Naruto 599 – Obito in pillole

Allora da dove possiamo cominciare? Un giorno un bambino alto un cazzo ed una fragola va dal quarto Hokage, lo affronta e scatena Kyuubi sulla città e tutti quanti si convincono che doveva essere Madara, nessun altri che Madara Uchiha in persona, ma non è così. Era solo un bambino alto un cazzo ed una fragola, sulla cui faccia pochi mesi prima si era schiantato un enorme macigno. Questo bambino è perfettamente in grado di ricostruire il suo corpo ma quando si materializza di fronte a noi altri ha il volto tutto deforme dove gli è cascato un macigno una volta.

Se ti staccano un braccio lo rigeneri, ma se ti graffia un macigno in faccia non puoi farci nulla. Ma forse sotto sotto lui si piace così. A Obito piace essere metà e metà, un po’ normale e un po’ schiacciato.

Un macigno in faccia è comunque roba da poco, se si considera che questo bambino è padre di se stesso e probabilmente è esistito da sempre, visto che è riuscito a tornare indietro nel tempo e a dare il rinnegan a Nagato… detto tutto ciò nel capitolo succedono le seguenti cose.

Kakashi, Gai e Obito sono bambini felici. Minato fa loro un regalo. Kakashi e Obito si smezzano gli occhi di quest’ultimo. Obito è Tobi.

O meglio Tobi è Obito, è questo il suo nome. La maschera è a terra, la faccia mezza mozza.

Capitolo concluso. Alla prossima settimana.

Annunci

4 responses to “Naruto 599 – Obito in pillole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: