Aspettando il capitolo 644 – Ebefrenia portaci via

643-sasuke-narutoGli ultimi capitoli sono stati così brutti, da togliere letteralmente il fiato. Non scherzo, sono peggio di chi arriva qui cercando “il cazzo di Kakashi” oppure “Ino dentro Sakura”, anche perché ti fanno chiedere: ma che cosa ho fatto di male per meritarlo? Ti fanno passare anche la voglia di criticarli, tanto sarebbe uno sputare veleno peggio dei serpentelli di Orosaiwa, e Juubi solo sa che cosa non sputano quelli.

Ora però vorrei soffermarmi su alcune riflessioni: anzitutto c’è questa Alleanza dei Ninja che potrebbe tranquillamente anche non esserci. A parte dire “ehi siamo tutti qui amicici come non mai” non hanno fatto nient’altro di utile. Ok, hanno fermato l’attacco-della-morte-totale di Juubi, quando i nostri protagonisti si contavano sulle dita di una mano, ma col senno di poi anche quello sembra un caso più fortuito che altro. Avete presente la Minaccia Fantasma quando R2D2 ripara gli scudi deflettori e la navetta-Naboo riesce a sfuggire al blocco della Federazione, dalle cui astronavi nel medesimo momento smettono di sparare? Perché avete smesso? Potevate farli esplodere-a-morte con tutta quella artiglieria! Ma non divaghiamo, la sensazione sostanzialmente è quella. I nostri eroi sono ancora vivi, non per una loro particolare bravura, ma per un culo pazzesco e per l’inettitudine insopportabile degli avversari.

E questo è avvilente. E’ avvilente perché non si ha l’impressione che sia in corso una guerra, una battaglia epica dove ogni comandante porta la sua squadra all’attacco simultaneamente. No, si ha piuttosto l’idea che ci sia un manipolo di eroi ed una moltitudine di carne da macello che sta lì a guardarli, giusto per poter lanciare ogni tanto qualche commento! Se ci devono essere degli spettatori voglio Statler e Waldorf, per Juubi!

Kishimoto naturalmente non doveva raccontare la storia di ogni gruppo (per carità! non diamogli questa idea), anzi sarebbe stato un errore anche peggiore, ma dare l’idea che attorno ai nostri protagonisti stesse succedendo qualcosa, un casino terribile e che i nostri invincibili-nemici fossero veramente sotto attacco. Che il gruppo dei personaggi che amiamo fosse stato diviso e che intorno a loro ci fosse solo morte e distruzione.

Ci pensate? Poteva essere un’occasione per sviluppare trame e personaggi, vi immaginate Naruto che grida “dov’è Hinata?!” o Sasuke che chiede che fine abbia fatto Sakura? Creare della tensione narrativa e dare dello spessore ai personaggi. Invece così abbiamo la surreale situazione che oltre al manipolo dragonballesco di supereroi, c’è una caterva di ignoti che potrebbero fare qualcosa ma che  non fanno nulla.

brazil

Non fanno nulla, capito?!

 

In secondo luogo ci sono Madara ed Obito, che sembrano due ebefrenici fuggiti dal manicomio da poco. Anzitutto Madara non fa che cambiare idea sulle proprie intenzioni: ora distruggo il mondo, ora sconfiggo Hashirama, ora avvio il progetto-Matrix. Potresti deciderti e dare, una per volta, priorità alle tue idee? Obito dal canto suo non si capisce manco bene perché sia così incazzato… Sì sì è per Rin certo… Ma andiamo?! Possiamo veramente credere che uno dopo 15 anni voglia solo scatenare la sua furia distruttrice su non si sa bene chi, per poi avviare il progetto-Matrix di Madara? Personalmente ho solo l’impressione che Obito sia il Cell della situazione, il cui unico scopo sia lo scontro con i nostri protagonisti. Almeno Cell aveva la scusa che lo avevano programmato per questo!!

Ed infine una cosa che mi dà veramente noia: Naruto ha passato anni a cercare di governare il potere della volpe, a mettere in evidenza come un tale potere sia un pericolo e come non si debba cedere alla tentazione del lato oscuro (il potere facile), anziché allenarsi e trovare la forza dentro di sé (il potere difficile). Adesso invece va a braccetto con Kurama, il cui lato oscuro pare pure propenso alle chiacchiere e quel che è peggio nel mezzo abbiamo Obito, che da un minuto all’altro ha imparato a governare il potere della natura stessa, noto altresì come Juubi…. Spero solo che alla fine la testa gli esploda come alla Spalko!

 

Annunci

4 responses to “Aspettando il capitolo 644 – Ebefrenia portaci via

  • Luca Pucillo

    Che finissime citazioni… ritrovare Irina in un commento su naruto denota che chi scrive questi commenti è un GRANDE! Voglio fargli sapere che lo leggo ogni santa volta.

  • Emanuele

    Ahaha, beh, non ti aspettare che il 644 sia migliore … appena finito di leggere e devo dire che la saga del nulla continua.

  • Orochimaru santo subito

    in realtà il 644 è servito per chiudere il cerchio sul rapporto tra i genitori e Naruto: Minato che guardando Naruto si rende conto che è un ‘adulto’, il riconoscimento del padre del valore del figlio. Adesso Minato deve solo restituire la volpe al figlio.
    Inoltre ha mostrato Naruto nell’inedita veste di leader -e gli danno retta

  • Aspettando il capitolo 652 – Postmodernismo | la Gazzetta di Konoha

    […] Naruto invece che cosa vediamo? C’è un esercito di ninja che se non ci fosse sarebbe uguale, ed una combriccola di amici che al più è riuscita ad abbattere qualche sub-Juubi ed erogare […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: