Oh mio amato

Quinta sigla di apertura di Naruto Shippuden. La sigla si apre nella Valle della Fine, ai piedi delle statue di Madara e Hashirama. Sull’acqua del lago c’è Naruto che sta in piedi, assorto nei suoi pensieri… E che cosa potranno riguardare mai? Naturalmente Sasuke, che si trova simbolicamente direttamente sotto di lui, nell’acqua scura, proprio lì dove si sono lasciati.

vlcsnap-2014-05-11-20h31m57s51 vlcsnap-2014-05-11-20h32m04s131

Mentre ci avviciniamo a Naruto scorrono le parole sul tema del Troverò quello che sto rincorrendo

vlcsnap-2014-05-11-20h32m16s242

E poi Lascia che la luce risplenda nel tuo cuore vuoto e infiammi la tua anima

vlcsnap-2014-05-11-20h32m25s86

Passati Sasuke e Naruto vediamo Sakura, e poi altri konohensi…

vlcsnap-2014-05-11-20h32m50s69

… arrivando al covo di Orochimaru dove Sasuke sta per diventare suo, ma all’ultimo istante si ribella e lo fa fuori…

vlcsnap-2014-05-11-20h33m14s37

E sii torna su Naruto, che si volta indietro mentre il suo sguardo punta a quello di Sasuke. (ma va!)

vlcsnap-2014-05-11-20h33m37s37 vlcsnap-2014-05-11-20h33m46s122

Seguono altri spezzoni di lotta, in cui vediamo Sasuke che affronta Itachi, mentre la canzone recita Oh mio amato, posso ancora vedere la tua salvezza.

vlcsnap-2014-05-11-20h34m29s50

come la luce abbagliante della luna, che illumina il giorno successivo

vlcsnap-2014-05-11-20h34m37s88

E chi è che ha nel suo sguardo Sasuke? Naruto, ci mancherebbe, mentre l’inquadratura passa dagli occhi del primo che si rifondono in quelli del secondo, in modo da non rischiare di lasciare alcun dubbio chi potrebbero essere i protagonisti della canzone.

vlcsnap-2014-05-11-20h34m54s4 vlcsnap-2014-05-11-20h35m02s96

Testo originale

SHA LA LA itsuka kitto
Boku wa te ni suru n’ da
Hakanaki mune ni sotto
Hikari moete yuke

Aitaku naru no shoudou
Nakitaku naru no junjou
Natsu no hi ni tobikonda
Hotaru wa kaeranai

Anata wa nani mo iwazu kuchizuke wo nokoshite
Kizutsuku mama unazuita ne
Kanashii hodo inochi yurameiteita

SHA LA LA itsuka kitto
Boku wa te ni suru n’ da
Hakanaki mune ni sotto
Hikari moete yuke

SHA LA LA itoshiki hito
Anata mo miete iru no
Mabayui tsuki ga sotto
Ashita wo terashite
Tsuyoku tsuyoku kagayaite

Traduzione

SHA LA LA So che un giorno.
Troverò quello che sto rincorrendo.
Lascia che la luce risplenda nel tuo cuore vuoto
e infiammi la tua anima.

Il desiderio di rivederti
è così puro che mi fa piangere.
Le lucciole sono volate via nel cielo estivo
per non tornare mai più.

Mi hai lasciato con un silenzioso bacio d’addio
e ferito e sconvolto, ancora scuoto il capo
solo, tremante e triste.

SHA LA LA So che un giorno.
Troverò quello che sto rincorrendo.
Lascia che la luce risplenda nel tuo cuore vuoto
e infiammi la tua anima.

SHA LA LA Oh mio amato.
Posso ancora vedere la tua salvezza.
come la luce abbagliante della luna,
che illumina il giorno successivo
brillando forte, brillando forte!

Annunci

2 responses to “Oh mio amato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: