Aspettando il capitolo 637 – Il conto della serva

Poteva esserci qualcosa di peggiore del capitolo 599? Sì, il capitolo 636. Seriamente, se siete ancora qui vuol dire o che vi siete strappati una gamba a morsi per sopravvivere alla lettura, oppure che non lo avete letto. Nemmeno Gruntus il Flautolento avrebbe potuto fare peggio di così, tanto che viene seriamente il sospetto che Kishimoto utilizzi dei babbuini chiusi in una stanza che compongono i capitoli assemblando a caso tavole-tipo, un po’ come si fa in The Movies.

636-kakashi-obito

Sorvolando pure sullo scontro tra Kakashi ed Obito, dove quest’ultimo finisce misteriosamente moribondo al suolo, nonostante oltre al Mangekyō Sharingan possegga pure il Rinnegan, un corpo immortale stile Majin-Boo e Kakashi combatta con un occhio solo, abbiamo Madara che tutto ad un tratto decide che è l’ora di risorgere, per porre fine al combattimento.

Adesso, Madara caro, che cosa ti suggerisce che questa sia una buona idea? Anzitutto il processo di resurrezione e acquisizione della borsetta-Juubi potrebbe renderti temporaneamente vulnerabile, non fosse per altro che per qualche secondo, tempo sufficiente affinché i 4 hokage-zombie assieme agli altri 5 kage-redivivi ti facciano esplodere-a-morte.

Certo certo, ti senti veramente poderoso. Ma non vorremmo essere pignoli e farti notare che finora non hai ucciso nessuno, l’unico morto lo ha fatto il tuo alter-ego Obito, facendo fuori Neji che tra l’altro si è sacrificato per salvare quella incompetente di Hinata. Perfino i kage che credevi di aver ucciso sono tornati in vita, e cavoli, tu dovresti saperlo che un morto non è mai morto abbastanza! E adesso torni in vita?

Ma vediamo di mettere le cose sulla bilancia. Sul campo c’erano Obito, Madara e Juubi da una parte, e dall’altra parte l’Alleanza dei Ninja con Naruto, Kakashi, Gai e Killer Bee. Dunque:

Obito = Naruto, Kakashi, Gai e Killer Bee

dal momento che all’inizio tra di loro si era creata una situazione di stallo fino all’arrivo di Madara-z (la zeta sta per zombie).

Madara-z > 5 kage

dal momento che è riuscito a farli fuori senza eccessive difficoltà, ma allo stesso tempo:

Madara-z = Hashirama-z

considerato che Hashirama lo ha già fatto fuori una volta, ma adesso Madara possiede anche il Rinnegan, mentre prima aveva Kyuubi dalla sua parte, e adesso sono momentaneamente entrambi immortali.

Minato = Obito

dal momento l’allievo 15enne era riuscito a metterlo in difficoltà, benché poi messo in fuga (siamo magnanimi con Obituccio). Ma:

Minato-z > Obito

visto che dispone di chakra illimitato.

Juubi = Alleanza Ninja

Dal momento che l’entrata di Juubi non ne ha permesso la distruzione, ma li ha messi pericolosamente in difficoltà. (non chiediamoci ulteriormente come sia possibile)

Madara-z = Madara*Juubi

Giacché i cercoteri sono sostanzialmente una fonte di chakra e Juubi possiede chakra illimitato, precisamente come permetteva la Edo-Tensei.

Considerato tutto ciò Madara deve aver ponderato che effettivamente:

Madara-z + Obito + Juubi < Hashirama-z + Minato-z + Alleanza Ninja + (3 hokage-z + 5 kage + Naruto + Sasuke + Kakashi)

Per cui conviene passare ad una nuova situazione, ma:

Madara*Juubi = Madara-z

Dunque la situazione cambia in:

Madara*Juubi < Madara-z + Obito + Juubi < Hashirama-z + Minato-z + Alleanza Ninja

Uhm, Madara, ti offendi se ti diciamo che il conto della serva continua a vederti in grave difficoltà? Almeno nella precedente configurazione avevi dalla tua parte quella bambola-pene-priva di Obito, mentre adesso sei solo e non c’è nemmeno la borsetta-Juubi che può attaccare per conto suo. A quanto pare la tua fine è segnata, a meno che tu non riesca a convincere qualcuno di o-piccolo ad associarsi a te.

risiko

E’ un po’ come quando a Risiko avete perso tutta l’Asia e vi trovate soli in Mongolia a chiedervi per quale dannatissimo motivo il vostro avversario sia così sadico da non darvi la pace abbattendo il vostro ultimo ed insulso carrarmato.

La cosa più triste di tutta la vicenda, è che la battaglia potrebbe concludersi tranquillamente senza l’intervento dei nostri protagonisti.

Annunci

54 responses to “Aspettando il capitolo 637 – Il conto della serva

  • lo zompo che va a zoppicare

    mi gioco una gamba che il prossimo sarà un mediocre capitolo con più forzature di quante ce ne sono state prima

  • renchan

    Forse Madara non ha mai giocato a Risiko.

  • hanayaoi

    Non riuscivo a leggere il post per le troppe risate XD!
    Ora manca solo un nuovo appuntamento con lo Tsunade Late Show ^_^

  • Lucia I love you

    Secondo me finalmente non vediamo uno scontro alla Dragon Ball dove chi ce l’ha più lungo e urla più forte vince… abbiamo Obito che si è trovato ad affrontare l’unica persona al mondo in grado di avere la sua stessa tecnica dimensionale, a corto di stamina e col pericolo, una volta riapparso nella “realtà”, di essere fiocinato da qualsiasi shinobi dell’alleanza. Secondo me è riapparso al cospetto di Madara per ricaricarsi, solo non poteva aspettarsi di essere accopato. Ecco, vedete? La spiegazione non è così difficile, capisco che il manga si esponga a critiche (con le quali spesso sono d’accordo), però Obito se non schiattava così non schiattava più. Ha condotto una battaglia mica male ma alla lunga non ha retto. Possiamo fare un paragone calcistico: abbiamo visto come squadre che dominano per 80 minuti poi non si reggono più in piedi gli ultimi 10 venendo infilate inesorabilmente. Su Madara invece sono assolutamente d’accordo, è un cerebroleso.

  • Jira

    si vabe ..hai sparato un po di cazzate… obito si sapeva già ke era una skiappa in combattimento confronto a kakashi…non è stata una vittoria campata in aria..evidentemente in questa dimensione nn poteva diventare “attraversabile” e tolto il suo trucchetto diventa una merdina…

    • Lucia I love you

      Jira, probabilmente ciò che sto per dire cambierà radicalmente la tua visione di mondo ma… Jiraiya era un noto omosessuale con perversioni sulle rane, ecco perché tutte le donne lo rifiutavano.
      Mi spiace.

  • misterpirellli

    fin dall’inizio l’obiettivo di madara era quella di diventare forza portante del diecicode, ma allo stato di zombi-edotensei, (come ci viene detto ad un certo punto della battaglia) ciò non é possibile….
    motivo per cui, la sua scelta di risorgere grazie al rinnegan di obito, prima che questo ci lasci le penne, a me pare assolutamente logica…

  • jijimon

    quindi obito superdigievolverà madara?
    “non me lo sarei mai aspettato” [cit.]

  • Angelo

    Obito so fa in 4 per avere il rinnegan e poi non lo usa in combattimento -.- Obito sei un genio, meno male che è morto va. Tsunade ti prego torna a fare il tuo show… Non è che lo hanno affidato a Barbara d’Urso perché tu sei impegnata sul campo di battaglia vero?

    • Jira

      io penso semplicemente ke ad un certo punto abbia voluto combattere ad armi pari con kakashi…ed ha perso…tutto qua. per me va bene così..le parole di kakashi lo avevano colpito ed ha accettato la sfida. ed è skiattato come un cane xD

      • Angelo

        Forse, ma se lo ha fatto è un idiota perché in un combattimento non si fa il sentimentalista, quindi sono ancora più felice della sua morte.

      • Angelo

        Se non si fosse capito schifo Obito dal profondo ❤ quasi quanto odio Hinata

  • Jira

    be si, Obito fa schifo anche a me come personaggio.. non è ne carne ne pesce…nn meritava nemmeno di essere nato con lo sharingan xd LoL

    • Angelo

      È fondamentalmente stupido, una pedina di Madara. Senza il Kamui farebbe schifo, ha il complesso di inferiorità nei confronti di Kakashi, era innamorato e non ha avuto il coraggio di dischiararsi, è diventato forte a spese di altri. Poi che diamine ha il fisico perfetto ma la faccia rovinata, come ha aggiustato la metà sinistra (o destra non le so distinguere XD) del tuo busto non potevi aggiustare la faccia? Poi sto fatto che non ha mai usato il Rinnegan mi fa incazzare. E non solo con Kakashi, praticamente non l’ha mai usato! Meglio Madara, almeno lui usa il sigillo di assorbimento, Obito manco quello. Chi schif

    • Lucia I love you

      Ecco, bravo Jira, togliamo l’unico personaggio che ha fatto girare la storia. Ma chi ti paga? Tite Kubo? xD

      • Angelo

        È vero Obito fa girare la storia, ma è insulso. È funzionale alla trama, non ha un carattere suo, o meglio ha un carattere stereotipato. Avrei preferito che Nagato avesse avuto un ruolo più importante, lui sì che mi piaceva. Ma vabbè

      • Lucia I love you

        Se Obito avesse avuto un carattere “suo” però non saremnmo arrivati a questo punto della storia. E’ chiaro che serviva un servetto, tra l’altro è possibile che le cellule di Zetsu lo abbiano scombussolato anche a livello mentale, perché no?

      • Angelo

        Boh forse. Ma avrebbe potuto dargli più spessore. Esistono personaggi funzionali di spessore. In Death Note (ci risiamo) Takada, che serve solo a far sgamare Light, ha un suo carattere.

      • Lucia I love you

        Non saprei. Naruto è una storia particolare. Insegna che ognuno è fatto com’è e tutti compongono la realtà a modo loro. Per esempio Pain è sicuramente caratterizzato meglio ma era più sensibile e aveva ideali che reggevano meno, Obito è stato costruito abbastanza male (collabora alla Matrix madariana solo perché è ossessionato dalla gnappa di Rin?), ma tutto sommato ci sta. Sai cosa trovo strana? La caratterizzazione di Madara fatta in fretta e furia a opera di Hashirama. Secondo me Kishimoto doveva lasciare qua e là degli indizi su Madara e sulla sua storia, invece fa fare tutto a Obito e in più gli fa fare la figura del cretino. Boh. Secondo me il cattivo più convincente della storia è Orociock.

      • Angelo

        Madara è forzatissimo, lo detesto. È un Orochimaru pezzotto, uno buono che diventa cattivo.

    • Angelo

      Mentre controllava i cercoteri non lo usava questo me lo ricordo perché per tenente arrivata la trasformazione e controllarla aveva bisogno di molto chakra. Ma nello scontro con Kakashi niente glielo impediva, non si può neanche dire che aveva esaurito il chakra perché il combattimento lo sosteneva e anzi se aveva bisogno di chattare poteva usare il sigillo di assorbimento, come aveva fatto edo-Nagato per riprendere le forze assorbendo il colpo di Naruto. Che poi non ho capito perché lo fa e perché riprende le forze se l’edo tensei ti dà chakra infinito ma vabbè.

      • Angelo

        * tenere attivata
        *chakra al posto di chattare
        Scusate è il correttore automatico del telefono

      • Angelo

        Come lo spieghi tu è plausibile ma l’autore deve farlo capire in qualche modo che Obito ha esaurito il chakra. Il lettore non deve a dare avanti a tentoni. Forse l’ha scritto e io non mi ricordo

      • Angelo

        Rispondo a Redoku

  • Biagio

    comunque è vero che è fatto male obito, la sua personalità da piccolo è un pò insulsa ma pazienza, ma adesso non c’è un filo logico in niente di quello che fa, è solo ‘cattivo a caso’, con il piano da segaiolo di autoilludersi che rin esiste ancora, la scusa peggiore mai sentita, e non parliamo dell’intermezzo tobi, in cui passa da psicopatico sterminatore di mondi a cazzone autoironico stile peter parker, per poi ritornare vendicativo quando gli si toglie la maschera….per me obito è il fulcro di tutte le incongruenze del manga, il tassello mancante che unisce forzatamente madara a nagato, mettendo dentro sasuke, itachi, minato, kyuubi e chi più ne ha più ne metta.

    • Jira

      ma poi con tutta la rabbia ke dovrebbe rakkiudere nn so come riusciva a fare il pagliaccio quando vestiva i panni di tobi nell’akatsuki… è senza senso… era un carattere ke stona alla grande con la sua personalità..è l’opposto..bon sarà xkè volevano fare un colpo di scena(tra l’altro smaskerato da tutti) ma era una cagata..

      • Lucia I love you

        Jira più ti leggo e più mi convinco che tu la storia l’hai letta a tempo perso o in maniera superficiale. Se fossi stato un minimo attento (e per attenzione intendo proprio 2 minuti di orologio per capitolo) sapresti che la maggior parte dei ninja sono in grado di sopprimere le proprie e emozioni, di non dare nell’occhio e di mascherare le loro reali intenzioni, inoltre devono essere molto elusivi. Ti faccio un esempio stupido visto che continui a dire agli altri che scrivono stupidate: prima che beccassero Sasori (il suo corpo reale) c’è voluto l’intervento di ben due squadre d’élite di Konoha e di un Jonin di Suna. Un altro esempio stupido: prima dell’attacco di Pain, Konoha non aveva manco capito chi fosse o quasi.

  • hanayaoi

    Penso che il personaggio di Obito sia esemplificativo del modo di procedere un po’ “a casaccio” di Kishimoto: si fa prendere da un’idea, la porta avanti per un po’ e poi passa ad altro, mettendo in secondo piano una visione più unitaria e coerente della storia.
    Ecco come vedo la cosa: Obito nasce come un personaggio del passato di Kakashi, e la sua perdita lo ha segnato profondamente, contribuendo alla caratterizzazione psicologica. Offriva inoltre lo spunto per un parallelismo tra il Team7 di un tempo e il Team7 attuale, e più in particolare tra Obito/Naruto e Kakashi/Sasuke.
    I parallelismi, però, sono il debole di Kishimoto, ossia non ne ha mai abbastanza: come amici/rivali diventati poi nemici non bastavano Jiraya e Orochimaru prima e Hashirama e Madara dopo, ma ha voluto metterci anche Kakashi e Obito.
    In più, la cosa poteva servire a sottolineare anche un altro concetto, e cioè come Naruto e Sasuke siano profondamente simili, tanto che l’uno avrebbe potuto essere al posto dell’altro, come detto dalla stesso Naruto. E così, ecco che Obito, una sorta di Naruto ante litteram, si trova tra i “cattivi” e Kakashi, prototipo di Sasuke, tra i “buoni”.
    Se ora arriviamo davvero alla fine di Obito, è perché Kishi l’ha spremuto finchè ha potuto e ora non ha più idee su come portarlo avanti.

    • Jira

      è un pò come fanno gli anziani quando cercano di coprire le scoregge dando i colpi di tosse sopra per non farle sentire… obito era una cosa improvvisata ma se ne è andata via presto…..con un colpo di tosse sopra….nessuno se ne è accorto … shhht …. ù.ù

    • Lucia I love you

      Mah io continuo a sostenere la solita teoria: Kishimoto ha 4/5 storyline che usa a suo piacimento e che tira fuori in base a quanto gli conviene e al fanservice.

      • hanayaoi

        La sensazione che scelga una strada piuttosto che un’altra in base all’indice di gradimento ce l’ho anch’io…

      • Angelo

        Secondo me usa i dadi. O ha un account in tutti i blog su Naruto. Attenti, la spia potrebbe essere tra di noi. Potrei essere io….

      • kishimoto

        tranquilli figluoli non ho intenzione di prendere spunto da NESSUNO dei vostri post oh niente la storia so come mandarla avanti SENZA NESSUN CONTROSENSO vi chiedo soltanto di continuare a comprare tutto il materiale dedicato a naruto finchè non vedrete la fine

      • Carlofunebre

        Non avevo mai considerato quest’ipotesi, ora che lo faccio me ne pento un po’ per varie ragioni. In primo luogo, mi fa pietà e tristezza infinta pensare a un uomo che ha bisogno di sondaggi di consenso per continuare una sua produzione e quindi ne sia influenzato, quando non penso abbia bisogno di tutti questi soldi e penso sia stabile, economicamente parlando. Secondariamente, ‘mi cade il mito’, ma ho smesso di credere nelle persone quando mi hanno rubato l’astuccio all’elementari. (Mi fa schifo il mio avatar.)

  • Emanuele

    Bah… ho 33 anni ma voglio bimbominchiarmi anch’io e fare finta che i personaggi non abbiano una regia dietro che ne decida le storie e parlarne come se fossero reali.

    Se Kakashi è più forte di Obito nel taijutsu è perché Obito non ha mai avuto bisogno di esercitarsi nel combattimento, dato che ha sempre usato i genjutsu.
    Kakashi non solo deve la vita ad Obito per l’episodio delle rocce, ma lo sharingan (che poi lui si è impiantato immediatamente, mentre addirittura Obito era ancora vivo) gli ha salvato la pelle parecchie volte. E gliela sta salvando anche adesso.
    Senza sharingan vorrei vedere Kakashi combattere contro Obito: soccomberebbe in una pagina.
    Quindi dire che Kakashi è più forte di Obito mi pare una cavolata.

    • Jira

      Boh… Credo ke l’abilità del corpo a corpo e l’agilità sia fondamentale,non per niente mostravano il “test dei campanellini”.. Se kakashi e nato senza sharingan nn può farci nulla..Ce ki nasce con un cazzo normale e ki con uno di 29 cm. Ma kakashi si è impegnato ad usare bene il suo cazzo piccolo..Obito si è impegnato ad usare il suo cazzo grande? nn mi pare .-. le ha prese da tutti lo stesso.

  • Jira

    dispiacerebbe anke a me sapere se Kishi si basa su cosa pensano gli altri e disegna solo lo schizzo della storyboard velocemente e poi la fa fare da altri sotto di lui… ma queste cose ahimè non potremmo mai saperle )):

  • Orochimaru santo subito

    alla fine si scoprirà che Obito ha voluto farsi uccidere da Kakashi, perché 1) doveva essere sacrificarsi per far compiere a Madare il suo piano; e 2) solo Obito e Madara sapevano che se un Ucica si fa uccidere volontariamente da uno dei propri legami più forti (nel caso kakashi) lo sharingan svilupperà la modalità Occhio Di Sauron che permetterà a Madara di evocare la Super Illusione Apocalittica Così Illusione Che Mi iIllusionisco Da Per Me.

  • redoku

    La verità è che ora deve far fronte anche a se stesso, perché spoglio della maschera, è a lui che si rivolge l’avversario. Prima invece affrontava il nemico con la forza del nome “Madara”, la sicurezza di non poter essere attaccato direttamente, ad esserlo era il suo personaggio. Psicologicamente non è da poco.

    Poi ha comunque fatto molto in battaglia, escludendo l’abilità nel fuggire datagli dal kamui, ha sfruttato quanto meglio poteva i poteri in suo possesso: l’arte del legno non è completa, così come il rinnegan, o quanto meno non lo è il controllo di tali abilità. Del resto solo Madara sembra essere un tale mostro da poter controllare alla perfezione tutti questi poteri.

    Da un punto di vista di trama, la scelta Obito ha dato sicuramente molto più spazio alle emozioni, al coinvolgimento di più personaggi nella vicenda. Un Izuna o un Kagami sarebbero stati scialbi, così come un Zetsu originale.

  • redoku

    Per quanto riguarda il paragone con Nagato, io preferisco l’uchiha. Nagato è più stupido e soprattutto influenzabile, è stato praticamente plasmato dal contesto. Obito ha avuto un impatto maggiore sulla realtà, ha interpretato e fatto sue le parole di Madara, senza allearvisi realmente. Inoltre la maggiore introspezione, dovuta a ragionamenti più intricati, proprio perché più intelligente, lo rende il soggetto dell’azione (la distruzione) e non l’oggetto come Nagato. L’Uchiha è stato sfruttato da Madara? Vi ricordo che è tutta colpa di Kabuto se quel mostro è sul campo di battaglia, chi ha sfruttato davvero l’altro è Obito.

    • Angelo

      Nagato ha un fascino diverso, poi anche Obito è stato manipolato non scherziamo. Ha proseguito il piano di Madara, ne ha assunto l’identità. Certo forse in maniera meno implicita (non dico niente riguardo al fatto che Obito è stato ingannato da Madara facendosi applicare di nascosto un sigillo per controllarlo perché lo sapremo nel prossimo capitolo, ma è molto probabile). Nagato Madara neanche lo conosceva, è stato Obito sotto il suo nome a convincerlo. Poi io direi che Nagaro non è stato manipolato, ha accettato consapevolmente il piano e quando si è trattato di rinunciare non si è fatto problemi e ha sacrificato la sua vita. Obito non ha spessore psicologico. Certo gli ideali di Nagato sono ridicoli e molto stereotipati (ma il manga non ha mai brillato di originalità), ma non raggiungono il livello di Obito. Riguardo al “Nagato è stato plasmato dalle azioni” direi che è un fatto positivo, descrivere un personaggio partendo dagli avvenimenti è un virtuosismo tecnico, usare un flashback come per Madara è una cacata è basta. Comunque è vero che la resurrezione di Madara dove avvenire col Rinne Tensei, ma Obito doveva collaborare con Madara per farlo. Entrambi sono stati manipolati da Madara, ma Nagato ha più fascino. Poi è una cosa soggettiva

  • Biagio

    comunque la cosa che mi piace meno in tutto questo è il fatto che gli ultimi antagonisti (pain,obito e indirettamente un pò anche sasuke) siano stati ‘cattivizzati’ da madara, è che ancora il ‘mostro finale’ sia di nuovo madara stesso, il vaso di pandora fatto persona…e poi è vero che hashirama resuscitato con gli altri kage fanno si che virtualmente non ci sia più bisogno dei protagonisti, sempre che pandora non si evolva in un dio, ma a quel punto basta resuscitare il saggio dei sei sentieri (l’unico che manca all’appello ma che sicuramente almeno in un flashback farà una comparsa) per rimettere a posto le cose..

  • Orochimaru santo subito

    no farà uscire il fratello di Madara che si scoprirà che sta governando Madara usando la tecnica del marionettista. A questo punto si apre l’illusione infinita dove solo Sasuke può dernare di cazzotti l’evocatore dell’illusione, pesta a sangue Madara ma a questo punto arriva Cell…

  • redoku

    obito immatura obito sciocco … voi dite che il personaggio di obito uchiha ha sbagliato tutto , ma in realtà chi di noi non avrebbe fatto lo stesso , hobito ha capito che la felicità in questo mondo non può esistere in un mondo per sua natura in lotta se qualcuno vince qualcun altro è sconfitto quindi obito trova la soluzione un mondo illusorio dove tutti siano vincitori , qualcosa di più bello del paradiso . obito non cerca come madara di dominare il mondo , ma cerca di salvarlo ( mi ricorda molto la dualità hades aron in lost canvas ) quello di obito è un dono all’umanità un dono a tutti quelli che come lui hanno sofferto , obito è il personaggio meglio riuscito di questo manga , è quello che più di tutti ha sentimenti umani , molti dicono che una esagera dato che ha perso solo una persona cara , ma come quale sentimento più umano di quello di obito ,all’inizio la rabbia incontrollata chi di voi non avrebbe fatto quel macabro spettracolo al posto di obito , chiunque tenesse a rin avrebbe trucidato i mninja della nebbia e poi , quella di obito è la dimostrazione di amore incondizionato e affeto più grande che ci sia nel maga l’uchia p conscio di non potervivere felicemnete con tutti quelli a cui è legato kakashi rin il quarto , e allora decide di sacrificarli non per cattiveria ma perché raggiungendo il suo scopo sarebbero stati eternamente felici … obito è il più grande degli illusi e dei sognatori … lui è la vera anima positiva del manga che non si arrende mai , per naruto è facile non arrendersi mai essendo essenzialemnte nel giusto ma è molto più difficile il compito di obito che decide di annichilirsi pur di portare la felicità nel mondo

    • Angelo

      Obito è solo un egoista egocentrico dal mio punto di vista. Per lui la felicità è rinchiudersi in un’illusione, ma non é così per gli altri. Sarebbe un giusto se ipnotizzasse solo sé stesso perché ognuno può fare della propria vita quello che vuole, lui invece vuole imporre agli altri il suo pensiero con la forza, come un dittatore. Poi forse a te piacciono, ma io i sognatori li ho sempre odiati. È facile agire come lui, si comporta come quelli che, disperati, si drogano e vuole imporre il suo pensiero agli altri. Obito è alla stregua di un drogato che fugge dalla realtà buttandosi nella droga (che sarebbe l’illusione eterna) ma, oltre a questo, vuole imporre la sua idea agli altri.

  • Emanuele

    Il personaggio di Obito rappresenta il sentimento umano della perdita di una persona amata causata da un altro.
    Anche Sasuke ha subito la stessa perdita, solo che si trattava dei genitori + famigliari. Nel caso di Obito, è stato un amico (almeno lui la sapeva così). Per Sasuke, lo stesso fratello. La vendetta nella letteratura si perde nella notte dei tempi.
    Per Sasuke si placa in parte dopo la soddisfazione di aver eliminato dal mondo colui che è stato l’esecutore materiale che ha dato inizio al dolore.
    Ma si accorge presto che non basta, perché esistono milioni di Itachi nel mondo, e per fa sì che nessun altro soffra come ha sofferto lui, non basta farli fuori tutti. Ci dev’essere un altro modo. Il suo è quello di prendere il potere diventando Hokage imponendo le sue leggi, sicuro che sarà un governante ottimo.
    Obito ha capito che questo non basta. E si fa convincere da uno che era oltre che il capo del suo clan, anche candidato Hokage.
    Obito è l’evoluzione di Sasuke.
    Il piano di Madara è lo stesso dei mondialisti nel nostro mondo reale, che pensano che se tutto il pianeta verrà unificato e controllato da organi superiori, regnerà la pace.
    Chi è troppo giovane non si ricorderà che questo è stato da sempre l’obiettivo dei grandi imperi, che volevano sostanzialmente unificare il mondo allora conosciuto sotto un unico regno, un unico governante, ed un’unica grande illusione di essere liberi.

    Obito è un egoista?
    Non ho sentito le stesse parole per Sasuke che voleva distruggere il villaggio. Non dimentichiamoci che sono dello stesso clan dal quale Kishimoto ci dice che sorgono tutti i problemi. In pratica, se non ci fossero gli Uchiha, che si portano dietro odio e morte, le cose andrebbero meglio, ma né Hashirama né Naruto volevano separarsi da loro. Questo è il tema del manga secondo me, ed è molto interessante.

  • Emanuele

    Sasuke ovvero il moro, la notte, il buio, i poteri oculari, l’oscurità, il freddo, l’odio, l’uccisione, la morte.

    Naruto ovvero il biondo, il giorno, la luce, i poteri energetici, lo splendore, il fuoco, l’amore, la salvezza, la vita.

    L’uno imprescindibile dall’altro….

    Il giorno e la notte.
    Praticamente l’allegoria dell’effetto della rotazione della Terra.
    Cose nuove, mai viste in letteratura.

    • Jira

      ke poeta ragazzi, mi hai commosso :’C

      (ps.dove la prendi la ganja?:D)

    • Lavinia

      Sono daccordo con questa tua analisi, ma la novità -sinceramente- fatico a vederla… Per quanto apprezzi il lavoro di Kishimoto, é dall’alba dei tempi che l’antagonista e il protagonista vengono contrapposti giocando su queste caratteristiche. Il bianco e il nero. La luce e l’ombra. Tra l’altro nella stessa filosofia orientale, questa simbiosi imprescindibile ricorre spessisimo. Un esempio banale è il principio del tao (do, in giapponese).
      Credo che le cose potrebbero prendere una piega meno scontata se effettivamente Sasuke riuscisse a spezzare questo circolo vizioso che è la “maledizione” del clan Uchiha, diventando Hokage, ma la vedo dura…

    • Angelo

      Premettendo che in certi punti sono d’accordo, controbatto dicendo che Sasuke, almeno io, lo ritengo un inetto e uno stupido, oltre che un egoista. Si comporta come se solo lui avesse subito una grave perdita, tutti in quel mondo le subiscono, lui è solo un debole che non le accetta, come Obito. Riguardo alla logica degli imperi, mi dispiace dirti che la facciata del pacifismo nascondeva un obbiettivo ben diverso, il guadagno. Pensavi che Augusto avesse conquistato tutto il mondo (allora conosciuto) e avesse lasciato ai paesi autonomia (la Pax Augustea) perché era buono e gentile? Certo le intenzioni di Madara e Obito non sono cattive, la malvagità risiede nel fatto che loro vogliano imporle a tutti contro il loro volere. se ritengono che vivere in un’illusione sia meglio, che si ipnotizzassero da soli! Poi Naruto non è innovativo, sono cose trite e ritrite

  • Angelo

    Obito sarà anche un idiota, ma nel 637 mi ha stupito! Eh bravo Obituccio!

  • elon azov

    uchiah (1 tobi 2 madara) (+kabuto-oro) kaput !

    sasuck brennen kohlenstoff

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: