curioso di provarla visto che non aveva mai trovato un avversario all’altezza di quella forza e nel caso gli fosse andata male avrebbe vinto comunque visto che il pianeta scoppiava e Goku non era in grado di vivere nello spazio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: