Naruto in pillole – Capitolo 686

686-kakashi-obito

Sasuke, Sakura ed Obito ricompaiono nella dimensione con Kakashi e Naruto, Kaguya usa il byakugan per scovare il vero Naruto, gli compare alle spalle e lo trafigge, poi lancia una sfera-nera-della-morte-totale sulla zona ed aumenta enormemente la gravità, teletrasportandosi via mentre tutti, incollati al suolo, esplodono a morte. Fine del manga. Kaguya ha vinto.

Oppure…

Kaguya si dà alla pesca miracolosa cercando di uccidere quello che le sembra il vero Naruto, solo perché ha delle gudoudama che gli ruotano appresso come delle bandierine che strillano ehi-sono-io-quello-da-colpire, in un ovvio tentativo di depistaggio. Intanto fanno ritorno Sasuke, Sakura ed Obito pronti ad unirsi allo scontro, al che Zetsu-nero proclama: “non c’è tempo da perdere, ora che sono riuniti bisogna intervenire senza risparmiare altro chakra!”

Scusa Zetsu-nero, perché mai questa dovrebbe essere l’unica soluzione? Kaguya non può rispedire nuovamente uno dei due in una nuova zona, tipo la Acid Zone?

Comunque niente da fare, si vede che Kaguya è affetta dalla medesima sindrome della non-ripetitività della borsetta-Juubi, per cui decide di aumentare allo sproposito la forza di gravità… Per appiattire tutti al suolo, lei compresa… Poi lancia delle lame per infilzare Naruto e Sasuke, ma calcola male la quantità di newton necessari, dopo che si è passati a 6g, per cui i due vengono mancati per un pelo… Vabbe’, riproviamo… Ma mentre le lame-della-morte volano inesorabili verso i nostri protagonisti, Kakashi ed Obito, ormai i più deboli del gruppo se escludiamo la debolerrima fragola-rosa, si alzano in piedi come se nulla fosse e si parano di fronte ai due a fare da scudo umano, guidati da quella troia-spirituale di Rin.

Il fatto che Rin ragioni con la vagina, inducendo ragionamenti vergati anche negli altri due, è facilmente provabile: dopo il loro inutile sacrificio cosa avrebbe impedito a Kaguya un terzo lancio di lame-della-morte per far fuori finalmente i due protagonisti? Quei pochi secondi sarebbero bastati a cambiare le cose? Se si potevano muovere così liberamente, perché non dare agli altri due una semplice spintarella? Qui qualcuno cerca di emulare Hinata-chan? ♠

In ogni caso Obito usa il kamui sulla lama di Kakashi e si lascia infilzare in un’apoteosi di dramma sempiterno: io… cioè… ora io resto e tu vai avanti… adesso come allora… noi due… amici…

Kakashi è lì che torna a sentirsi una feccia vivente, rispetto al suo grande, magnanimo e misericordioso amico. Lo stesso amico che non solo è causa di tutta questa guerra, ma ha anche un corpo che si rigenera e fino a cinque minuti fa aveva un buco di 15cm di diametro proprio sul cuore… Perché mai adesso dovrebbe morire per una lama?

Mentre accadevano tutte queste meraviglie, l’Uber-Dio-Hogoromo illustrava agli zombi-kage il suo piano in technicolor.

Fonte: Naruto 686


Sakura contro assegno

Nel capitolo 685 vediamo Sasuke sorreggere la moribonda Sakura, mentre i loro sguardi si incrociano e gli appassionati della coppia acclamano all’avvento. Ma vediamo anzitutto di che avvento si potrebbe trattare.

Non voglio tornare a parlare della coppia per filo e per segno, sia perché l’abbiamo già fatto, sia perché ogni altro dettaglio che si potrebbe aggiungere (ehi, ma non avete citato quel momento in cui Sasuke ignorava Sakura anziché mortificarla, quella era una prova d’amore!) non cambierebbe minimamente il contesto generale o, più precisamente, il fatto che Sakura sia innamorata di Sasuke perché così dev’essere e in realtà non vi è alcun buon motivo perché lo sia. Dunque su quello che voglio soffermarmi adesso è proprio la mancanza di ogni buon motivo — da parte della fragola-rosa, s’intende.

Il fatto che Sasuke possa in realtà amarla (senza averlo mai dato a vedere) lo lascio commentare all’appassionato abbraccio che le dedica mentre lei è allo stremo delle forze.

685-sasusaku

 

Quando ci si sarebbe potuti aspettare qualcosa di almeno vagamente simile a questo…

Coming-Home-xena-and-ares-1345196-500-407

… oppure a questo

27-sasunaru-sasuke-naruto

Ma torniamo ai buoni motivi, con però una piccola premessa. Quando due personaggi sono destinati a stare insieme generalmente si delinea il loro rapporto in due modi: infatuazione per debito (ehi, mi ha salvato la vita! ha cambiato la mia esistenza!), innamoramento perché le circostanze hanno unito le nostre strade (ehi non avrei mai detto che alla fine non avrei potuto fare a meno di te). Dragon Ball da questo punto di vista riassume perfettamente entrambi i casi nelle figure di Kiki e Bulma, per quanto Toriyama non spenda troppo tempo nei dettagli né dedichi eccessiva cura alla questione. Fatto sta che nessuno se ne sorprende e alla fine sembra una cosa plausibile — d’altronde si tratta pur sempre di uno shonen.

Vediamo invece che cosa ha fatto di giusto e di sbagliato Sasuke per ottenere l’amore incondizionato di Sakura (o almeno come una qualsiasi donna non-kishimotiana avrebbe reagito ai suoi atteggiamenti — permettetemi di essere di parte).

Capitolo 3. Si bacia con un altro ragazzo, che situazione bizzarra, per la serie “preferirei che il mio ragazzo non baciasse altri ragazzi…

3-sasunaru-bacio

Poi però, anziché far finta di nulla e lasciar correre con dignità, segue una scena clownesca di disgusto.

3-sasunaru-post-bacio

E per concludere in bellezza (il capitolo) quando si incontrano nel parco le dice di essere noiosa (Sasuke, hai mai sentito che alle donne piace essere ascoltate?!)

3-sasusaku

 

Cominciamo bene.

Capitolo 4. E’ il momento di presentarsi, adesso Sasuke si rifà e capiamo perché piace tanto a Sakura (a parte per una questione puramente ormonale). Infatti il maestro Kakashi li interroga sui proprio obiettivi e Sasukkia inizia un delirante discorso sulla vendetta, perché lui vuole uccidere una certa persona (mi spiace dirlo ma non è affatto una cosa cool, è semplicemente una roba da psicopatici — immaginatevi al primo appuntamento, magari in auto, con una persona che vi dice che vuole uccidere qualcuno).

4-sasuke-naruto-sakura

Capitolo 7. Sasuke si offre per primo di dare da mangiare a Naruto, e questo è un buon gesto: è bello che un uomo sappia aiutare gli altri (senza però diventare troppo servizievole!). Questo è anche uno dei momenti di svolta per tutto il team, oltre che per Sakura che prende coscienza del suo ruolo nel gruppo, ma di questo abbiamo già parlato.

7-sasuke-naruto-sakura

Capitolo 33. Appena ha guadagnato un punto Sasuke provvede immediatamente a perderlo, dicendo a Sakura di scostarsi non appena lei lo abbraccia piangendo per la sua quasi-morte (inoltre dire ad una ragazza che è pesante non suona mai bene).

33-sasuke-sakura

Capitolo 34. Quando lei gli propone di allenarsi assieme, lui le dice che gli farebbe solo perdere tempo, essendo meno capace di Naruto, per cui può fare anche da sola. A questo punto una qualsiasi ragazza al mondo starebbe pensando una cosa del tipo: “questo dev’essere un fottuto egocentrico del cazzo, non riesco proprio ad immaginarmi a stare con un tipo pomposo e menefreghista come lui

34-sasuke-sakura

 

Arrivati a questo punto però, succedono un po’ di cose in cui sostanzialmente Sakura protegge e si preoccupa per Sasuke, che non manifesta nessun sentimento in particolare, a parte dire che conta su di lei per passare gli esami e che deve essere concentrata, visto che le sue abilità di analisi sono le migliori del gruppo (capitolo 36). Evvai, un punto per Sasukkia — alle ragazze piacciono apprezzamenti che non siano solo sulle tette o il culo.

36-sasuke-sakura

 

Nel frattempo è arrivato anche Orochimaru che gli ha lasciato un regalino, così quando Sakura si preoccupa per le sue condizioni precarie, lui le afferra un polso in una crisi di nervi in cui le dice sostanzialmente di farsi i cazzi propri (capitolo 66).

66-sasusaku

 

Capitolo 138. Finisce la battaglia con Gaara e Sakura è libera dalla ganascia di sabbia che la teneva prigioniera, così Sasuke salta e la riprende al volo, prima che caschi per terra. Finalmente un altro punto…

138-sasusaku

… Nonché il minuto dopo la abbandona alle cure di un cane per andare a vedere come sta il suo amico Naruto (un po’ come se dopo un terremoto il marito lasciasse la moglie sola a casa con il carlino per andare a vedere come stanno gli amici giù al porto).

138-sasusaku-bis

 

Capitolo 173. Sasuke è in ospedale e Sakura se ne sta prendendo cura giorno e notte, quando si sveglia però lo coglie la sua solita psicosi che scatena su di lei.

173-sasusaku

 

Da questo momento il Sasuke dongiovanni sarebbe in rotta di collisione con qualsiasi donna normale, tant’è che non fa che peggiorare la propria posizione, dapprima abbandonando Sakura, nonostante questa gli abbia dichiarato il proprio amore e la volontà di seguirlo ovunque (capitolo 181)…

181-sasuke-sakura-grazie

 

… e poi tentando ripetutamente di ucciderla.

484-sasusaku

Per sua fortuna, da questo momento in poi, i loro incontri saranno piuttosto sporadici, oppure il suo punteggio sarebbe stato così basso da poter essere visto solo con una sonda sottomarina.

Capitolo 631. Il ritorno di Sasuke. Speriamo che col tempo sia cresciuto e abbia una buona parola per Sakura

631-sasusaku

Come non detto. E’ già tanto che si ricordi il suo nome. Seguono, per non farci mancare nulla, perle per le quali qualsiasi ragazza gli avrebbe mollato un paio di calci nei coglioni (che non ha) tra le quali la manifesta volontà di voler salvare solo il suo amico Naruto

664-sasunaru… la puerile ambizione di voler diventare hokage

631-sasusaku-hokage

… e un generale atteggiamento da supereroe che non deve chiedere nulla a nessuno (ed anzi guai a chi osa annoiare la divinità con domande sciocche).

678-sasusaku

 

Ora moltissimi appassionati della coppia (il cosiddetto SasuSaku) sono lì ad esultare nella speranza che succeda qualcosa tra i due, mentre io francamente spero che non accada nulla. Non perché questo rovinerebbe il mio malato sogno SasuNaru, ma semplicemente perché troverei ridicola una qualsiasi potenziale relazione tra i due. Sakura che cosa dovrebbe trovarci in Sasuke? Ha davvero la mente così ottenebrata dal desiderio sessuale da passare sopra a tutto il resto? Per quanto mi riguarda l’unica cosa che mi aspetto è un ravvedimento dell’Uchiha a seguito delle parole di Naruto, che gli ha ricordato che loro sono una squadra e ancor prima che erano tutti amici. Niente di più.

Tutto il resto lo troverei solo avvilente per Sakura (facciamo pure finta che quanto detto sopra sia una malata manifestazione d’amore), che darebbe riprova di essere rimasta la solita monocromatica ragazzina infatuata del Sasuke-Nick-Carter belloccio della situazione.

Mi paragoni a Sasuke?

Mi paragoni a Sasuke?

TO BE CONTINUED…?

 


Uscita capitolo 686 di Naruto

shonen_jump_35_2014

Il capitolo 686 uscirà con lo Shonen Jump n°35 del 28 luglio 2014, questo significa che dovremmo poterlo leggere già questo mercoledì 23 luglio 2014.

Che cosa ci aspetta in questo nuovo capitolo? Il team Obito (???) riuscirà a ricongiungersi con Naruto e Kakashi? Kaguya continuerà con la giostra del teletrasporto? Quante dimensioni controlla Kaguya? Sasuke e Sakura faranno sesso selvaggio? Sakura sarà la nuova Rin?


Aspettando il capitolo 686 – Illimitato chakra e dimensioni a perdita d’occhio

Se scrivendo questo articolo mi verrà un aneurisma, potrò fare causa a Kishimoto? Partorire infatti una caterva di idiozie non è impresa da poco, specialmente se ci si riesce in un solo capitolo, come nell’appena trascorso 685. Sia chiaro, un’opera di fantasia non dev’essere certo scientificamente corretta ed immacolata, ma per lo meno dovrebbe essere logicamente coerente e qui arriviamo subito al punto.

Quando è apparsa la borsetta-Juubi, Kurama ci ha candidamente spiegato che il suo potere è superiore a quello di tutte le bestie-codate messe assieme, laddove egli stesso aveva un chakra così immenso da essere considerato pressoché infinito. Poi Madara ed Obito, nonché altri, si sono profusi a spiegarci come la borsetta-Juubi fosse la sorgente di tutto il chakra, la fonte di tutta la vita, la divinità tra le divinità, il potere tra i poteri…

E la borsetta-Juubi era in grado di creare delle mega-esplosioni tipo queste:

uber-potere-juubi

Poi si è scoperto che la borsetta-Juubi non era altro che un’emanazione di Kaguya (che nessuno dei figli o nipoti ha riconosciuto) e adesso lei, nel bel mezzo della battaglia è a corto di chakra. Ora sorvoliamo pure sul fatto che il chakra non fosse letteralmente infinito e che Kaguya possa avere i suoi ottimo divini-motivi per volerne conservare il più possibile: ma un essere così potente, invincibile e grandioso, può davvero farsi mettere in difficoltà da due ragazzini? A tener fede alle immagini le esplosioni della borsetta-Juubi si estendevano per 200-300km — un inferno di fiamme e fuoco che ucciderebbe chiunque (a confronto la Tsar Bomba creava una palla di fuoco di appena 2,5km e devastazione per circa 100km), perché non usarle?

679-chakra-juubi-naruto-madara

Perché non lanciare delle travi di legno, poi un raggio-della-morte-totale, poi materializzare degli asteroidi di devastazione-cosmica, e poi rilanciare delle travi di legno e se non fosse sufficiente ancora una serie di sfere-nere-della-morte-totale e poi delle esplosioni di fuoco-infernale?!

Ah già, Kaguya vuole assorbire anche il loro chakra… Per questo li ha teletrasportati anzitutto in un vulcano per ucciderli tutti subito, sennonché ripensarci e decidere di assorbirli. Sapeva che potevano volare? Che non sarebbero caduti e bruciati nel magma? C’era per caso il copione lì accanto?!

679-kaguya-sasuke-naruto-copione

Anche se avesse saputo, o supposto, che avrebbero potuto evitare in modo così banale il suo “attacco”, allora perché sprecare tempo a teletrasportarli tutti (visto che poi vuole risparmiare chakra)? Perché non continuare a combattere dove erano? Temeva che ulteriori scontri rovinassero il suo vivaio? Sarebbe come preoccuparsi di lanciare una granata in mezzo a Hiroshima il 7 agosto 1945. Visto che poteva gettarli ovunque, perché non nella dimensione dell’acido, o nel vuoto cosmico, o sulla Luna, o sopra il Sole: sarebbero morti disciolti, asfissiati, bruciati e schiantati dalla gravità nel giro di 2,34 μs.

O ancora meglio: perché non teletrasportare un pugnale nel cuore di ciascuno o teletrasportarlo direttamente via? Se ha potuto spostare i loro interi corpi ne avrebbe potuto portare via anche solo metà, o la testa o un pezzo, che più le piaceva.

stargate

 

E infine: è veramente così indispensabile il chakra di Naruto e Sasuke? Da dove è saltato fuori tutto ad un tratto? Dove era conservato? Vige un principio della termodinamica anche per esso oppure si rigenera via via? Tant’è che se fosse vera la prima ipotesi, ovvero che il chakra né si crea né si distrugge e Kaguya rivolesse indietro tutto quello che una volta le apparteneva, allora basterebbe lasciare che i nostri eroi morissero da qualsiasi parte per riaverlo. In caso contrario è così indispensabile assorbire anche il loro? Ha aspettato migliaia di anni questo momento, non può aspettare dell’altro tempo, al sicuro, per ricaricarsi di ulteriore chakra? Non può ucciderli e basta?

Come secondo punto arriva la questione delle dimensioni parallele.

Sono dei mondi alternativi in che senso? Dei pianeti disposti nello spazio oppure si tratta di veri e propri universi paralleli? Se fossero dei mondi disposti nello spazio (dei pianeti, per intenderci) che senso avrebbe dire che c’è un mondo che li collega tutti (è un pianeta privilegiato?). In caso contrario, se si tratta di dimensioni parallele perché mai dovrebbe esserci una distanza tra di loro. Ci stia pure un mondo che le collega tutte, ma allora perché alcune sono più distanti o vicine di altre (e quindi richiedono maggiore energia)? Le dimensioni parallele sono per caso disposte in una dimensione che ne determina a sua volta la dislocazione spaziale?

Mondi paralleli nel sacchetto delle biglie di Kaguya

Mondi paralleli nel sacchetto delle biglie di Kaguya

E poi quanto sarebbero grandi questi mondi? Come città? Come continenti? Come pianeti? I poteri sensoriali di Obito si estendono in tutta la loro interezza? Con quale certezza ha aperto dei varchi sapendo che proprio lì intorno avrebbe trovato Sasuke? Sarebbe come se Kaguya lo avesse gettato nel Sarah e Obito avesse aperto un buco nel deserto del Gobi. Lo avrebbe percepito?! E se lo percepiva perché non aprirglielo davanti anziché 200m in là?

Inoltre visto che può sbatterli dove le pare, perché non separarli e occuparsene uno per volta e farla finita? Il tempo che riescano ad elaborare una strategia o capire come riunirsi, lei potrebbe già averli mangiati e digeriti, con un bel piatto di fave ed un buon chianti.

Infine una nota per il nostro amato destino-Kishimoto: se si fa finire qualcuno in una dimensione parallela (a maggior ragione se con estremo dispendio di chakra), si suppone che questo comporterà una notevole difficoltà o complicazione nella storia, quindi si rimane estremamente delusi se l’istante dopo questo qualcuno viene banalmente recuperato — e più in generale, se si butta qualcuno in un altro mondo, si suppone che se ne potranno trarre dei vantaggi concreti e che questo qualcuno non potrà andarsene via come se nulla fossa, altrimenti tanto valeva puntare su altri attacchi, piuttosto che imbastire un complicata giostra-dimensionale.

puke-scene-problem-child-2-o

 

Come al solito restiamo in attesa del capitolo 686.


Naruto in pillole – Capitolo 685

685-sasusaku-sasuke-sakura

Obito ed il suo team (???) acquisiscono la posizione (???) della dimensione al centro delle altre dimensioni (???). A questo punto però Obito ci spiega che dovrà spalancare ogni singola dimensione possibile (un piccolo buchino no?) per verificare se dentro si trovi Sasuke (il raggio di controllo si estende poi al mondo-alternativo intero?!), che però probabilmente si trova in una dimensione lontanissima che perciò richiede moltissima energia per essere raggiunta (che senso ha allora che la dimensione corrente sia il collegamento tra le dimensioni?), visto che le dimensioni si trovano evidentemente in una dimensione dello “spazio” che le contiene tutte (???). Dopo alcuni tentativi, ed aver spalancato la Acid Ocean Zone, dove le fabbriche di Kaguya hanno prodotto un clamoroso effetto serra assieme all’acidificazione degli oceani (se li buttava lì erano giù tutti morti), Sakura ed Obito riescono ad individuare Sasuke nella Desert Zone (che culo!). In perfetto stile Indiana Jones, Sasuke si tuffa verso il buco-spazio-temporale in chiusura e grazie al suo potere riesce a teletrasportarsi accanto alla morente-Sakura, per la felicità degli appassionati della coppia (questo capitolo è l’equivalente di quello in cui Naruto stringe la mano della polverosa Hinata ♠) — cionondimeno poco prima Sasuke percepiva chiaramente il chakra del suo (amico) Naruto.

Per fortuna nessuno ha aperto la Outer Space Zone.

Fonte: Naruto 685


Naruto in pillole – Capitolo 684

684-kaguya-naruto

Obito invita Naruto e Sakura a toccarlo (sic!) in modo da poterli teletrasportare in qualsiasi momento via dalla Cotton Fioc Zone, lasciando Kakashi lì da solo a pulirsi le orecchie! Kaguya continua a teletrasportarsi come una forsennata (utilizzare un qualsiasi altro potere già visto. come per esempio una sfera-nera-esplosiva-a-morte, sarebbe troppo poco epico), mentre il di-lei-figlio-Zetsu-nero suggerisce di non farlo troppe volte per non consumare l’infinito chakra a loro disposizione.

684-kaguya-mate

Zetsu-nero, ma che stai a dì?! Kaguya infatti fa finta di nulla, mentre i mega-molteplici cloni di Naruto la attaccano. Succedono un po’ di cose e provvidenzialmente si ritrovano tutti alla dogana-del-teletrasporto: Kaguya fa fuori un clone di Naruto e poi decide di andarsene, lasciando lì a sdoganarsi a vicenda il vero Naruto, Sakura e Obito.

Infine Kishimoto ci regala una perla come solo lui sa fare: nonostante infinite distanze, spazi immensi, universi paralleli e dimensioni alternative, Naruto riesce a percepire chiaramente il chakra di Sasuke.

Near, far, wherever you are, I believe that the heart does go on… ♫♪♩♬

Fonte: Naruto 684


Coppie alla tavola rotonda

coppie-naruto-diagramma

Torniamo a parlare delle nostre coppiette preferite, sempre basandoci sulle ricerche effettuate con Google¹, ma questa volta al confronto con i vari paesi del mondo (o almeno quelli più rilevanti in questo campo).

Come al solito scopriamo che la fetta più grossa della torta la detiene il SasuSaku (Sasuke e Sakura, per chi ancora non lo avesse capito), seguito a ruota dal NaruSaku (ancora una volta Naruto e Sakura che stanno insieme), mentre il NaruHina (Naruto e la polverosa Hinata) fanno da fanalino di coda. In mezzo si muovono il SasuNaru e il NaruSasu (l’accoppiata gaia di Naruto e Sasuke — in base al ruolo che ciascuno dei due svolge nella coppia) che però voliamo tenere separati, anche se si potrebbe parlare della stessa cosa (in tal caso sarebbero in testa alla classifica, ma non ci piace vincere facile).

Il paese che dà equamente (o quasi) valore a tutte e 5 le accoppiate è l’Indonesia! Non si può dire che facciano discriminazioni sessuali (purché non si sia trovati a masturbarsi, allora segue la decapitazione!).

In Bulgaria, Romania ed Ecuador hanno invece sentito parlare solo del tradizionale SasuSaku — si vede che l’uomo che tratta male la donna e poi si sposano è l’unica cosa che approvano!

L‘Ungheria invece è divisa in due fazioni: SasuNaru o SasuSaku. Effettivamente sarebbe difficile per Sasuke ricoprire onestamente entrambi i ruoli.

Gli spagnoli, così come i brasiliani, privilegiano invece un sobrio NaruSaku, benché non disdegnino nemmeno le altre possibili accoppiate, se escludiamo il NaruHina (si vede che la affatto caliente Hinata non attizza molto).

In Italia, infine, spopolano il NaruSaku (siamo un popolo anti-friendzone) ed equamente il SasuNaru e il NaruSasu, che assieme si portano la medaglia d’oro nostrana.

¹ I risultati sono stati calcolati con Google Trend,il grafico è stato elaborato con Circos


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 165 follower