Aspettando il capitolo 624 – Madara non deve morire

399-madara-hashirama

La storia di Hashirama e Madara mi sta piacendo, anche perché finalmente sono finiti i capitoli di ammucchiate-informi di turbo-mostri dove l’unica cosa che si capisce è che il mondo sta per finire tra pochi minuti, un po’ come quando si guarda Voyager.

Nell’ultimo capitolo in particolare Kishimoto ha dato il meglio di se, componendo uno sviluppo niente male in cui si riesce a capire il perché i due ragazzi siano diventati veramente amici. Anche decidere di fondare Konoha proprio lì dove si incontravano loro da piccoli ha un fascino tutto suo, perché ci fa  sapere tra le righe che il posto scelto era isolato e non preso in considerazione da alcuno dei clan.

Peccato però che questa storia non c’entri nulla col manga che stiamo leggendo. Ve lo ricordate il capitolo 399?

399-623-hashirama-madara

C’era Tobi-Madara-Obito che raccontava candidamente a Sasuke delle vicende del suo passato: il clan Senju era il più potente del paese e l’unico in grado di tenergli testa era quello degli Uchiha, tanto che si era arrivati al punto che se non si era alleati coi Senju lo si era con gli Uchiha. I due clan erano in lotta da sempre e tra di loro scorreva un eterno odio, e lo stesso Madara divenne famoso proprio lottando contro i loro eterni rivali. Lui in particolare era dotato di un grandissimo chakra e grazie allo sharingan divenne uno dei combattenti più formidabili del clan, arrivando a sacrificare tutto per ottenere maggiore potere, per poter sconfiggere finalmente i Senju, per battere l’unico tra loro che egli ammirasse veramente: Hashirama. Perfino suo fratello riconobbe questo suo ruolo e decise, per la causa del clan, di sacrificare i propri occhi per darli a Madara che aveva abusato dei suoi.

La battaglia però sembrava non aver fine e molti Uchiha cominciarono a desistere e solo Madara ancora credeva hitlerianamente nella vittoria finale, finché un bel giorno tra un genocidio e l’altro, il clan dei Senju della Foresta non propose un accordo di pace al clan degli Uchiha.

Gli Uchiha accettarono, mentre Madara era lì che gridava: “I nostri alti comandi sono composti da una cozzaglia di vili, pavidi, infidi vigliacchi!”

hitler-angry

E poi che cosa successe? Dopo questa sfuriata gli Uchiha cominciarono ad allontanarsi da lui, credendolo pazzo e preferendo la pace con i Senju e Hashirama venne eletto come primo hokage del Villaggio della Foglia. Finché Madara non rimase solo, convinto che i Senju progettassero di distruggerli un giorno (e non aveva tutti i torti).

Adesso come si fa a far collimare questa storia con quella raccontata da Hashirama?

Hashirama dice che si erano conosciuti da bambini, mentre Madara afferma che semplicemente lo ammirava, senza specificare alcun particolare legame. Inoltre Madara (Obito) ammette di aver temuto che i Senju li avrebbero sterminati prima o poi e per questo aveva deciso di combatterli fino alla fine. Se è vero che lui e Hashirama si conoscevano, che cosa gli ha fatto cambiare idea? Se volevano fondare insieme il Villaggio della Foglia che cosa gli ha fatto dire di no alla proposta di pace dei Senju? Se si erano scontrati e salvati da bambini, perché mai dopo hanno continuato a combattersi ferocemente? Non erano loro che volevano far finire la guerra? Non volevano più potere per far cambiare idea agli adulti? Come si spiega allora che Madara prenda gli occhi al fratello pur di ottenere più potere per poter combattere i Senju? Sono veramente tutti dei coglioni? E qui arriviamo al punto.

Sono tutti dei coglioni, ma capiamo chi è il più coglione.

Chi ci racconta questa prima storia è Obito, che si spaccia per Madara e al quale probabilmente Madara l’aveva raccontata. Adesso può essere vera o meno, ma si tratta comunque di avvenimenti storici per cui alcune cose saranno note ai più. Obito non aveva studiato nulla a scuola? Era così preso da Rin che quando gli parlavano dell’amore di Madara e Hashirama non si era accorto di nulla? Oppure è Hashirama che sta mentendo?

Sasuke è un inguaribile stupido che non sapeva nulla della storia del suo clan e si era bevuto questa versione dei fatti? Oppure la reputa vera e si sta bevendo la storia di Hashirama?

Sasuke non ti viene da interromperlo e chiedergli: Ma come? Voi vi conoscevate dall’infanzia? Dal racconto di Madara-Obito-mascherato avevo capito che eravate acerrimi nemici? Volevate fondare il Villaggio INSIEME? Mi sembrava di aver capito che Madara fosse contrario. Mi sembrava di sapere che la pace venne stipulata tra entrambi i clan e solo Madara ancora vi si opponesse. Però questa è la storia che mi ha raccontato un uomo-mascherato che diceva di essere Madara e a scuola non ricordo cosa avessero detto.

Ma se è così allora Obito ha mentito e Madara ha mentito ad Obito e nessuno prima di allora aveva scritto una sola riga su questi avvenimenti, prima che Hashirama ce li raccontasse tutti.

Izuna prima di perdere gli occhi aveva perso la memoria? Non aveva assistito col padre a Madara e Hashirama che si aiutano a vicenda a fuggire? Oppure quel giorno aveva un maiale scalcitante sulla faccia? Non si era reso conto che Madara in realtà non voleva distruggere i Senju?

623-izuna-maiale

Madara aveva raccontato questa versione dei fatti ad Obito pensando che fosse uno sprovveduto totale? Oppure voleva raggiungere il potere per farsi ascoltare dagli adulti facendo però credere che il clan del suo migliore amico fosse il loro peggiore nemico, determinato a sterminarli? Dopo la prova di amicizia di Hashirama pensava ancora che si sarebbero sterminati a vicenda? E’ un coglione?

Hashirama è il più stupido degli stupidi? Sta raccontando una storia palesemente in contraddizione con la storia stessa di Konoha e spera che Sasuke ci creda? Anche quando due storie divergono almeno hanno qualche punto di convergenza, qui ce ne sono solo in contrasto.

Versione di Madara
Versione di Hashirama
Gli Uchiha e i Senju vogliono fondare un’alleanza, Madara è contrario Hashirama e Madara vogliono fondare un’alleanza, i loro clan non vogliono
Madara vuole più potere per sconfiggere i Senju Madara vuole più potere per farsi ascoltare dagli adulti
Madara semplicemente stima Hashirama come un grande rivale Hashirama e Madara si conoscono e si salvano la vita
Madara insiste che i Senju li vogliono sterminare Madara e Hashirama sono convinti che solo la collaborazione porterà alla pace

Oppure questa storia collima con quella ufficiale ed è Sasuke ad essere un totale demente? (abbastanza probabile comunque)

Allora Hashirama ammetti di aver mentito.

Allora Hashirama ammetti di aver mentito.

Come al solito Kishimoto ha ridato prova che a cercare di spiegare pedissequamente tutto e far sembrare tutti buoni si fa solo un immenso casino. Anche perché se Obito-Madara ha deciso di sterminare il clan degli Uchiha, supportando Itachi, che a sua volta supportava il Terzo Hokage, erede della volontà dei Senju, allora possiamo concludere che l’unica spiegazione plausibile è che effettivamente Madara fosse un traditore, alleato dei Senju, che aveva intenzione di sterminare gli Uchiha e Obito ha ereditato la sua volontà ed il suo intento.

Per cui la guerra può tranquillamente finire nel prossimo capitolo 624.

Annunci

16 responses to “Aspettando il capitolo 624 – Madara non deve morire

  • Lestat88

    Sinceramente penso che sia troppo presto per questo giro mentale. Hashirama è partito col raccontare chi erano lui e Madara da bambini. Quali erano i loro sogni e i loro ideali. Mentre il racconto di Obito ci accenna ciò che Madara era da adulto e il sacrificio del fratello Izuna, oltre allo scontro finale con Hashirama. Nel mentre NON sappiamo ancora cos’è successo. Cosa magari, durante la crescita di Madara e Hashirama, ha portato i due vecchi amici a remarsi contro fino alla morte e a cambiare totalmente quelli che erano i progetti di Madara stesso. Attendiamo, prima di piazzare sentenze un pò a casaccio. Penso che Kishimoto ci riserverà molti colpi di scena..

  • hanayaoi

    Quel che penso è che la storia “ufficiale” così come conosciuta da Sasuke e chiunque altro a Konoha fosse qualcosa di sintetico del tipo “Il Villaggio è stato fondato dai Senju e dagli Uchiha; i due più forti tra di loro, si sono scontrati per la leadership, e Hashirama ne è uscito vincitore diventando il Primo Hokage. Entrambi i contendenti erano ninja formidabili e il loro scontro fu epico, e ancora oggi lo ricordiamo laddovè avvenne, la Valle della Fine”. La cosa aveva anche un che di leggenda, piuttosto che di fedele resoconto storico, e in fondo a nessuno interessava approfondire l’argomento (e fino a poco tempo fa, non interessava neanche a noi XD).
    Obito ha fornito un perchè del conflitto, ma in quel momento non credo che a Sasuke interessasse, concentrato piuttosto sulla rivelazione sui mandanti dello sterminio Uchiha e il vero ruolo di Itachi, quindi non si è messo a puntualizzare più di tanto, anche perchè l’uomo mascherato non ha certo la sua fiducia incondizionata (ciononostante è partito in quarta sul”adesso faccio una strage”, ma questa è un’altra storia..).
    Ora Sasuke ha il dubbio che ci sia qualcosaltro da sapere, qualcosa che magari Itachi conosceva e che potrebbe essera la ragione che lo ha spinto a preferire il Villaggio al Clan, e ascolta la versione di Hashirama.
    Vista così, si può capire perchè non vengano sottolineate le varie incongruenze…
    E’ innegabile poi che Kishimoto sia alle prese con doppie piroette e tripli salti morali carpiati narrativi per cercare di mettere insieme tutti i pezzi, e quindi si darebbe la zappa sui piedi da solo se per bocca di qualche personaggio muovesse delle obiezioni XD!

  • Agenore

    Solito post superficiale pieno zeppo di conclusioni affrettate del cazzo.

  • fibrizio

    Aggiungerei che in teoria Sasuke questa storia poteva già essersela letta da solo sulla famigerata lapide, per cui Obito doveva stare comunque attento a cosa raccontava se voleva passare per il vero Madara.
    Certamente ora sarà curioso vedere come si arriverà al Madara che strappa gli occhi al fratello (o Izuna glieli regala)

    Come al suo solito Kishimoto si è avventurato in un campo minato, esattamente come era successo con la storia del massacro degli Uchiha, andando a raccontare nel dettaglio la storia di questi due che comunque di dettagli non abbisognava.

  • Philosophus

    Concordo con le opinioni di Agenore e Lestat88, è più che evidente che ci mancano pezzi importanti della storia per comprendere come i “buoni propositi” di Madara si siano trasformati in un odio profondo come l’oceano! Probabilmente vedremo un giovane Madara che perde il padre davanti ai suoi occhi per mano di qualche Senju o addirittura proprio del suo caro amico Hashirama..
    Mi sembra che sparare a zero su Kishimoto sia diventata quasi una disciplina olimpica e la cosa mi intristisce non poco, avrà anche abbassato il livello del manga ma penso che il problema sia che ci ha abituati troppo bene, prima ci dava sempre caviale champagne e aragoste e ora ci lamentiamo appena il filetto non è cotto a puntino 🙂

  • fibrizio

    Ma farvi una risata no? La trama fa evidentemente acqua da tutte le parti ed è normale quando si porta avanti una storia per quasi 15 anni. Ora credo non ci resti che riderne.

    • Astolfo

      😀

      Ma farti una risata no? I post fanno evidentemente acqua da tutte le parti ed è normale quando si porta avanti un blog per quasi x anni. Ora credo non ci resti che prendere per il culo.

  • Arianrhod

    Agenore/Eustacchio/Astolfo/Philosophus, non sei così sottile come credi essere. E la community è troppo piccola per scatenare un flame come si deve.

    • Agenore, Eustachio, Astolfo, ma non Philosophus

      Credo di essere sottile? In realtà non mi pongo proprio il problema, non ci provo nemmeno ad esserlo. E se non provandoci nemmeno richiamo alla tua mente questo concetto, anche se per farti dire che non lo sono poi così tanto, probabilmente è perché certe cose la tua mente le percepisce come sottili. Insomma, mi hai detto che per te sono sottile. Grazie. In realtà non mi pongo proprio il problema.

      E poi potresti essere tu ad essere troppo grezzo.

      Nessuna volontà di flame, leggo delle idiozie e lo faccio presente. Qual è il problema? Non rispondermi, semplice 🙂

      • Arianrhod

        Leggo delle idiozie e, come te, le faccio presenti all’interessato. Saluti.

      • Astolfo

        @Arianhod 13 marzo 2013 at 14:51

        In realtà, nell’assumere lo stesso atteggiamento che a me hai criticato, non hai fatto presente alcuna idiozia (se non la tua).

        Non te ne sei reso conto, chissà perché. Forse sei un po’ scemo.

  • Arianrhod

    “Vasa inania multum strepunt”. Buona giornata, caro.

    • Astolfo

      Si può essere vuoti anche nella discrezione e nella laconicità. Tu ne sei la dimostrazione.

      Buona serata a te 😉

  • giovanni balotelli

    ve lo dico io hashish e ma darà ritornano nel campo di battaglia e alla fine si ritrovano ad ammazzare uno il genitore dell’altro per difendere i propri fratelli tanto amati..ecco il motivo..

  • Aspettando il capitolo 628 – Concentrato di bile | la Gazzetta di Konoha

    […] sospettato che la trama fosse diventata vagamente incoerente con quanto già si sapeva, ma nessun problema. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: